Dizionario Italiano





avarìa 
a|va|rì|a
pronuncia: /avaˈria/
sostantivo femminile

1 marineria qualsiasi danno o guasto sofferto da una nave o dal suo carico durante la navigazione riparare un'avaria | essere in avaria | subire un'avaria al timone | trovarsi in avaria | subire un'avaria all'elica | procurare delle avarie a una nave | subire un'avaria al motore

2 aviazione qualsiasi danno o guasto sofferto da un aeromobile o dal suo carico che rende impossibile o pericoloso il moto o il proseguimento del viaggio l'aereo è stato costretto a un atterraggio di fortuna per un'avaria al motore

3 per estensione qualsiasi guasto di vario genere che impedisce il normale funzionamento di un macchinario, di un impianto, ecc.; panne la macchina ha un'avaria ai freni | avere un'avaria al motore | motore in avaria | macchina in avaria

4 per estensione deterioramento, danno subito da una merce durante il trasporto o la giacenza in magazzino

5 per estensione qualunque spesa straordinaria e imprevedibile sostenuta durante il carico, il viaggio e lo scarico della merce

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEavaria
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEavarie

permalink
<<  avareggiare avariare  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


quoto di avaria = diritto nella pratica assicurativa, il quoziente di contribuzione risultante dal rapporto tra massa attiva e passiva, che serve a determinare delle quote di danno a carico di ogni interessato alla liquidazione di un'avaria comune || avaria supposta = marineria l'avaria, denunciata dal capitano di una nave all'autorità marittima o consolare, quando il danno relativo non è stato ancora accertato || costituto di avaria = marineria relazione che il comandante di una nave deve presentare, nel termine di 24 ore dall'arrivo nel porto, all'autorità giudiziaria o consolare, sugli avvenimenti di mare che si presume abbiano causato danni durante la traversata marittima || liquidatore di avaria = diritto l'esperto, nominato dall'autorità giudiziaria o scelto d'accordo dalle parti interessate, che ha il compito di procedere al regolamento e alla liquidazione dei danni di avaria subiti dalla nave o dal carico durante la traversata marittima || costituto di avaria = marineria relazione che il comandante di una nave deve presentare, nel termine di 24 ore dall'arrivo nel porto, all'autorità giudiziaria o consolare, sugli avvenimenti di mare che si presume abbiano causato danni durante la traversata marittima || franco avaria = assicurazioni clausola che libera l'assicuratore dal risarcimento di qualsiasi avaria comune o particolare


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

avanzuglio (s. masch.)
avanzume (s. masch.)
avaraccio (s. masch.)
avaramente (avv.)
avareggiare (v. intr.)
avaria (s. femm.)
avariare (v. intr.)
avariare (v. trans.)
avariarsi (v. pron. intr.)
avariato (part. pass.)
avarizia (s. femm.)
avaro 1 (agg.)
avaro 1 (agg. e s. masc.)
avaro 2 (agg. e s. masc.)
avarone (s. masch.)
avasinese (agg.)
avasinese (s. masch. e femm.)
avatar (s. masch.)
avatara (s. masch.)
ave (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6