Dizionario Italiano





àrabo 
à|ra|bo
pronuncia: /ˈarabo/
aggettivo

1 relativo all'Arabia, stato del Vicino Oriente la civiltà araba | la cultura araba | la lingua araba

2 per estensione degli Arabi, intesi come tutti i popoli di lingua araba, viventi in qualsiasi regione dell'Asia o dell'Africa; in alcuni casi è più comune l'aggettivo arabico invasioni arabe | paesi arabi

3 zootecnia detto di razza di cavalli di tipo mesomorfo, dal mantello generalmente grigio pomellato, eleganti, vigorosi e resistenti alla fatica e alla fame, ideali da sella per le loro caratteristiche di snellezza, muscolosità e velocità; anche di ogni cavallo di tale razza (anche sostantivato)

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREarabo
PLURALEaraba
PLURALE
SINGOLAREarabi
PLURALEarabe
continua sotto




sostantivo maschile

1 nativo o abitante dell'Arabia, stato del Vicino Oriente

2 per estensione appartenente a un popolo di lingua araba, di qualsiasi regione dell'Asia o dell'Africa

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREarabo
PLURALEaraba
PLURALE
SINGOLAREarabi
PLURALEarabe



sostantivo maschile

1 linguistica lingua del gruppo meridionale della famiglia semitica, la cui variante settentrionale ha assunto forma letteraria con il Corano e, in tal forma, come lingua colta della civiltà islamica, si è tramandata fino a oggi

2 figurato familiare lingua, argomento, espressione incomprensibile questo per me è arabo | parlo forse arabo? | per me questo è arabo | parlo arabo che non mi capite? | quello che dici per me è arabo

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREarabo
PLURALE
PLURALE
SINGOLARE
PLURALE


àrabo- 
à|ra|bo-
pronuncia: /ˈarabo/
prefisso

rientra in molti composti nei quali significa arabo, che rapporto con gli arabi la civiltà arabo-ispana | le guerre arabo-israeliane

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREarabo
PLURALEaraba
PLURALE
SINGOLAREarabi
PLURALEarabe

permalink
<<  arabizzazione araboberbero  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


parlare arabo, ostrogoto, turco, cinese = esprimersi poco chiaramente, senza farsi capire || numero arabo, cifra araba = matematica ognuna delle cifre del sistema di scrittura dei numeri usato in tutti i paesi occidentali e in molti altri paesi; si contrappone a numero romano || parlare arabo = figurato in maniera incomprensibile || scrittura araba = linguistica la scrittura usata dagli Arabi, e adottata anche dai persiani, pakistani, urdu e, in passato, dai turchi, con i caratteri dell'alfabeto arabo e con lettura da destra a sinistra || pane arabo = gastronomia tipo di panino tondo, basso, con poco sale e lievito || arabo letterario = linguistica lingua scritta di cultura della civiltà islamica dal Medioevo all'età moderna


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

arabitolo (s. masch.)
arabizzare (v. trans.)
arabizzarsi (v. pron. intr.)
arabizzato (part. pass.)
arabizzazione (s. femm.)
arabo (agg.)
arabo (s. masch.)
arabo (s. masch.)
arabo (pref.)
araboberbero (agg. e s. masc.)
arabofono (agg.)
arabofono (agg. e s. masc.)
arabo–islamico (agg.)
arabonico (agg.)
arac (s. masch.)
aracá (s. masch.)
aracari (s. masch.)
aracea (s. femm.)
Aracee (sost femm. pl.)
Araceli (nome pr. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5