Pillole linguistiche

a cura del dott. Fausto Raso

Donazione

Indice articoli

Aver la voglia del calcinaccio


Erano giorni e giorni che gli inquilini del piano di sopra facevano un baccano tremendo: avevano spostato tutte le pareti del proprio appartamento per cambiare la disposizione delle stanze al fine di conferire alla casa un aspetto più signorile.

I lavori si sarebbero conclusi tra breve con somma gioia del cavaliere che occupava l'appartamento sottostante. A lavori ultimati Mendace — il cavaliere — non poté trattenersi dall'esclamare: Vivaddio, alla signora Paolina è finita la voglia del calcinaccio! La moglie — che lo aveva sentito — lo riprese: Michele, Paolina non è mica incinta! cosa dici! Lo so — replicò il cavalier Mendace — è un modo di dire — anche se non molto conosciuto — e si dice delle persone che armeggiano sempre dentro casa; soprattutto di coloro — come nel caso di Paolina — che demoliscono e ricostruiscono in continuazione; si dice, insomma, di coloro che amano cambiare spesso la disposizione delle stanze dell'appartamento.


04-03-2021 — Autore: Fausto Raso

Articolo più recenteIndice articoliArticolo precedente