Dizionario Italiano





arrotàre 
ar|ro|tà|re
pronuncia: /arroˈtare/
verbo transitivo

1 rendere affilata, tagliente una lama, renderla atta al taglio facendola passare sopra una mola arrotare la scure | arrotare una falce | arrotare un paio di forbici | arrotare un coltello | arrotare il rasoio

2 levigare, smussare con macchine o sostanze abrasive arrotare il pavimento | arrotare dei bicchieri di cristallo | arrotare un vaso

3 di animali: affilare i denti o gli artigli strofinandoli contro una superficie ruvida arrotare gli artigli | arrotare le unghie | arrotare il becco

4 raro urtare di striscio con le ruote poco mancò che l'automobile ci arrotasse

5 raro investire con un veicolo, travolgere sotto le ruote ha arrotato un povero vecchio | è stato arrotato sulle strisce pedonali | un'auto lo ha arrotato e buttato a terra | perché potesse passare senza arrotar piedi [Manzoni]

6 sport nel ciclismo: provocare la caduta di un corridore facendo entrare in contatto una ruota della propria bicicletta con una della sua

7 regionale nell'uso toscano: logorare, specialmente tessuti arrotare i panni

8 raro sfregare, strofinare insieme arrotare i denti | già le setole arriccia e arruota i denti / el porco entro il burron [Poliziano] | e una mora gelosa di lei, arrotava i denti [N. Ginzburg]

9 arcaico sottoporre supplizio della ruota

10 letterario agitare, sconvolgere sopra ogni mestizia che l'opprima / e che l'aflitta mente aggiri e arruoti [Ariosto]

Indicativo presente:  io arroto, tu arroti
Passato remoto:       io arrotai, tu arrotasti
Participio passato:        arrotato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



arrotàrsi 
ar|ro|tàr|si
pronuncia: /arroˈtarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 arcaico essere inquieto, agitarsi

2 (reciproco) di veicoli: urtarsi con le ruote i due carri si sono arrotati

Indicativo presente:  io mi arroto, tu ti arroti
Passato remoto:       io mi arrotai, tu ti arrotasti
Participio passato:        arrotatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  arrotamento arrotata  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


arrotare la erre = parlare con la erre moscia | talvolta, parlare con la erre molto marcata nei suoi caratteri, normali in italiano, di vibrante apicale || arrotare le parole = raro parlare a denti stretti in segno di collera o di minaccia || arrotare la lingua = fare della maldicenza, parlare male di qualcuno || arrotare le unghie, gli artigli, il becco = detto di animali: sfregare le unghie, gli artigli, il becco su una superficie ruvida per renderli acuminati || arrotare i denti = figurato digrignare i denti, farli scricchiolare, in segno di rabbia, minaccia e simili || arrotare un vaso, un bicchiere = levigare gli orli di un vaso o di un bicchiere perché non taglino || arrotare i panni = regionale nell'uso toscano: logorare i panni, gli abiti strofinandoli senza cura come hai arrotato codesti calzoni! || arrotare gli occhi = sgranare gli occhi per collera, minaccia e simili || arrotare i ferri = mettersi all'opera, al lavoro



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

arrosto (part. pass.)
arrosto (avv.)
arrota (s. femm.)
arrotabile (agg.)
arrotamento (s. masch.)
arrotare (v. trans.)
arrotarsi (v. pron. intr.)
arrotata (s. femm.)
arrotato (part. pass.)
arrotatore (s. masch.)
arrotatrice (s. femm.)
arrotatura (s. femm.)
arrotino (s. masch.)
arrotio (s. masch.)
arroto (part. pass.)
arroto (s. masch.)
arrotolabile (agg.)
arrotolamento (s. masch.)
arrotolare (v. trans.)
arrotolarsi (v. pron. intr.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6