Dizionario Italiano





avére 
a|vé|re
pronuncia: /aˈvere/
sostantivo maschile

1 (specialmente al plurale) sostanze, ricchezza, denaro, patrimonio, insieme dei beni che si hanno o si possiedono perdere i propri averi | ha sperperato i suoi averi | amministrare il proprio avere | consumare i propri averi | lasciare i propri averi in eredità | ha perso al gioco tutti i suoi averi

2 credito, somma di cui si è in credito a quanto ammonta il mio avere? | voglio incassare il mio avere | esigere il proprio avere | quant'è il vostro avere? | il dare supera l'avere | il tuo avere ammonta a 1.000 euro | voglio indietro il mio avere

3 contabilità nella partita doppia: sezione destra di un conto nel quale sono registrati i crediti, si contrappone alla sezione di sinistra, detta del dare, che registra le variazioni di significato opposto registrare una somma in avere

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREavere
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREaveri
PLURALE
continua sotto



avèri 
a|vè|ri
pronuncia: /aˈvɛri/
sostantivo maschile plurale

vedi avere sostantivo maschile

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREaveri
PLURALE

permalink
<<  averarese avere  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


avere acqua = marineria si dice di una nave che ha spazio sufficiente per manovrare || aver l'acqua alla gola = essere oberato dai debiti | trovarsi in una difficile, specialmente in senso economico || aver l'acquolina in bocca = avere desiderio di cosa appetitosa || avere l'aria di qualcuno di qualcosa = sembrare, somigliare a qualcuno, a qualcosa ha l'aria di un gran signore || senza averne l'aria = senza parere, senza sembrare || avercela = essere offeso, arrabbiato avercela con qualcuno | perché ce l'ha con me? || aversene = aversela a male || avere di bello che = il suo lato positivo è che, la sua qualità è || averla detta bella = aver detto qualcosa di grave fuori luogo || avere un bel dire un bel fare = dire parole o compiere atti ormai inutili, che non servono a modificare una situazione || avere una bella età = essere anziano || ben avere bene avere = vedi benavere || aver braccio = arcaico avere potestà d'agire || colonna del dare e colonna dell'avere = le due parti di un conto, quella attiva e quella passiva || avere a cuore qualcuno qualcosa = desiderare, tenerci, esserci affezionato || avere cuore = essere buono, generoso, pietoso, sensibile || non avere cuore = non essere buono, generoso, pietoso, sensibile || il dare e l'avere = l'insieme dei rapporti, dei doveri reciproci | economia l'insieme dei debiti e dei crediti || libro del dare e dell'avere = economia registro dei debiti e dei crediti || il dare supera l'avere = figurato gli svantaggi sono maggiori del vantaggi || avere fuori del denaro = averlo prestato o impegnato in qualche affare, o comunque doverlo riscuotere || aversela o aversene a male = offendersi, prendersela non avertene a male


Proverbi


chi spende allegramente e non misura il dare con l'aver, poco gli dura


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

avenzino (agg.)
avenzino (s. masch.)
averano (agg.)
averarese (agg.)
averarese (s. masch. e femm.)
avere (s. masch.)
averi (s. masch. pl.)
avere (v. trans.)
avere (v. intr.)
avere (v. aus.)
averire (v. trans.)
averla (s. femm.)
avernale (agg.)
averno (s. masch.)
averroa (s. femm.)
Averroa (s. femm.)
averroismo (s. masch.)
averroista (agg.)
averroista (agg. e s. masch. e femm.)
averroistico (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---