Dizionario Italiano





ancoràggio 
an|co|ràg|gio
pronuncia: /ankoˈradʤo/
sostantivo maschile

1 marineria l'operazione, l'atto, il modo e l'effetto dell'ancorare, l'ancorarsi, dell'essere ancorato; il gettare l'ancora da parte di una nave il mare agitato rese difficile l'ancoraggio | manovra di ancoraggio | disporre l'ancoraggio del bastimento | diritto di ancoraggio

2 marineria luogo dove si può gettar l'ancora rimanendovi ormeggiati in sicurezza lasciare l'ancoraggio | in questa carta nautica sono segnati tutti gli ancoraggi | navi all'ancoraggio | andare all'ancoraggio | essere all'ancoraggio

3 marineria somma pagata da una nave all'autorità del porto per potervi ormeggiare

4 tecnologia l'operazione del fissare saldamente a un punto stabile una struttura fortemente sollecitata l'ancoraggio di una macchina utensile | l'ancoraggio di un ponte

5 tecnologia l'insieme dei dispositivi per fissare saldamente a un punto stabile una struttura fortemente sollecitata cercare un punto d'ancoraggio | ancoraggio di un palo telefonico | ancoraggio di un ponte sospeso | ancoraggio di un'armatura

6 edilizia nella pavimentazione stradale: ciascuna delle barrette d'acciaio che servono a collegare tra loro le singole lastre di una pavimentazione in calcestruzzo

7 sport nelle ascensioni alpinistiche: assicurazione con la corda per soste prolungate

8 chirurgia intervento chirurgico di fissazione di un organo eccessivamente mobile

9 medicina in odontoiatria: la radice o corona dentaria su cui si fissa una protesi dentaria

10 figurato saldo riferimento, radicamento l'ancoraggio di Cattaneo alla cultura illuminista

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREancoraggio
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREancoraggi
PLURALE

permalink
<<  ancoraché ancoraio  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


lasciare il porto lasciare l'ancoraggio = marineria partire, salpare || all'ancoraggio = marineria ancorato, sugli ormeggi le navi erano tutte all'ancoraggio || diritto o tassa di ancoraggio = marineria tributo dovuto all'autorità portuale dove la nave getta l'ancora, come contribuzione alle spese per mantenere il porto in buone condizioni d'approdo e di scarico || strato o fondo di ancoraggio = tecnologia nella tecnica della verniciatura: modificazione della superficie di un oggetto metallico che, allo scopo di farvi meglio aderire uno strato di vernice


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ancora 2 (avv.)
ancora 2 (cong.)
ancora 2 (int.)
ancorabile (agg.)
ancoraché (cong.)
ancoraggio (s. masch.)
ancoraio (s. masch.)
ancoramento (s. masch.)
ancorare (v. trans.)
ancorarsi (v. pron. intr.)
ancoratico (s. masch.)
ancorato (part. pass.)
ancoratore (s. masch.)
ancorché, ancor ché (cong.)
ancorella (s. femm.)
ancoressa (s. femm.)
ancoretta (s. femm.)
ancorina (s. femm.)
ancorizzare (v. trans.)
ancorizzato (part. pass.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6