Dizionario Italiano





affàre 1 
af|fà|re 1
pronuncia: /afˈfare/
sostantivo maschile

1 cosa da fare, compito, impegno che si fa o si è fatto o è da farsi o cosa che non si vuole specificare sarà affare di poco | affare urgente | trattare un affare | sbrigare un affare | sbrigare un affare | convincerlo non sarà un affare da poco | aveva mille affari da concludere ogni giorno | affare semplice | affare importante | un affare da nulla | affare noioso | affare difficile

2 per estensione questione, faccenda è un brutto affare | questo è affar tuo | affare da poco | ministero degli affari esteri | affari miei! | affari interni | incaricato d'affari | affari privati | farsi gli affari propri | gli affari del cielo | è un affare serio | affari pubblici | è un affare che non ti riguarda | affare importante | è un brutto affare | affari di stato | non è affar mio | affari ecclesiastici | affare grave | gli affari del cielo si reggono con leggi affatto dissimili da quelle che reggono gli affari umani [Beccaria]

3 economia operazione commerciale o finanziaria, specialmente se proficua hai fatto un affare | fare un buon affare | affari d'oro | affare in proprio | fare un buon affare | un cattivo affare | fare un pessimo affare | un negozio che fa pochi affare | una bottega che fa pochi affari | mandare a monte un affare | affare in partecipazione | concludere un affare | se l'affare va bene ne trarremo ottimi guadagni | è un affare! | affare in commissione | trattare un affare | un grosso affare | proporre un affare | una bottega che fa grandi affari

4 (al plurale) l'insieme delle attività economiche, commerciali o finanziarie dedicarsi agli affari | mondo degli affari | mettersi in affari | darsi agli affari | gli affari sono affari | tasse sugli affari | uomo d'affari | gestione di affari | entrare negli affari | ritirarsi dagli affari | essere negli affari | imposte indirette sugli affari | fare affari d'oro | giro d'affari | Piazza Affari

5 familiare cosa, oggetto di cui non si può, non si sa o non si vuole specificare il nome; arnese, aggeggio a che serve quell'affare che hai in mano? | sposta quell'affare di lì | prendi un affare per aprire la scatola | dammi quell'affare | non so montare quest'affare | era un affare tutto tasti e lucine | posa quell'affare | dove hai preso quell'affare? | cos'è quell'affare?

6 giornalismo caso giudiziario o politico di grande rilievo pubblico l'affare Lavorini | l'affare Dreyfus | l'affare Sindona | l'affare Moro | l'affare Bruneri–Canella

7 diritto questione di cui si tratta in giudizio ruolo generale degli affari contenziosi

8 letterario stato o condizione sociale persona di grande affare | persona di alto affare | gente di mal affare | casa di mal affare | gente di alto affare | essere di alto affare | donna di mal affare | essere di basso affare | con uomo di picciola condizione o per lo contrario uomo gentile con donna ignobile non ben si posson sotto il giogo del matrimonio accompagnare [Tasso] | poco distante da quel paesetto, villeggiava una coppia d'alto affare [Manzoni] | personaggi di ben più alto affare che don Abbondio [Manzoni]

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREaffare
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREaffari
PLURALE

permalink
<<  affardellato affarsi 2  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


