Dizionario Italiano





ària 
à|ria
pronuncia: /ˈarja/
sostantivo femminile

* anticamente si trova anche al maschile di tal strida e furore è l'aria pieno [Boiardo]

1 miscuglio di gas inodore, insapore, comburente, costituito di azoto al 78%, ossigeno al 21% e, per la parte rimanente, di piccole quantità di altri gas, che forma l'atmosfera ed è indispensabile alla vita animale e vegetale e per i processi di combustione e di ossidazione aria fresca | aria atmosferica | aria pura | aria pesante | aria viziata | aria leggera | aria chiusa | aria fine | aria surriscaldata | aria calda | respirare aria pura | dare aria a un ambiente | aria inquinata | aria limpida | aria fredda | aria cattiva | aria secca | aria malsana | in questa stanza manca l'aria | aria corrotta | aria sana | aria libera | aria buona | aria aperta

2 per estensione lo spazio libero verso che si leva sulla Terra nel cielo; la parte di atmosfera terrestre più vicina alla terra gli uccelli volano nell'aria | aria serena | guardare in aria | aria grigia | alzarsi in aria | aria nuvolosa | stare in aria | la bandiera sventola nell'aria | librarsi nell'aria | sollevarsi in aria | sparare in aria | guardare in aria | a mezz'aria

3 per estensione il clima aria buona | aria di campagna | ha bisogno di cambiare aria | aria di mare | c'è aria di pioggia | l'aria di montagna non gli si confà | tirare aria di temporale | aria di montagna | aria di tempesta | aria di monte

4 meteorologia corrente che si produce nell'atmosfera dallo spostamento di masse d'aria e interviene nella determinazione del tempo atmosferico in una data zona aria artica | aria gelata | aria tropicale | aria fredda | aria equatoriale | aria tiepida | aria subtropicale | aria pesante | aria calda | aria grave | aria umida | aria leggera | aria atlantica | aria fine

5 figurato atmosfera che aleggia in un ambiente, l'ambiente stesso; situazione più o meno sfavorevole; insieme di elementi che fanno prevedere l'imminenza di qualcosa questa non è aria per noi | aria di cambiamento | c'è aria di festa | c'è aria di pioggia | c'è aria di cambiamento | nel gruppo c'è un'aria tesa | qui non è aria buona per lui | non è aria di fare quello | qui non spira aria buona per noi | l'aria di festa del Natale | qui non tira aria buona per lei | oggi non è aria di chiedere un aumento | l'aria s'era fatta pesante | tira una brutta aria | sono felice di sentirmi di nuovo immerso nell'aria di Parigi | tira un'aria cattiva | aria nativa | l'inconfondibile aria di Vienna | qui non è aria per me | aria natalizia | io ci sono stato in certi momenti che fuori non era troppo buon'aria per me [Manzoni]

6 brezza, vento, aria mossa non tira un filo d'aria

7 la pioggia ha portato un po' d'aria | tira una bella arietta


8 figurato aspetto, apparenza, espressione, atteggiamento avere un'aria stanca | cos'è quest'aria da funerale? | avere un'aria strana | stava là con una cert'aria! | avere un'aria allegra | avere un'aria ironica | aria stanca | avere un'aria preoccupata | aria intelligente | avere un'aria burbera | aria da professore | avere un'aria semplice | che aria hai! | avere un'aria benigna | aria da funerale | avere un'aria triste | luogo dall'aria familiare | avere un'aria afflitta | avere un'aria mite | avere un'aria sincera | avere un'aria truce | avere un'aria ardita | avere un'aria melensa | ha l'aria di averne buscate | avere un'aria contrita | ha l'aria di una persona perbene

9 musica nel melodramma e in tutti i generi vocali dal XVII al XIX secolo, pezzo per voce e orchestra di struttura prima strofica, poi in tre sezioni, quindi in due parti o libera che può stare a sé o fare parte di un melodramma, di una cantata; più genericamente, motivo melodico aria di una canzone | aria orecchiabile | un'aria popolare | suonare un'aria del Rigoletto | cantare un'aria della Traviata

10 autoveicoli lo stesso che starter; dispositivo delle automobili che regola la miscela di aria e carburante tirare l'aria | il comando dell'aria | viaggiare con l'aria tirata

11 teatro ogni elemento scenografico in tela dipinta, rappresentante volte, soffitti e simili, atti a coprire lo sforo, sostituito nel palcoscenico moderno dal panorama o dalla cupola

