Dizionario Italiano





còllo 
còl|lo
pronuncia: /ˈkɔllo/
sostantivo maschile

1 anatomia la regione ristretta che, nell'uomo e in altri vertebrati, è interposta fra la testa e il torace collo grosso | collo fino | collo sottile | collo delicato | collo lungo | collo corto | collo diritto | collo tutto d'un pezzo | collo rigido | collo flessuoso | alzare il collo | abbassare il collo | piegare il collo | alzare il collo | avere al collo una sciarpa | mettersi al collo una collana | portare al collo una catenina | portare una cesta sul collo | prendere un sacco sul collo

2 macelleria taglio di carne nella parte anteriore dell'animale corrispondente al collo, formato da diversi muscoli, da cuocere lentamente, adatto per bollito, spezzatino, brasato

3 anatomia per estensione zona assottigliata di un organo del corpo o di due parti contigue

4 botanica la parte più sottile alla base di un organo, in particolare quella dell'archegonio

5 la parte più stretta e allungata di alcuni recipienti e oggetti il collo della bottiglia | il collo del fiasco

6 la parte di un indumento che cinge il collo, per le camicie è sinonimo di colletto collo a giro | collo sciallato | collo ampio | giacca larga di collo | collo inamidato | stirare il collo della camicia | portare il numero 15 di collo | collo di pelliccia

7 parte della scarpa che cinge il collo del piede

8 letterario sommità tondeggiante e facilmente valicabile di un monte; è termine obsoleto, nell'uso moderno è comunemente sostituito dalle varianti colle e col

9 architettura la parte inferiore del capitello

10 marineria ciascun giro completo di un cavo attorno a un oggetto

11 geografia parte iniziale dell'estuario dove termina il letto del fiume

12 geografia la parte di terra che unisce una penisola al continente

13 storia parte dell'armatura del cavallo

14 oggetto di grandi dimensioni che viene trasportato o spedito; ciascuna unità di un carico di merci; involto, balla, cesta, cassa, mobile, pacco, valigia, baule collo raccomandato | cinque colli di merci | caricare i colli sul camion

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREcollo
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREcolli
PLURALE
continua sotto



cóllo 
cól|lo
pronuncia: /ˈkollo/
preposizione articolata

preposizione articolata maschile singolare composta da con + lo; si usa davanti ai vocaboli maschili che cominciano per vocale, s impura, gn, ps, x, z e si apostrofa davanti ad altra vocale; è in uso nella lingua parlata, ma rara nella scrittura dove si preferisce la forma con lo

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREcol, collo
PLURALEcolla
PLURALE
SINGOLAREcogli, coi
PLURALEcolle

permalink
<<  collista collobianese  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


