Dizionario Italiano





càusa 1 
càu|sa 1
pronuncia: /ˈkawza/
sostantivo femminile

1 ciò che fa sì che qualcosa avvenga; origine principio

2 filosofia un essere o un fatto che ne produce necessariamente un altro, detto effetto, che senza il primo non potrebbe esistere

3 diritto processo, controversia giudiziaria

4 in senso figurato rivendicazione di diritti in nome di una nazione, di una categoria sociale; scopo, obiettivo

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEcausa
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEcause

permalink
<<  cauronolico causale  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


fare causa comune con qualcuno = in un affare, un'impresa, agire insieme, in accordo con qualcuno, condividerne le idee e gli interessi condividendo rischi e vantaggi || cumulo (soggettivo) di cause = diritto riunione in uno stesso processo di più cause connesse per l'oggetto o il titolo || causa di forza maggiore = impedimento che non dipende da chi lo subisce, e al quale non si può resistere arriverò domani, salvo cause di forza maggiore | diritto circostanza imprevedibile che, non potendo in alcun modo essere evitata, libera dalla responsabilità per un eventuale danno arrecato | diritto circostanza che obbliga a compiere una determinata azione o ad agire in un determinato modo che, qualora costituisse un reato, non sarebbe punibile | diritto ostacolo, impedimento insormontabile che determina l'inadempienza di un'obbligazione, contro la volontà dell'obbligato || laurea ad honorem laurea honoris causam = locuzione latina laurea concessa senza esami, come attestazione di onore || essere parte in causa = diritto essere uno dei soggetti di un processo | figurato essere direttamente interessato, coinvolto in una questione || (causa) scriminante = diritto causa di non punibilità di un reato || avente causa = diritto colui a favore del quale è stato trasmesso o che ha acquistato un determinato diritto prima spettante ad altra persona cui si subentra, detta dante causa || dante causa = diritto che, chi cede un diritto a un altro soggetto || avente causa = diritto che, chi succede ad altra persona come soggetto di un determinato rapporto giuridico, per atto tra vivi o a causa di morte || feticidio per causa d'onore = diritto reato consistente nel causare la morte di un neonato durante o subito dopo il parto, per proteggere l'onore proprio o di un congiunto || vincere la causa e perdere la lite = non risolvere nulla || causa occasionale = fatto che produce un evento, un fenomeno, non direttamente, ma dando alla vera causa efficiente e determinante l'opportunità di divenire attiva l'attentato di Sarajevo fu la causa occasionale della prima guerra mondiale § l'aumento del prezzo del pane fu la causa occasionale della rivolta | filosofia l'elemento concomitante e favorevole, ma non sufficiente per sé solo, al verificarsi di un dato effetto || avvocato delle cause perse = si dice di chi insiste su posizioni prive di speranza di successo, chi si ostina a difendere ciò che è ormai inutile difendere || avente causa = diritto che, chi succede ad altra persona come soggetto di un determinato rapporto giuridico, per atto tra vivi o a causa di morte



Proverbi


il disordine causa tre danni: la noia, l'impazienza e la perdita di tempo || la sicurezza è la causa principale delle disgrazie || le cause le vince chi non le fa || mancamento d'argento, causa gran tormento || non c'è cattiva causa che non trovi il suo avvocato || non c'è nessuna causa che non trovi il suo avvocato || per causa del freddo il pigro non vuole arare e così nel caldo gli tocca mendicare || se tu hai torto fai causa, se tu hai ragione, accordati


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

caurinico (agg.)
caurinolico (agg.)
cauro (s. masch.)
caurolico (agg.)
cauronolico (agg.)
causa 1 (s. femm.)
causale (agg. e s. femm.)
causalgia (s. femm.)
causalismo (s. masch.)
causalista (agg.)
causalista (s. masch. e femm.)
causalistico (agg.)
causalità (s. femm.)
causalitade (s. femm.)
causalitate (s. femm.)
causalmente (avv.)
causante (part. pres.)
causante (s. femm.)
causare (v. trans.)
causarsi (v. pron. intr.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3