Dizionario Italiano





adoperàre 
a|do|pe|rà|re
pronuncia: /adopeˈrare/
verbo transitivo e intransitivo

fare uso, servirsi di qualcosa, usare, impiegare, utilizzare

Indicativo presente:  io adopero, tu adoperi
Passato remoto:       io adoperai, tu adoperasti
Participio passato:        adoperato

Vedi la coniugazione completa


adoperàrsi 
a|do|pe|ràr|si
pronuncia: /adopeˈrarsi/
verbo pronominale intransitivo

darsi da fare, ingegnarsi adoperarsi per qualcuno

Indicativo presente:  io mi adopero, tu ti adoperi
Passato remoto:       io mi adoperai, tu ti adoperasti
Participio passato:        adoperatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  adoperamento adoperato  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


fare usare adoperare avere due pesi e due misure = giudicare con criterio diverso, e per lo più con parzialità, persone, cose, fatti, situazioni identiche o analoghe, o trattare differentemente persone che hanno uguali diritti



Proverbi


chi piú ha giudizio, più ne adoperi || chi più vuole, meno adopera || chi porta spada e non l'adopra, ha bisogno di chi la cuopra || Dio dà il giudizio e poi dice di adoperarlo || l'orgoglio va adoperato come il pepe || non è sì trista spazzatura, che non s'adopri una volta l'anno, né sì cattivo paniere, che non s'adopri alla vendemmia


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

adopea (s. femm.)
Adopea (s. femm.)
adopelagico (agg.)
adoperabile (agg.)
adoperamento (s. masch.)
adoperare (v. trans e intr.)
adoperarsi (v. pron. intr.)
adoperato (part. pass.)
adoperatore (s. masch.)
adoperevole (agg.)
adoppiamento (s. masch.)
adoppiare (v. trans.)
adoprabile (agg.)
adopramento (s. masch.)
adoprare (v. trans e intr.)
adoprarsi (v. pron. intr.)
adorabile (agg.)
adorabilità (s. femm.)
adorabilmente (avv.)
adorale (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---