Dizionario Italiano





allargàre 
al|lar|gà|re
pronuncia: /allarˈgare/
verbo transitivo e intransitivo

1 rendere più largo; dilatare

2 estendere i limiti di qualcosa

Indicativo presente:  io allargo, tu allarghi
Passato remoto:       io allargai, tu allargasti
Participio passato:        allargato

Vedi la coniugazione completa


allargàrsi 
al|lar|gàr|si
pronuncia: /allarˈgarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 diventare largo o più largo oltre la curva la strada si allarga | l'inondazione si allarga d'ora in ora | la strada, dopo il ponte, torna ad allargarsi | più avanti il viottolo si allarga | la strada dopo la discesa si allarga | dopo quest'ansa il fiume si allarga

2 occupare più spazio, estendere lo spazio a propria disposizione la sede attuale non basta, ci dobbiamo allargare | potete allargarvi a tavola

3 familiare traslocare, trasferirsi in una casa più grande abbiamo un nuovo figlio in più e dovremo allargarci | da poco ci siamo allargati | voglio allargarmi al più presto

4 figurato estendersi, ingrandirsi; ampliare la propria attività, ampliare la propria sfera d'azione l’azienda si è allargata | allargarsi nel proprio lavoro | si è allargato molto negli affari

5 figurato prendere importanza, diffondersi, aumentare la questione si allarga | la lite si allarga | la diffusione del nostro giornale si è notevolmente allargata | la ribellione s'allarga

6 per estensione portarsi all'esterno, allontanarsi allargarsi in curva | il calciatore si è allargato sulle fasce laterali

7 figurato raro del cielo o del tempo: rasserenarsi, schiarirsi il tempo si sta allargando | il cielo si allarga | s'allarga l'aria in un seren vivace [Marino]

8 figurato colloquiale spingersi oltre le proprie possibilità o i proprî limiti, presumere eccessivamente di sé; prendersi troppa confidenza calma, non ti allargare! | non ti allargare troppo | lo conosci da poco tempo, non allargarti troppo | non è il caso che ti allarghi tanto!

9 figurato consolarsi, provare conforto, consolazione mi si allarga il cuore a questa notizia

10 marineria letterario portarsi al largo, prendere il largo, allontanarsi dalla riva si allargò in mare per ritirarsi a Ischia [Guicciardini]

11 per estensione di persone riunite insieme: scostarsi l'uno dall'altro, spostarsi verso i lati per lasciare uno spazio libero al centro

12 figurato largheggiare, essere generoso, crescere nelle spese, spendere troppo allargarsi nelle spese | ci siamo allargati un po' troppo, nelle spese

13 figurato indugiare, diffondersi allargarsi su un argomento

Indicativo presente:  io mi allargo, tu ti allarghi
Passato remoto:       io mi allargai, tu ti allargasti
Participio passato:        allargatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  allargando allargascarpe  >>

continua sotto

Locuzioni, modi di dire, esempi


allargare aprire le mani essere largo di mano = figurato dare con generosità || allargare le braccia = divaricare le braccia allontanandole dal corpo | figurato esprimere rassegnazione, impotenza || sentirsi allargare il cuore = provare sollievo, sentirsi rasserenare, aprirsi alla speranza, rincuorarsi, riprendere animo


Proverbi


di maggio va' adagio, di giugno allarga il pugno || la gloria è un circolo nell'acqua, che si allarga e poi svanisce || le nari, allarga in alto, e sì le giova || non dire a nessuno il tuo dolore, cosÌ non si allargherà


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

allargabile (agg.)
allargaguanti (s. masch.)
allargamento (s. masch.)
allargando (avv.)
allargando (s. masch.)
allargare (v. trans e intr.)
allargarsi (v. pron. intr.)
allargascarpe (s. masch.)
allargata (s. femm.)
allargatese (s. masch.)
allargato (part. pass.)
allargatoio (s. masch.)
allargatore (s. masch.)
allargatrice (s. femm.)
allargatubi (s. masch.)
allargatura (s. femm.)
allarmante (part. pres.)
allarmare (v. trans.)
allarmarsi (v. pron. intr.)
allarmato (part. pass.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---