Dizionario Autori



Indietro Indice Autori Italiani

Alessandra Macinghi Strozzi
(✶1407   †1471)

Alessandra Macinghi (Firenze, 1407 - Firenze, 1471) è una fiorentina che aveva sposato un membro della famiglia Strozzi, una delle più influenti famiglie commerciali e diplomatiche del capoluogo toscano.

Avendo perso i suoi genitori, Filippo di Niccolò di Caterina Macigni e Alberto Alberti, quando aveva solo 14 anni, Alessandra si era sposò con Simone di Matteo Strozzi (1.397-1.435), dal quale ebbe nove figli.

Nel 1434, con l'avvento al potere a Firenze dei Medici, Matteo, un membro dell'opposizione, fu costretto all'esilio. Anche se non legalmente tenuta a farlo, Alessandra Macinghi seguì il marito nell'in esilio, dove si stabilirono a Pesaro. Dopo un anno di esilio, Matteo e tre dei suoi figli morirono di peste. Alessandra tornò così a Firenze con i figli sopravvissuti, dove fu aiutata dalla sua famiglia acquisita

Alcuni dei suoi cugini acquisiti avevano creato una banca d'investimento con sede a Napoli, Bruges e Barcellona, ​​e decisero di adottare i due ragazzi più grandi che furono messi a capo di queste agenzie estere. Dal 1447, Filippo, di 19 anni, e suo fratello Lorenzo di 15 anni, iniziarono una fitta corrispondenza con la madre rimasta a Firenze.

Diverse decine di queste lettere sono state pubblicate nel 1877 dallo scrittore Cesare Guasti; in esse è descritta molto bene la vita domestica nell'Italia del XV secolo, specialmente dal punto di vista femminile.

continua sotto




Bibliografia

Cesare Guasti, Lettere di una gentildonna fiorentina del secolo xv ai figliuoli esuli (Firenze: G. C. Sansoni, 1877) Macinghi Strozzi, Alessandra, 1407-1471;
Cesare Guasti, Lettere di una gentildonna fiorentina del secolo xv ai figliuoli esuli. Una lettera della Alessandra Macinghi negli Strozzi in aggiunta alle LXXII (Firenze: Licosa Reprints, 1972, 1877, 1890).
Charles Bourel de La Roncière, Une patricienne florentine entre vie privée et vie publique: Alessandra Macinghi, veuve Strozzi, face à l'exil de ses fils, dans G. Melville, P. Von Moos (sous la direction de), Das Öffentliche und Private in der Vormoderne, Cologne-Weimar-Kiel, 1998.
Charles Bourel de La Roncière, L'Exil de Filippo et Lorenzo di Matteo Strozzi d’après les lettres de monna Alessandra Macinghi negli Strozzi, leur mère (1441-1466), dans Exil et civilisation en Italie (XIIe-XIVe s.) études réunies par J. Heers et C. Bec, Nancy, Presses Universitaires, 1990.

Fonte: Wikipedia, l'enciclopedia libera (liberamente tradotto dalla versione francese)

Indietro Indice Autori Italiani