Dizionario Italiano





àpice 
à|pi|ce
pronuncia: /ˈapiʧe/
sostantivo maschile

1 cima, punta, vertice, estremità più alta apice di una lama | apice del monte | apice del campanile | apice del cono | apice della fiamma

2 figurato punto o momento culminante, grado più alto di un sentimento, di una condizione, ecc. l'apice della fortuna | essere all'apice della felicità | l'apice della passione | raggiungere l'apice della carriera | essere all'apice del successo | essere all'apice della potenza | essere all'apice della gloria | io avea toccato l'apice dei miei desiderii [Nievo]

3 anatomia botanica parte estrema di un organo, opposta alla base, generalmente di forma appuntita apice di un dente | apice del cuore | apice della radice dentaria | apice del polmone | apice vegetativo

4 segno a forma di piccola barretta verticale (') che si pone specialmente in alto a destra di numeri o lettere, usato come segno diacritico o come simbolo matematico

5 figurato letterario in frasi negative, niente, nulla non toglie né cangia un apice nella felicità di alcun genere di animale [Leopardi]

6 tipografia lo stesso, ma meno comune, che esponente

7 linguistica segno diacritico che in certe lingue precisa la pronuncia di alcune lettere

8 astronomia punto della volta celeste verso cui è diretto il moto di un astro in un istante dato apice solare | apice stellare | apice del moto terrestre

9 storia nell'antica Roma: piccola verga d'olivo ricoperta di lana che ornava il copricapo bianco del flamine

10 storia per metonimia il berretto stesso del flamine a forma di cono, ornato della verga d'olivo

11 storia nell'antica Roma: sporgenza dell'elmo su cui si fissava il pennacchio, che con essa costituiva il cimiero

12 storia segno a forma d'accento acuto che, nell'antica notazione numerica greca che usava le lettere dell'alfabeto, veniva posto in alto a destra per indicare unità, decine e centinaia, e in basso a sinistra per indicare le migliaia

13 paleografia segno a forma di accento acuto che i lapicidi romani dall'età di Silla fino alla seconda metà del III secolo d.C. ponevano, talvolta, sulle vocali lunghe per natura

14 paleografia Segno a forma di accento acuto usato da amanuensi italiani, spagnoli e inglesi nei secoli XI e XII in funzione di accento tonico e per indicare i monosillabi lunghi

15 paleografia nella scrittura gotica del XIII e XIV secolo seni utilizzato per distinguere talune lettere da altre di forma simile

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREapice
PLURALEapice
PLURALE
SINGOLAREapici
PLURALEapici

permalink
<<  apicco apicectomia  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


apicite petrosa o petrosite dell'apice = medicina l'osteite dell'apice della rocca petrosa dell'osso temporale || apice sillabico = linguistica in fonetica: il punto di massima intensità della voce nella sillaba; in italiano corrisponde sempre alla vocale || apice vegetativo = botanica punta estrema del fusto e della radice delle piante costituita da un tessuto le cui cellule, ancora indifferenziate, si riproducono continuamente || apice polmonare = anatomia parte superiore del polmone, al di sopra del piano della seconda costa || apice solare, stellare = astronomia il punto della sfera celeste verso cui si dirige il Sole o una determinata stella || apice del moto terrestre = astronomia il punto della sfera celeste verso cui, istante per istante, è diretta la Terra || apice della radice dentaria o radicolare = anatomia l'estremità della radice del dente, che è quella impiantata nella parte più interna dell'alveolo


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

apiatura (s. femm.)
apicale (agg.)
apicale (s. femm.)
apicalizzato (agg.)
apicco (s. masch.)
apice (s. masch.)
apicectomia (s. femm.)
apicese (agg.)
apicese (s. masch. e femm.)
apicica (s. femm.)
apicidio (s. masch.)
apicifisso (s. masch.)
apiciforme (agg.)
apicilare (agg.)
Apicio (s. masch.)
apicite (s. femm.)
apico– (pref.)
apicoalveolare (s. femm.)
apicocardiografia (s. femm.)
apicocardiogramma (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6