12 sport nell'equitazione di alta scuola, ogni esercizio di abilità, ognuna delle figure o passi che il cavaliere fa eseguire al cavallo arie di maneggio | arie di alta scuola | arie alte | arie basse | mezz'aria

13 filosofia nella filosofia antica, uno dei quattro elementi costitutivi dell'universo, insieme ad acqua, terra e fuoco

14 astrologia elemento aria, nella ripartizione dei pianeti in base all'elemento che vi domina, trigono comprendente i segni dei Gemelli, della Bilancia e dell'Acquario segni d'aria

15 tecnologia si dice aria l'interstizio tra una cosa e l'altra che non combacino bene

16 arte nel linguaggio della pittura, si dice aria, il color d'aria usato dai pittori, o il fondo azzurro d'una pittura

17 letteratura composizione poetica simile alla canzonetta, costituita da due piccole strofe di versi brevi, molto melodiosa, tipica del sec. XVIII, destinata a essere musicata

18 militare con il termine aria si intende aviazione, aeronautica le forze dell'aria | maresciallo dell'Aria

19 edilizia lato di un'abitazione su cui si aprono finestre appartamento a due | appartamento a un'aria sola | appartamento a tre arie

20 metallurgia in fonderia, ellissi di «tirata d'aria», l'insieme dei canalicoli che attraversano le forme e le anime da fonderia per agevolare l'eliminazione dei gas e vapori che emanano durante e dopo la colata

21 arcaico bizzarria, capriccio

22 arcaico anticamente, ogni sostanza naturale o artificiale esistente allo stato gassoso

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEaria
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEarie
continua sotto




interiezione

* anticamente si trova anche al maschile di tal strida e furore è l'aria pieno [Boiardo]

esortazione a uscire, ad andarsene o a smettere qualcosa aria! | se non stai bene qui, aria! | fuori tutti, aria! | che brutto posto, aria! | basta, aria! | ora via, svelto, aria! | chi non gli piace, aria! [Bacchelli]


permalink
<<  ARI aria–aria  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