gli affari vanno a rotta di collo = di male in peggio || avere la chiave di un affare = figurato sapere come risolvere un affare || chiudere un affare = concludere un affare || tirare il collo a un affare = raro concludere un affare, terminarlo, finirlo || affari correnti = gli affari della normale amministrazione ordinaria; specialmente riferito a un governo dimissionario che resta in carica solo per il disbrigo degli affari correnti || affari in corso = affari già iniziati || cosa affare di giorni = cosa affare che dura poco, o che deve succedere fra poco tempo || affari di cuore = affari amorosi, questioni d'amore || vuol essere un affare serio = sembra essere una faccenda lunga || fare un affare = fare un acquisto vantaggioso | concludere un affare redditizio e vantaggioso || giro d'affari = il valore monetario complessivo delle vendite di un'impresa nell'unità di tempo data aumentare il giro d'affari | quant'è il suo giro d'affari? || avere per le mani un lavoro un affare = figurato attendere a un lavoro, un affare in corso di esecuzione, esservi impegnato, o stare per impegnarvisi || affare di stato = che riguarda strettamente la vita politica della nazione, che concerne strettamente lo Stato | figurato fatto al quale si annette eccessiva importanza || non è il caso di farne un affare di stato = non è il caso di sollevare tanto clamore per fatti o questioni di così poca importanza || fare un affare di stato di qualcosa = fare gran rumore attorno a qualcosa di scarsa importanza || uomo d'affari = imprenditore, operatore economico o finanziario, che gestisce affari economici, commerciali e simili || affari fermi, commercio fermo = affari, commercio in ristagno; vendite in ribasso || gente d'affari = gli imprenditori, i commercianti || causa spallata, affare spallato = raro causa o affare per cui non c'è speranza di buon esito || affare d'oro = affare molto vantaggioso || affare di stato = politica affare che riguarda strettamente la vita politica della nazione | figurato fatto al quale si annette eccessiva importanza || non è il caso di farne un affare di stato = non è il caso di sollevare tanto scalpore per fatti di così poca importanza || fare un affare di stato di qualcosa = figurato fare gran rumore attorno a una cosa di scarsa importanza || abbandonare un affare, un progetto = tralasciare, non dare più seguito a un affare, a un progetto || acconciare i propri affari = mettere in regola i propri affari || affare di stato = questione di rilevanza politica che interessa lo Stato | figurato (anche ironico) cosa a cui si dà eccessiva importanza più di quanto non abbia || affare in commissione = economia operazione commerciale o finanziaria condotta con mezzi e rischio altrui, e con diritto a provvigione || affare in partecipazione = economia operazione commerciale o finanziaria il cui risultato economico viene ripartito per convenzione fra due o più soggetti || affare in proprio = economia operazione commerciale o finanziaria compiuta con propri mezzi e a proprio utile e rischio || affare privato = questione che riguarda la persona singola || affare pubblico = questione che riguarda la società || affari ecclesiastici = politica affari che riguardano le relazioni tra la Chiesa e gli Stati || affari d'oro = grandi guadagni || affari esteri = diritto le relazioni diplomatiche di uno stato con altri stati ministero degli affari esteri || affari generali = amministrazione in un ente, l'ufficio, la sezione che si occupa del funzionamento dell'ente stesso || affari interni = affari che riguardano l'amministrazione interna di uno Stato || affari miei! = si dice per invitare bruscamente qualcuno a non occuparsi di cose che non lo riguardano || affari tuoi! = si dice per invitare bruscamente qualcuno a risolvere da solo una situazione difficile || bell'affare! = con valore antifrastico: cosa brutta, fastidiosa, grave; faccenda che non va per il giusto verso || casa di mal affare = postribolo || cicli degli affari = economia cicli economici o fluttuazioni ricorrenti dell'attività economica || di mal affare = disonesto, poco raccomandabile, turpe persona di mal affare | gente di mal affare | donna di mal affare | casa di mal affare || donna, gente di mal affare = donna o gente che conduce una vita immorale || è affar mio, tuo, ecc = è cosa riguardante solo me, te, ecc. || è un affare! = per antonomasia si tratta di un buon affare, è una buona occasione di guadagno || affari d'oro = figurato grandi guadagni || è È un brutto affare, è affar serio = si dice di situazione particolarmente difficile da risolvere || fare affari d'oro = guadagnare moltissimo || fare un buon affare = economia fare una buona e proficua operazione economica | || fare un pessimo affare = economia fare una operazione economica svantaggiosissima || farsi gli affare propri = badare a sé e non impicciarsi dei fatti degli altri || fatti gli affari tuoi = invito perentorio e minaccioso rivolto a qualcuno a non impicciarsi in cose che non lo riguardano || gestione di affari = diritto assunzione spontanea di un affare patrimoniale da parte di un terzo, che agisce in sostituzione del titolare il quale si trova nell'impossibilità di provvedervi da solo || gli affari sono affari = nel commercio e nella finanza non bisogna avere scrupoli || incaricato d'affari = diritto grado della gerarchia diplomatica || mettersi in affari = economia darsi a operazioni commerciali, economiche e simili || ministero degli affari esteri = diritto il ministero che si occupa delle relazioni con gli stati stranieri; sigla: MAE || movimento degli affari = economia lo stesso che attività economica || persona, gente di alto affare = arcaico persona, gente di condizione sociale elevata || Piazza Affari = finanza per antonomasia la Borsa di Milano sprint di Piazza Affari | crollo di Piazza Affari || sarà affare di poco = sarà cosa breve || agente d'affari = finanza commercio con senso generico: chi, in borsa, contratta merci o titoli || area strategica di affari = segmento di mercato nel quale un'impresa svolge la propria attività; sigla ASA



Proverbi


gli affari si combinano per strada || i piaceri stancano più degli affari || l'affare è nell'acquisto || l'occasione è la padrona di tutti gli affari || non metter lo zampino negli affari del vicino || quando il principe dorme, gli affari dello stato russano || quando l'oste sta sulla soglia della porta, fa cattivi affari || una parola di troppo guasta i migliori affari


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

affantocciato (part. pass.)
affaraccio (s. masch.)
affardellamento (s. masch.)
affardellare (v. trans.)
affardellato (part. pass.)
affare 1 (s. masch.)
affarsi 2 (v. pron. intr.)
affaretto (s. masch.)
affarino (s. masch.)
affario (s. masch.)
affarismo (s. masch.)
affarista (s. masch. e femm.)
affaristico (agg.)
affarone (s. masch.)
affaruccio (s. masch.)
affarucolo (s. masch.)
affasciare (v. trans.)
affasciato (part. pass.)
affasciatura (s. femm.)
affascinamento (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6