Dizionario Italiano





màdre 
mà|dre
pronuncia: /ˈmadre/
sostantivo femminile

1 donna che ha generato figli

2 titolo che si dà alle suore professe o che rivestono una carica particolare in un convento

3 anatomia denominazione tradizionale di due delle tre meningi che avvolgono i centri nervosi

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEmadre
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEmadri

permalink
<<  madrasta madrecicala  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


acqua madre = chimica la soluzione satura che, a una temperatura data, rimane dopo la cristallizzazione del composto chimico presente nella soluzione stessa || casa madre = sede principale di un'azienda che ha più filiali | sede principale di una congregazione o di un ordine religioso || la còrsa Madre = per antonomasia Letizia Bonaparte, la madre di Napoleone || cuore di padre di madre = amore di padre, di madre || dura madre = anatomia || essere padre madre di famiglia = avere le responsabilità di un padre, di una madre || lingua madre = linguistica la capostipite di una famiglia di lingue, dalla cui evoluzione ne sono derivate altre; è diverso da madre lingua; si usa anche con grafia unita: linguamadre il latino è la lingua madre dell’italiano || lingua materna o madre lingua = linguistica la lingua acquisita per prima dal parlante, sin dall'infanzia; si usa anche con grafia unita madrelingua || pia madre = anatomia la più interna delle tre meningi, costituita da un sottile foglietto che aderisce all\'encefalo e al midollo spinale || madre captativa = psicologia madre incapace di lasciare al proprio bambino un po\' alla volta la sua autonomia || madre idea = per antonomasia letterario Cibele || per parte di madre, di padre = secondo la discendenza materna, paterna cugini per parte di padre || aceto madre = enologia fondigliolo dell'aceto || aereo madre = aviazione aereo attrezzato per trasportare ad alta quota e sganciarvi un aeromobile incapace di decollare con i suoi mezzi || la madre celeste = religione la Madonna || ghisa madre o d'altoforno = metallurgia ghisa che proviene dalla fusione dei minerali di ferro nell'altoforno e che serve come base per l'industria siderurgica || scheda madre = informatica scheda logica principale di un elaboratore, sulla quale è fissato il microprocessore e i componenti elettronici fondamentali a cui vengono connesse le altre schede che compongono il sistema || aceto madre = enologia fondigliolo dell'aceto || aereo madre = aviazione aereo attrezzato per trasportare ad alta quota e sganciarvi un aeromobile incapace di decollare con i suoi mezzi || la madre celeste = religione la Madonna



Proverbi


esperienza, madre di scienza || figlio senza dolore, madre senza amore || grazie alla notte, madre dei pensieri, oggi conosco il mal che ho fatto ieri || i figliuoli succhiano la madre quando son piccoli, e il padre quando son grandi || l’impazienza è la madre della disperazione || la buona madre fa la buona figliuola || la discrezione è madre della virtù || la fatica è la madre del sapere || la leggerezza è la madre degli errori || la lontananza è madre della dimenticanza || la madre da fatti, fa la figliuola misera || la madre del timido non pianse mai || la madre misera fa la figlia valente || la madre non può dire che sia suo il figliuolo finché non ha avuto il vaiuolo || la madre pietosa fa la figliuola tignosa || la madre mangia, e la figlia si gratta || la mattina è la madre dei mestieri, e la notte dei pensieri || la meraviglia è figlia dell'ignoranza (e madre del sapere) || la modestia è la madre delle virtù || la modestia è madre di ogni creanza || la natura è la madre di tutte le cose || la notte è madre dei consigli || la notte è madre dei pensieri e la mattina del lavoro || la perseveranza è la madre del successo || la presunzione è figlia dell'ignoranza e madre della mala creanza || la solitudine è la madre della malinconia || la superbia è la figlia dell'ignoranza e la madre della creanza || la temperanza è la madre della sanità || la terra è madre di tutti gli uomini e anche sepoltura || la troppa libertà è madre di rovina || la verità è la madre dell'odio || l'agnello umile succhia le mammelle della propria madre e quelle degli altri || l'esperienza è madre della scienza || l'estate è la madre dei poveri || l'ignoranza è la madre della miseria || l'ignoranza è la madre dell'impudenza || l'impazienza è la madre della disperazione || l'umiltà è la madre dell'onore || luna di febbraio, madre di vendemmia || madre che fila poco, i suoi figliuoli mostrano il culo || madre morta, padre cieco || madre vuol dire martire || marzo ha comprata la pelliccia a sua madre, e tre giorni dopo ei l'ha venduta || necessità è madre delle arti || povertà è madre d'ingegno || povertà, madre di sanità || quale il padre, tale il figlio; qual la madre, tal la figlia || tre figlie e una madre, quattro diavoli per un padre



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

madrasa (s. femm.)
madrasiano (agg.)
madrasiano (s. masch.)
Madrasiano (s. masch.)
madrasta (s. femm.)
madre (s. femm.)
madrecicala (s. femm.)
madrefamiglia (s. femm.)
madrefede (s. femm.)
madreforma (s. femm.)
madreggiare (v. intr.)
madreggiato (part. pass.)
madrelingua (s. masch. e femm.)
madre–nonna (s. femm.)
madrepatria (s. femm.)
madreperla (agg. e s. masch. e femm.)
madreperlaceo (agg.)
madreperlato (agg.)
madrepora 1 (s. femm.)
madrepora 2 (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---