gli affari vanno a rotta di collo = di male in peggio || tirare il collo a un affare = raro concludere un affare, terminarlo, finirlo || allungare il collo = si dice quando si cerca di vedere e di curiosare specialmente nell'attesa di qualcosa imminente || allungare il collo a qualcuno = impiccarlo || far allungare il collo a qualcuno = fare aspettare a lungo qualcuno, specialmente a tavola, o tenerlo a lungo in sospeso prima di concedergli qualcosa che attende || collo anatomico = anatomia la porzione ristretta che sorregge la testa dell'osso || andare venire correre a rotta di collo = all'impazzata, con furia precipitosa || fascio angionervoso del collo = anatomia fascio costituito dalla carotide comune, dalla vena giugulare interna e dal nervo vago || arco a collo d'oca = architettura lo stesso che arco rampante, arco a tutto sesto in cui le imposte sono a livello diverso || chiudere le braccia attorno al collo di qualcuno = abbracciare qualcuno calorosamente || averne fino al collo fin sopra i capelli fin sopra gli occhi = essere stufo, non poterne più di qualcosa o di qualcuno || tenere o portare un bambino in collo al collo = portare un bambino tenendolo appoggiato alla spalla davanti e sorretto con un braccio || bilanciere a collo di cigno = tipografia pressa usata in legatoria per imprimere in oro, o a pastello, o in incavo, sulla copertina o sul dorso dei libri || collo di bottiglia = figurato condizione, situazione o persona che rallenta o impedisce lo sviluppo di un'attività o il normale flusso di un processo, specialmente strozzatura, strettoia di una strada, che rallenta o blocca la circolazione dei veicoli || tirare il collo a una bottiglia = familiare stappare, sturare una bottiglia, specialmente di vino || buttarsi al collo di qualcuno o buttare le braccia al collo di qualcuno = correre incontro a qualcuno ad abbracciarlo con grande impeto e effusione || buttare gettare le braccia al collo = abbracciare con trasporto, impeto, slancio, effusione || avere portare un braccio al collo = portare un braccio infortunato, specialmente ingessato, appeso al collo per mezzo di una fascia, un foulard, per meglio sostenerne il peso || lasciare la briglia sul collo = allentare la briglia a un cavallo | figurato allentare il controllo, la sorveglianza su una persona lasciandogli più libertà di agire || capitare tra capo e collo = accadere inaspettatamente, all'improvviso, specialmente di evento spiacevole o negativo mi è capitato un imprevisto tra capo e collo || tra capo e collo = propriamente, sulla base del cranio, dove il capo s'attacca al collo | figurato di colpo, all'improvviso, inaspettatamente e con effetto forte || avere la catena al collo = figurato essere privo di libertà, non avere scelta || collo chirurgico = chirurgia tratto che unisce l'estremità superiore al corpo dell'osso, a livello del quale si può praticare un'amputazione || a collo di cigno = si dice di oggetti di forma lunga e ricurva simile al collo del cigno; per esempio è caratteristica dei dorsali di mobili di stile Impero || collo di cigno = idraulica organo di appoggio dei panconcelli di legno di una diga mobile alla traversa superiore || collo di tacchino di struzzo di giraffa di cigno = detto di persona che ha il collo lunghissimo || da collo = abbigliamento si dice di indumento, monile o accessorio che si porta intorno al collo fazzoletto da collo | ornamento da collo || essere nei debiti fino al collo = essere sommerso dai debiti || collo del femore = anatomia tratto a struttura cilindrica fra la testa del femore e i due trocanteri che sorregge la testa dell'osso || rompersi fiaccarsi scavezzarsi il collo o l'osso o il nodo del collo = fare una caduta mortale, o anche solo rovinarsi | figurato rovinarsi economicamente, commettendo grandi errori, o nella vita privata facendo un cattivo matrimonio || giocarsi spendere rimetterci l'osso del collo = tutto quello che s'aveva, magari di più || scommetterei giocherei l'osso del collo = per esprimere la sicurezza di essere nel vero, nel giusto || a giro collo o a girocollo = si dice per indicare una scollatura rotonda, priva di colletto, che segue la linea della base del collo maglione a giro collo | maglietta giro collo | casacca a giro collo || avere o mettere il laccio al collo = trovarsi (o ridurre qualcuno) in una condizione di opprimente dipendenza o in servitù || tenere la mannaia sul collo a qualcuno = tenere qualcuno sotto scacco o in stato di dipendenza opprimente || mettere un piede (o i piedi) sul collo a qualcuno = tenerlo come schiavo, angariarlo, opprimerlo || mettere i piedi in testa sul collo a qualcuno = dominare con prepotenza si fa mettere i piedi in testa dal suo capo || mettersi un sasso al collo = affogarsi || vendere l'osso e il nodo del collo = vendere più che si può della propria roba, per fare soldi || collo numerato = trasporti collo già registrato e contrassegnato per essere spedito || collo d'oca = meccanica ansa di un albero sulla quale è articolata una biella albero a collo d'oca || collo dell'omero = anatomia la porzione ristretta che sorregge la testa dell'osso || rimetterci l'osso del collo = rovinarsi finanziariamente || collo del piede = anatomia la regione dei malleoli che corrisponde al punto in cui si articola con la caviglia colpire il pallone con il collo del piede || tirare il collo a un pollo = ammazzare un pollo || prendere per il collo qualcuno = imporre delle condizioni per lui gravose o dei prezzi esosi approfittando del suo stato di necessità; in particolare, fare lo strozzino, fargli pagare troppo caro qualcosa, specialmente degli interessi || salvare il collo = salvare la vita || collo della spiga = anatomia la parte inferiore, unita al gambo || star sul collo a qualcuno o di qualcuno = assoggettare qualcuno a una dominazione tirannica, opprimerlo || collo taurino = collo grosso e robusto || avere la testa sul collo = essere assennato, sapere il fatto proprio, aver buon senso || torcere il collo = uccidere || a collo torto = con ostentazione di deferenza | controvoglia || fare il collo torto = farsi venire il torcicollo || collo dell'utero = anatomia tratto dell'utero che va dall'istmo all'orifizio uterino esterno || vela a collo = marineria si dice che è a collo la velatura quando questa riceve il vento sulla sua faccia prodiera, in modo da rallentare la nave; vedi anche accollo || collo della vescica = anatomia la porzione inferiore di tale organo || cobra collonero o cobra dal collo nero o cobra sputatore = zoologia nome comune di un serpente velenoso del genere Naia (Naja nigricollis) della famiglia degli Elapidi, ordine degli Squamati, di dimensioni medio-grandi, la cui lunghezza massima va dai 120 ai 280 cm || prendere per il collo = figurato imporre condizioni, specialmente economiche, molto pesanti, far pagare una somma troppo alta approfittando, a proprio vantaggio, della situazione di debolezza, di difficoltà o di necessità in cui altri si trovi || scavezzarsi l\'osso del collo = rompersi l\'osso del collo, fare un ruzzolone || muscolo semispinale del collo, del dorso o della testa = anatomia muscolo situato su ciascun lato della linea mediana della nuca, inserito sulle ultime vertebre cervicali e sulle prime vertebre dorsali, che contraendosi trae la testa all\'indietro || indebitarsi fin sopra i capelli, fino al collo = indebitarsi per cifre alquanto elevate || pterigio del collo = medicina plica cutanea tesa bilateralmente dal collo all'acromion || torcere il collo = riferito a un animale, ammazzarlo tirandogli il collo torcere il collo a un pollo § torcere il collo a una gallina | figurato riferito a persona: uccidere, specialmente, come minaccia iperbolica di morte se non la smetti, ti torco il collo! § se non farai quel che ti ho detto, ti torcerò il collo § se ti acchiappo ti torco il collo | raro ripiegare la testa sulla spalla, specialmente in segno di devozione affettata o ipocrita || tirare il collo a un pollo = torcere e tendere il collo di un pollo per ucciderlo || filare a collo = marineria mollare lentamente, a mano a mano || fino al collo, fino alla gola = completamente, interamente, con riferimento a situazioni difficili, pericolose e simili essere nei guai fino al collo | avere debiti fino al collo || esserci dentro fino al collo = essere completamente coinvolto in qualcosa || giocarsi l'osso del collo, l'anima, le palle = lo stesso che giocarsi la testa | mettere a repentaglio se stessi con quel progetto s'è giocato le palle || l'osso del collo = denominazione popolare delle vertebre cervicali | figurato la vita || rimetterci (fino) l'osso del collo = subire un grave danno economico, rovinarsi finanziariamente || rompersi l'osso del collo = riportare gravi lesioni alle vertebre cervicali, farsi male seriamente | per estensione morire in modo violento | figurato rovinarsi finanziariamente o nella vita familiare || stringere il collo a qualcuno = tentare di soffocare qualcuno



