Dizionario Italiano





allargàre 
al|lar|gà|re
pronuncia: /allarˈgare/
verbo transitivo e intransitivo

1 rendere più largo; dilatare

2 estendere i limiti di qualcosa

Indicativo presente:  io allargo, tu allarghi
Passato remoto:       io allargai, tu allargasti
Participio passato:        allargato

Vedi la coniugazione completa


allargàrsi 
al|lar|gàr|si
pronuncia: /allarˈgarsi/
verbo pronominale intransitivo

ampliarsi, aprirsi, crescere, diffondersi, dilatarsi

Indicativo presente:  io mi allargo, tu ti allarghi
Passato remoto:       io mi allargai, tu ti allargasti
Participio passato:        allargatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  allargando allargata  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


allargare aprire le mani essere largo di mano = figurato dare con generosità || allargare le braccia = divaricare le braccia allontanandole dal corpo | figurato esprimere rassegnazione, impotenza || sentirsi allargare il cuore = provare sollievo, sentirsi rasserenare, aprirsi alla speranza, rincuorarsi, riprendere animo


Proverbi


di maggio va' adagio, di giugno allarga il pugno || la gloria è un circolo nell'acqua, che si allarga e poi svanisce || le nari, allarga in alto, e sì le giova || non dire a nessuno il tuo dolore, cosÌ non si allargherà


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

allardellare (v. trans.)
allargabile (agg.)
allargamento (s. masch.)
allargando (avv.)
allargando (s. masch.)
allargare (v. trans e intr.)
allargarsi (v. pron. intr.)
allargata (s. femm.)
allargatese (s. masch.)
allargato (part. pass.)
allargatoio (s. masch.)
allargatore (s. masch.)
allargatrice (s. femm.)
allargatubi (s. masch.)
allargatura (s. femm.)
allarmante (part. pres.)
allarmare (v. trans.)
allarmarsi (v. pron. intr.)
allarmato (part. pass.)
allarme (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---