Dizionario Italiano





càlcolo 1 
càl|co|lo 1
pronuncia: /ˈkalkolo/
sostantivo maschile

1 matematica operazione o insieme di operazioni matematiche fatte sui dati disponibili per ottenere i dati richiesti per risolvere un dato problema o per determinare una quantità, una grandezza calcolo grafico | fare un calcolo alla lavagna | essere bravo nel calcolo | essere abile nel calcolo | fare un errore di calcolo | macchine da calcolo | errore di calcolo | calcolo sbagliato | fare un calcolo a memoria | saper fare di calcolo | calcolo nautico | calcolo giusto

2 matematica l'insieme delle teorie, dei metodi e dei procedimenti operativi usati in alcuni campi della matematica per la risoluzione numerica di determinati problemi; aritmetica, matematica calcolo meccanico | calcolo decimale | calcolo infinitesimale | calcolo letterale | calcolo integrale | calcolo numerico | calcolo elettronico | calcolo delle probabilità | calcolo matriciale | calcolo algebrico | calcolo differenziale

3 matematica in logica: sistema deduttivo, accompagnato da una sua qualificazione, in cui tutte le possibili espressioni ben formate sono previste dato il vocabolario e data la sintassi del calcolo calcolo booleano | calcolo delle proposizioni | calcolo proposizionale

4 per estensione computo, valutazione, stima; previsione accurata; esame preventivo; congettura basata su indizi i tuoi calcoli sono assurdi | secondo i miei calcoli | calcolo utilitario | è impossibile per ora fare un calcolo anche approssimativo | calcolo delle spese | i miei calcoli sono risultati giusti | calcolo dei danni | fare un calcolo approssimativo | fare male i calcoli | far calcolo su qualcosa | a calcoli fatti, ci vorranno tre ore | stando ai miei calcoli | fare un calcolo delle spese necessarie | calcolo economico | dovrò far bene i calcoli prima di accettare | fai i tuoi calcoli e vedi se ti conviene | fare bene i calcoli | far calcolo su qualcuno | calcolo preventivo

5 valutazione, giudizio o comportamento dettato da interesse personale prima di impegnarmi debbo fare i miei calcoli | dietro al suo agire c'è sempre un calcolo | fare i propri calcoli | lui sa fare i propri calcoli | sposare qualcuno per calcolo | calcolo politico | agire per calcolo

6 arcaico diverso modo di computare gli anni del calendario a seconda del giorno scelto come principio dell'anno calcolo fiorentino | calcolo pisano

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREcalcolo
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREcalcoli
PLURALE

permalink
<<  calcolitografico calcolo 2  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