Proverbi


chi non vuol piedi sul collo, non s'inchini || chi non vuole il giogo al collo, non s'inchini || cuor contento e sacco al collo || di' all'amico il tuo segreto e ti terrà il piede sul collo || donna che ti stringe e le braccia al collo ti cinge, poco t'ama e molto finge, e nel fine ti abbrucia e tinge || il buon tempo, fa scavezzare il collo || la giraffa allunga il collo || la troppa libertà scavezza (o spezza) il collo || l'altrui fortuna è una corda al collo dell'invidioso || quando la fortuna accarezza l'uomo è per mettergli il laccio al collo || rimedio a molti mali s'è trovato, tranne all'osso del collo, se è slogato || tutto si accomoda, fuorché l'osso del collo


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

collisione (s. femm.)
collisivo (agg.)
colliso (part. pass.)
collisore (s. masch.)
collista (s. masch. e femm.)
collo (s. masch.)
collo (prep. art.)
collobianese (agg.)
collobianese (s. masch. e femm.)
colloblasto (s. masch.)
collocabile (agg.)
collocalia (s. femm.)
Collocalia (s. femm.)
collocamento (s. masch.)
collocare (v. trans.)
collocarsi (v. pron. intr.)
collocato (part. pass.)
collocatore (agg. e s. masc.)
collocazione (s. femm.)
collocutore (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4