Dizionario Italiano





appoggiàre 
ap|pog|già|re
pronuncia: /appodˈʤare/
verbo intransitivo

1 (ESSERE) poggiare, reggersi su qualcosa; avere qualcosa come sostegno; fondarsi, basarsi (anche in senso figurato) i miei dubbi appoggiano su valide prove | la statua appoggia su un piedistallo di marmo | il palazzo appoggia sulla roccia | la sua teoria appoggiava su dati di fatto precisi | i suoi sospetti appoggiavano su falsi indizi | tutta la facciata appoggia su un robusto basamento di pietra | la colonna appoggia su un forte basamento | il monumento appoggia su una base di marmo | le tue affermazioni appoggiano sul niente

2 (ESSERE) sport nel gioco del calcio: passare la palla appoggia all'ala

Indicativo presente:  io appoggio, tu appoggi
Passato remoto:       io appoggiai, tu appoggiasti
Participio passato:        appoggiato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto




verbo transitivo

1 posare sopra con delicatezza o temporaneamente appoggiare i bicchieri sul tavolo | appoggiare sul tavolo | appoggiare la testa sul guanciale | appoggiare la cassa sul pavimento | appoggiò il capo sulla sua spalla | mi appoggiò una mano sulla spalla | appoggiare la testa sul cuscino | appoggiare i gomiti sul tavolo | appoggiare le mani sulla tavola | appoggiare un piattino sul tavolo | appoggiare la tazza sul comodino

2 avvicinare una cosa a un'altra che la sorregga; addossare a un sostegno appoggiare la scala all'albero | appoggiare la scala al muro | appoggiare una scala a una parete | appoggiare la sedia alla parete | appoggiare il badile al muro

3 figurato basare, fondare su argomentazioni, su basi concettuali appoggiare le proprie speranze su esili indizi | appoggiare le proprie affermazioni su prove | appoggiare un'affermazione su ipotesi | appoggiare una teoria su una premessa sbagliata | appoggiare le proprie affermazioni su prove di fatto

4 per estensione letterario ironico sferrare, assestare, appioppare, affibbiare appoggiare quattro schiaffi | appoggiare un colpo | appoggiare uno schiaffo | appoggiare un ceffone | appoggiar quattro bastonate a un mascalzone [Manzoni] | il principe gli appoggiò due solenni schiaffi [Manzoni]

5 figurato aiutare, sostenere, favorire appoggiare un'iniziativa | appoggiare un partito | appoggiare una riforma | appoggiare qualcuno in un concorso | appoggiare un progetto | aveva molti che lo appoggiavano | appoggiare la candidatura di persona | appoggiare una proposta | appoggiare un'istanza | appoggiare le iniziative del figlio | appoggiare una domanda | fu molto appoggiato nell'ultimo esame | appoggiare una persona | appoggiare un candidato

6 arcaico affidare, specialmente un incarico, un'incombenza gli promise di appoggiarlo presso un suo parente che stava in città | perciò destino appoggiare a voi il carico di maestro di casa [Goldoni]

7 banca affidare un incarico, dare commissione di eseguire appoggiare un bonifico | appoggiare un pagamento | appoggiare per l'incasso | appoggiare una tratta

8 figurato elevare il tono di un suono o della voce, rinforzarlo per dare maggior enfasi appoggiare la voce su una sillaba | appoggiare una nota

9 sport nel calcio, passare la palla a un compagno attaccante meglio piazzato

Indicativo presente:  io appoggio, tu appoggi
Passato remoto:       io appoggiai, tu appoggiasti
Participio passato:        appoggiato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



appoggiàrsi 
ap|pog|giàr|si
pronuncia: /appodˈʤarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 reggersi su qualcosa, sostenersi a qualcosa, sorreggersi appoggiarsi al muro | appoggiarsi al braccio di qualcuno | appoggiarsi al mancorrente | appoggiarsi alle stampelle | appoggiarsi al bastone | appoggiarsi alla sedia | appoggiarsi alla ringhiera del balcone | si appoggiò coi gomiti sul davanzale | s'appoggiò al tavolino per non cadere

2 figurato farsi aiutare da qualcuno facendovi affidamento appoggiarsi a qualcuno per compilare la dichiarazione dei redditi | si è appoggiato a un amico sicuro | appoggiarsi a un'associazione | si appoggiava ai notabili del paese | appoggiarsi alla famiglia | appoggiarsi a un partito

3 figurato raro basarsi logicamente l'apodosi si basa sulla protasi | un'accusa che si appoggia su prove ben precise | le sue deduzioni si appoggiavano sopra una premessa sbagliata | deduzioni che si appoggiano su solide premesse | le lontane speranze, / ove s'appoggia la mortal natura [Leopardi]

Indicativo presente:  io mi appoggio, tu ti appoggi
Passato remoto:       io mi appoggiai, tu ti appoggiasti
Participio passato:        appoggiatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  appoggiapiedi appoggiata  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


appoggiarsi pesantemente = appoggiarsi a qualcosa con tutto il peso del corpo || appoggiare la voce (sopra una parola o sillaba) = elevare il tono il tono della voce su una parola o su una sillaba per darvi maggior enfasi || appoggiare una nota = musica far precedere una nota dall'appoggiatura || appoggiare la palla = sport nel calcio: passare la palla ad un compagno smarcato || appoggiare un colpo = sport nel pugilato: sferrare un colpo con scarsa potenza || appoggiare uno schiaffo, un ceffone = dare, affibbiare uno schiaffo, un ceffone || appoggiare per l'incasso = banca rimettere a una banca un effetto o altro titolo per l'incasso || appoggiarsi a qualcuno = cercare e ottenere l'aiuto, il favore di qualcuno



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

appoggiaguancia (s. masch.)
appoggiamano (s. masch.)
appoggiamento (s. masch.)
appoggianuca (s. masch.)
appoggiapiedi (s. masch.)
appoggiare (v. intr.)
appoggiare (v. trans.)
appoggiarsi (v. pron. intr.)
appoggiata (s. femm.)
appoggiatesta (s. masch.)
appoggiato (part. pass.)
appoggiatoio (s. masch.)
appoggiatura (s. femm.)
appoggio (s. masch.)
appoggio (agg.)
appoiarsi (v. pron. intr.)
appollaiarsi (v. pron. intr.)
appollaiato (part. pass.)
Appollo (nome pr. masch.)
Appollonia (nome pr. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6