Dizionario Autori



Indietro Indice Autori Italiani

Marcello Lucini
(✶1920   †1974)

Marcello Lucini (Spoleto, 21 giugno 1920 – Roma, 7 febbraio 1974) è stato un giornalista e scrittore italiano.

Lucini ha vissuto a Spoleto fino a quando, passato dall'insegnamento al giornalismo, si trasferì a Roma nel 1955 come redattore politico del quotidiano "Il Tempo" per il quale scriveva articoli di fondo e corsivi anche su argomenti di politica estera.

Da giovanissimo, catturato dai tedeschi e deportato in Polonia e Germania. Di questa esperienza tratta il suo libro: Seicentomila italiani nei Lager. Ha scritto inoltre numerosi saggi storici.

continua sotto




Opere

La parabola di Stalin, Marcello Lucini, Cappelli editore, 1966
L'imperialismo comunista, Marcello Lucini, G. Volpe, 1969
Verità sulla nascita del fascismo, Marcello Lucini, Calderini, 1973
Seicentomila italiani nei lager , Marcello Lucini, Giuseppe Crescimbeni, Rizzoli, 1965
Ghepeú: Storia della polizia segreta sovietica, Marcello Lucini, Bietti, 1974

Fonte: Wikipedia, l'enciclopedia libera

Indietro Indice Autori Italiani