calare abbassare le arie = assumere un atteggiamento più umile, più rispettoso || aria alcalina = chimica l'ammoniaca gassosa, che possiede proprietà alcaline || arie alte = equitazione nell'equitazione di alta scuola, esercizio in cui il cavallo si distacca dal suolo compiendo salti || dare aria a un ambiente = aerare un ambiente || essere ancora in aria = si dice di cosa ancora allo stato embrionale, tuttora indecisa || andare all'aria = fallire, andare a monte, essere improvvisamente interrotto, non aver più luogo, né effetto; non effettuarsi; non realizzarsi la gita è andata all'aria per il maltempo || andare a gambe levate a gambe all'aria = cadere malamente specie all'indietro, fare un brutto ruzzolone | figurato andare in rovina, fallire || aria aperta = ambiente non chiuso, in mezzo alla natura stare all'aria aperta | aria libera, propria dei luoghi aperti | arte nella pittura, specialmente degli impressionisti, si dice di effetti cromatici che traggono spunto diretto dall'azione della luce naturale esterna || ad aria = musica detto di ogni strumento musicale che produca il suono attraverso la vibrazione dell'aria; aerofono || all'aria = in alto, all'insù, volto verso il cielo | figurato a scatafascio, alla rovina ha mandato all'aria il mio progetto | figurato familiare in disordine, a soqquadro sulla tua scrivania è sempre tutto all'aria || c'è qualcosa in per aria = accennando a cose o progetti che stanno maturandosi; avere la sensazione di qualcosa di imminente || in aria = in alto, verso l'alto, in su, all'insù sparare in aria | guardare per aria | figurato in sospeso una questione rimasta in aria | figurato senza fondamento finora sono solo discorsi in aria || per aria = sospeso in aria, in alto, nel vuoto || sull'aria = musica seguendo il motivo melodico || aria artica = meteorologia massa d'aria che staziona sulla calotta polare e tende a dilagare sulle zone adiacenti originando i fronti freddi || mal d'aria mal di treno mal d'auto di mare = medicina varie forme di chinetosi, caratterizzate da nausee, vomito ed emicranie || avere l'aria di qualcuno di qualcosa = sembrare, somigliare a qualcuno, a qualcosa ha l'aria di un gran signore || senza averne l'aria = senza parere, senza sembrare || arie basse = equitazione nell'equitazione di alta scuola, esercizio in cui il cavallo non salta e resta con le zampe per terra o vicine al suolo || dare aria fiato alla bocca = parlare a vanvera, senza considerazione, senza riflettere || pigliare prendere aria un po' d'aria una boccata d'aria = uscire all'aperto, fare una breve passeggiata || tira aria cattiva brutta = si preparano, sono in vista avvenimenti negativi || non tira aria buona = si dice quando ci si trova in una situazione negativa || aria di burrasca = figurato atmosfera tesa, che preannuncia contrasti violenti || andare o buttare o mandare all'aria = mandare a monte, a soqquadro | figurato mandare in rovina | mettere in disordine, sottosopra, a soqquadro || cambiare aria = trasferirsi, smettere di frequentare un dato ambiente | scherzoso fuggire || cambiare mutare aria = trasferirsi altrove, in un clima diverso || cambiare rinnovare l'aria a una stanza = fare circolare aria libera in una stanza aprendo le finestre || aria da camera = musica brano musicale con pianoforte || camera d'aria = tubo di gomma contenuto all'interno di uno pneumatico e che si riempie d'aria compressa | sport la parte interna di un pallone | architettura intercapedine ottenuta nello spessore di un muro a scopo di isolamento termico e acustico o di alleggerimento || camminare col naso in aria per aria all'aria = camminare guardando in alto, distrattamente, svagatamente || campare d'aria = mangiare pochissimo | figurato esser ridotto in miseria | figurato accontentarsi di poco || campato in per aria = senza fondamento, privo di riscontro, infondato programmi campati per aria | discorsi campati in aria || progetto campato in aria = progetto difficile, irrealizzabile, dall'esito incerto || capire le cose per aria = capire al volo, subito, prima ancora che le cose siano dette esplicitamente || aria con da capo = musica brano musicale dove la terza e ultima sezione riproduce e varia la prima || castelli in aria = disegni vani e non realizzabili, fantasticherie || fare castelli in aria = fantasticare, vagheggiare cose impossibili || aria chiusa = aria rinchiusa, viziata, non rinnovata || aria classico-romantica = musica brano musicale in due grandi parti contrastanti, la seconda delle quali da ripetere con variazioni || aria colata = aria che scende quasi incanalata e ristagna || colpo d'aria = improvvisa corrente d'aria | leggera infreddatura causata da una corrente d'aria || sparare in aria sparare un colpo in aria = sparare in alto, per non colpire specialmente a scopo intimidatorio || comando dell'aria = autoveicoli lo starter e anche il dosatore della miscela per marcia lenta || aria comburente = chimica l'ossigeno || libero come l'aria = completamente, del tutto libero, senza alcun vincolo o costrizione || necessario come l'aria = assolutamente necessario, indispensabile || aria compressa = tecnologia aria a pressione superiore a quella atmosferica allo scopo di sfruttarne la forza espansiva in vari impieghi || pallinatrice ad aria compressa = tecnologia particolare tipo di pallinatrice nella quale i pallini sono proiettati sul pezzo in lavorazione da un getto d'aria in pressione || aria condizionata = tecnologia aria che, grazie a speciali dispositivi, presenta caratteristiche costanti di temperatura, umidità e purezza; anche, l'impianto che la genera si è rotta l'aria condizionata || corrente d'aria = spiffero | flusso d'aria che si genera in un ambiente con due o più aperture opposte || fare creare corrente (d'aria) = fare circolare l'aria in un ambiente aprendo porte e finestre || dire una cosa a mezz'aria = non dirla esplicitamente || non dire una cosa neanche all'aria = non confidare una cosa a nessuno || cose discorsi parole in aria = cose, discorsi vani, senza costrutto, senza fondamento || cuscino d'aria = lo spazio di poche decine di centimetri che viene a crearsi tra un veicolo hovercraft e la superficie sottostante | strato d'aria compreso tra due superfici solide | quantità di aria contenuta in un cilindro ammortizzatore | quantità di aria che viene lasciata in un cilindro per evitare che lo stantuffo sbatta contro il fondo || dare aria = aerare, arieggiare || dare aria a qualcosa = esporre qualcosa all'aria libera, dove c'è movimento d'aria dare aria a un vestito | dare aria alle lenzuola || darsi arie = atteggiarsi, assumere un atteggiamento di superiorità, darsi eccessiva importanza, vantarsi gli piace darsi arie da superuomo | quante arie ti dai! | si dà l'aria del pittore romantico | darsi arie di grande intenditore | si dà un sacco di arie || dare aria alla stanza = aprire le finestre || discorso a mezz'aria = discorso ambiguo, incerto || distanza in linea d'aria = distanza