calcolo numerico = matematica l'insieme dei procedimenti usati per eseguire i calcoli su numeri determinati; talvolta si contrappone a calcolo letterale | nel linguaggio comune, valutazione che prende in considerazione i soli aspetti quantitativi di un fenomeno o di una situazione || calcolo perturbativo = meccanica calcolo proprio della teoria delle perturbazioni || calcolo proposizionale = matematica calcolo algebrico basato sulle operazioni logiche di congiunzione, disgiunzione, implicazione e negazione || calcolo tensoriale = matematica procedimento basato sui tensori che consente lo studio in coordinate generali di problemi e teorie complesse; il calcolo tensoriale è fondamentale nella teoria generale della relatività di Einstein || analisi o calcolo dimensionale = matematica fisica settore della fisica matematica che studia e ricerca relazioni fra grandezze fisiche espresse da equazioni dimensionali || calcolo canonico = matematica particolare tipo di calcolo logico che fornisce una delle realizzazioni del concetto generale di algoritmo. || calcolo canonico = matematica particolare tipo di calcolo logico che fornisce una delle realizzazioni del concetto generale di algoritmo. || sincro di calcolo o risolutori = elettronica meccanica sincro usati per risolvere determinati problemi di calcolo || calcolo variazionale = matematica calcolo delle variazioni || calcolo algebrico o letterale = matematica l'insieme delle regole e degli accorgimenti necessari per eseguire le operazioni algebriche su numeri espressi, tutti o in parte, mediante lettere || calcolo o analisi differenziale = matematica parte dell'analisi infinitesimale che si occupa di tutte le questioni che più o meno direttamente si collegano ai fondamentali concetti di derivata e di differenziale delle funzioni || calcolo differenziale assoluto o calcolo tensoriale = matematica teoria e tecnica di calcolo che permette di tradurre le proprietà geometriche e fisiche dello spazio in forma analitica indipendente dalla scelta particolare delle coordinate cui lo spazio s'intende riferito || media ferma o media di calcolo = statistica la media calcolata tenendo conto di tutti i valori della serie; si contrappone a media lasca o media di posizione || calcolo grafico = matematica risoluzione di problemi aritmetici con l'uso di figure geometriche in opportuna scala || calcolo logico = matematica metodo per dedurre delle proposizioni da altre con metodi algebrici | || artificio di calcolo = matematica operazione che trasforma una data espressione, senza alterarla, per facilitare la soluzione di un problema || calcolo algoritmico = matematica calcolo che riguarda le proprietà della logica || calcolo booleano = matematica calcolo relativo all'algebra booleana, basato sulle operazioni logiche elementari || calcolo combinatorio = matematica parte dell'aritmetica che studia principalmente come contare i diversi raggruppamenti, combinazioni, disposizioni o permutazioni che si possono formare con dati oggetti o simboli variandone l'ordine o il numero degli elementi || calcolo delle probabilità = matematica parte della matematica che studia le regole per calcolare il grado di probabilità di realizzazione di un evento aleatorio || calcolo delle variazioni = matematica parte della matematica che studia le procedure per individuare il massimo o il minimo valore di quantità dipendenti da una o più funzioni || calcolo differenziale = matematica parte della matematica relativa allo studio dei limiti, delle derivate, degli integrali, deducendone le loro proprietà da quelle delle loro derivate e dei loro differenziali || calcolo integrale = matematica parte del calcolo infinitesimale che studia l'integrazione e le sue applicazioni || far calcolo su … = figurato fare assegnamento su … fare calcolo su qualcuno § fare calcolo su qualcosa || centro di calcolo = informatica l'insieme dei locali in cui è installato un impianto di elaborazione automatica di dati; anche l'impianto stesso e l'insieme del personale che lo gestisce || calcolo utilitario, edonistico, o economico = economia la scelta tra i varî mezzi disponibili idonei a raggiungere il fine proposto conseguendo l'utile massimo col minimo impiego di capitali || calcolo morale = filosofia secondo J. Bentham; il calcolo del valore dei piaceri derivanti da possibili azioni, che ogni individuo, e particolarmente il legislatore, deve fare, per scegliere con cognizione di causa quell'azione che maggiormente contribuisca alla felicità individuale e generale || calcolo numerico = matematica calcolo che fornisce metodi di uso pratico per ottenere il valore numerico delle soluzioni di un dato problema || calcolo letterale = matematica calcolo che fornisce formule risolutive che possono essere applicate a qualsiasi valore numerico attribuito alle incognite di un problema, indicate con lettere || calcolo algebrico = matematica calcolo che si esegue mediante espressioni letterali || calcolo infinitesimale = matematica calcolo basato sul concetto di limite di espressioni contenenti grandezze infinitesimali e sui concetti di derivata e integrale || calcolo nautico = marineria calcolo che il navigante esegue per determinare la sua posizione a partire da certi dati osservati o noti || calcolo elettronico = informatica calcolo eseguito con l'impiego di circuiti elettronici || macchine da calcolo = tecnologia in generale le addizionatrici e calcolatrici nei loro vari tipi || saper fare di calcolo = matematica sapere contare e conoscere le quattro operazioni fondamentali || calcolo grafico = tecnologia insieme di operazioni eseguite su grandezze dopo la loro accurata rappresentazione grafica e operando su di essa || calcolo meccanico = tecnologia complesso dei metodi di calcolo, delle operazioni eseguibili e dei problemi risolvibili con l'ausilio di macchine per il calcolo || fare i propri calcoli = giudicare, valutare, considerare attentamente il pro e il contro prima di prendere una decisione || agire per calcolo = agire per interesse, per tornaconto personale || sposare qualcuno per calcolo = sposare qualcuno in base a valutazioni di interesse da cui restano estranei i sentimenti || per calcolo = a ragion veduta, deliberatamente || fare bene, male i calcoli = azzeccare, sbagliare le previsioni


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

calcolista (s. masch. e femm.)
calcolite (s. femm.)
calcolitico (agg.)
calcolitografia (s. femm.)
calcolitografico (agg.)
calcolo 1 (s. masch.)
calcolo 2 (s. masch.)
calcolosi (s. femm.)
calcoloso (agg.)
calcoloso (agg. e s. masc.)
calcolotico (agg. e s. masc.)
calcomania (s. femm.)
calcone (s. masch.)
calcopirite (s. femm.)
calcosferite (s. femm.)
calcosi (s. femm.)
calcosiderografia (s. femm.)
calcosilografia (s. femm.)
calcosina (s. femm.)
calcoteca 1 (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 6