fra due punti geografici calcolata in linea retta e non lungo la strada che li collega || aria equatoriale = meteorologia la massa d'aria localizzata lungo una striscia comprendente l'equatore termico terrestre || aria di famiglia = parlando di aspetto, di modi familiari | somiglianza fisica con i genitori o i parenti || non è aria di fare qualcosa = di dice quando non è il momento, non è opportuno fare qualcosa || filo d'aria = alito leggerissimo di vento, appena percettibile c'era appena un filo d'aria || non c'è un filo d'aria = si dice quando c'è un'afa opprimente e non alita il vento più leggero || forze di terra di mare dell’aria = militare rispettivamente l’esercito, la marina, l’aviazione (o aeronautica militare) || aria fossile = aria rimasta racchiusa nei minerali e nelle rocce all'atto della loro formazione || aria fritta = discorso scontato o testo inutile, privo di contenuto, pieno di luoghi comuni, di cose risapute || andare a gambe all'aria = cadere, specialmente all'indietro | figurato fallire || mandare a gambe all'aria = fare cadere con un vistoso capitombolo || intuire scoprire guastare rovinare mandare all'aria il gioco = capire le intenzioni degli avversari e prendere le contromisure necessarie, specialmente in usi figurati || giro d'aria = regionale corrente d'aria che si crea in un ambiente quando vi sono due o più aperture chiudi la finestra, c'è giro d'aria || giudicare ad aria = giudicare a vista, a fantasia, a capriccio || essere un otre gonfio d'aria di vento = si dice di persona boriosa, tronfia e vana || aria infiammabile = chimica l'idrogeno || aria intermedia o temperata = meteorologia massa d'aria che si trova alle medie latitudini || all'aria libera = all'aperto || aria libera = lo stesso che aria aperta || aria liquida = aria, o miscela di azoto e ossigeno nelle stesse proporzioni che in natura, che raffreddata e compressa con appositi procedimenti, è stata ridotta allo stato liquido; incolore, simile all'acqua, a pressione atmosferica, bolle a circa 190 °C || sentirsi mancare l'aria = sentirsi soffocare, non riuscire a respirare || mandare all'aria qualcosa = impedire che si faccia o rinunziarvi || mandare a pancia all'aria = fare cadere riverso || aria di mare = aria caratterizzata da un'elevata umidità e contenente tenuissime particelle specialmente saline e iodiche, che le conferiscono un odore particolare | gergale nel linguaggio della malavita, il soggiorno che in genere è assegnato in località marine o nelle isole || massa d'aria = meteorologia porzione della troposfera, generalmente abbastanza estesa, in cui temperatura, umidità e altri parametri hanno distribuzione pressoché uniforme || a mezz'aria = a una certa altezza dal suolo, senza appoggio | in sospeso, non portato a termine lasciare un discorso a mezz'aria | a mezza altezza, né in alto né in basso || mezz'aria = equitazione tipo di salto che sta fra il terra-terra e la corvetta || aria di montagna = aria caratterizzata da scarsa umidità, temperatura per lo più bassa, scarsità di anidride carbonica e ricchezza di essenze di piante resinose e aromatiche || aria ai monti! = intimazione a sgomberare, ad andarsene || col naso la testa all'aria per aria = figurato distrattamente, svagatamente || che non lo sappia neppure l'aria! = per indicare la massima segretezza noi ce n'andavamo via subito, tutti insieme, di nascosto, lontano, in luogo che né anche l'aria non l'avrebbe saputo [Manzoni] || con un'aria da nulla = fingendo indifferenza || nuota nell'aria = sport il complesso dei movimenti compiuti nell'aria da un paracadutista durante la discesa al fine di modificare la traiettoria di caduta al fine di atterrare in un dato punto o per evitare ostacoli || ora d'aria = l'ora d'uscita all'aperto, concessa ai detenuti, nel cortile del carcere || stare a pancia all'aria = stare supino, con un senso di rilassatezza o di ozio soddisfatto || parlare all'aria = parlare al vento inutilmente, senza essere ascoltato || aver paura dell'aria = riguardarsi da ogni corrente d'aria | figurato temere di tutto e di tutti, stare sempre in apprensione || aria pesante = aria che si respira a fatica a causa specialmente di odori sgradevoli e fumo | figurato situazione, atmosfera difficile, tesa, opprimente || prendere aria = raffreddarsi || arie rilevate = equitazione esercizio di equitazione costituito da salti e praticato principalmente nei circhi equestri || saltare in aria = esplodere, scoppiare | figurato fallire || segni d'aria = Gemelli, Bilancia e Acquario || servitù d'aria = servitù che tende a consentire che un edificio riceva aria attraverso aperture maggiori e più favorevolmente disposte delle pure e semplici luci || aria solare = arte l'aria aperta degli impressionisti || aria stagnante = aria colata, non mossa dal vento || aria tropicale o subtropicale = meteorologia massa d'aria che prende origine in una zona immediatamente a nord o a sud dell'equatore e determina i fronti caldi || essere trovarsi in aria per aria all'aria = essere sottosopra, a soqquadro | figurato essere in rovina || aria viziata = aria non rinnovata, stagnate || a mezz'aria = di oggetto: a media altezza, né troppo in alto né troppo in basso rimanere sospeso a mezz'aria | figurato di discorso, allusione: reticente, ambiguo un discorso a mezz'aria || a mezz'aria = a poca altezza dal suolo sollevato, librato a mezz'aria || parole frasi discorsi a mezz'aria = parole, frasi, discorsi reticenti, non espliciti || prendere una boccata d'aria = uscire all'aperto a fare quattro passi || prendere un po' di sole un po' d'aria = esporsi al sole, recarsi all'aperto e respirare aria fresca || pascersi d\'aria = prestar fede alle apparenze, appagandosi di queste senza curarsi della sostanza || venire all\'aria = tipografia di lettere, spazî o marginatura: sollevarsi uscendo dalla forma della composizione, nel corso della stampa || ora d’aria = nelle carceri: ora in cui i carcerati possono uscire dalle celle o interrompere l’attività lavorativa | per estensione scherzoso pausa, momento di libertà || parlare perché si ha la bocca, perché si ha la lingua, per dar aria ai denti e simili = dire delle sciocchezze, delle stupidaggini || stato igrometrico dell\'aria = meteorologia le condizioni di umidità relativa dell\'aria in un determinato punto o ambiente || aria tufata = arcaico aria viziata, che sa di rinchiuso || asso dell'aria, dell'aviazione = aviazione aviatore di grande capacità distintosi in operazioni di grande coraggio e abilità || campare d'aria, d'amore, a pane e acqua = mangiare poco, non avere mezzi sufficienti per vivere || aria cheta = senza vento || arie di maneggio = equitazione l'insieme degli esercizi svolti in un maneggio || asso dell'aria, dell'aviazione = aviazione aviatore di grande capacità distintosi in operazioni di grande coraggio e abilità || campare d'aria, d'amore, a pane e acqua = mangiare poco, non avere mezzi sufficienti per vivere || aria cheta = senza vento



Proverbi


di mattina, l'aria fresca tien la vita sana e lesta || è facile darsi arie con la roba degli altri || Genova, aria senza uccelli, mare senza pesce, monti senza legna, uomini senza rispetti || gli stracci (o i cenci) vanno all'aria || gode di respirar dell'aria nova || il fumo va all'aria, e l'acqua alla valle || l'acqua, l'aria e il fuoco hanno la testa sottile || l'aria fresca di settembre il cacciator attende || l'aria sana impoverisce i medici || non si campa d'aria || quando il ciel bello varia, convien dargli dell'aria (cioè alla casa) || quello che l'aria non deve ridire, all'aria non si deve confidare || solo i cenci (o gli stracci) vanno all'aria || sono sempre gli stracci che vanno all'aria


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

argutezza (s. femm.)
arguto (agg.)
arguzia (s. femm.)
arhovina (s. femm.)
ARI (sigla)
aria (s. femm.)
aria (int.)
aria–aria (agg.)
ariaccia (s. femm.)
arianese (agg.)
arianese (s. masch. e femm.)
arianesimo (s. masch.)
arianismo (s. masch.)
arianizzare (v. trans.)
arianizzato (part. pass.)
arianizzazione (s. femm.)
Arianna (nome pr. femm.)
ariano (agg. e s. masc.)
ari-aritenoideo (agg.)
aria–sott'acqua (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---