Dizionario Italiano





comperàre 
com|pe|rà|re
pronuncia: /kompeˈrare/
verbo transitivo

1 acquistare, dare del denaro per ottenere un bene

2 corrompere con denaro

Indicativo presente:  io compero, tu comperi
Passato remoto:       io comperai, tu comperasti
Participio passato:        comperato

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  comperamento comperato  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


comprare vendere bene = comprare o vendere vantaggiosamente, a buon prezzo || comprare di seconda mano = comprare cose già usate || dare, comprare a crai = regionale nell'uso meridionale: dare, comprare a credito, differendo il pagamento || vendere, comprare, commerciare in grosso = vendere, comprare, commerciare a grosse partite; si contrappone a al minuto || vendere, comprare, pagare a peso d'oro = vendere, comprare, pagare a prezzo altissimo || comprare il popone con la prova = arcaico comprare volendo avere la certezza della bontà di ciò che si acquista



Proverbi


chi sa celare bene i desir suoi, compra la merce a miglior prezzo assai || chi stima, non compra || chi vuol aver sempre che fare, compri un orologio, prenda moglie || col denaro (o con l'oro) tutto si compra || compra uno e vendi tre; se fai male, apponlo a me || comprar cavalli e tor moglie; serra gli occhi e raccomandati a Dio || con l’oro non si compra né virtù, né ingegno || con l'oro non si compra né virtù, né ingegno || con un par di polli, si compra un podere || da ricca casa compra il cavallo e da casa povera piglia moglie || difetto e sospetto comprarono la casa insieme || è buon comprare, quando altri vuol vendere || è difficile molto contrattare con chi non sa né vendere né comprare || il comprare, insegna a spendere || il contadino che vende letame, compra pidocchi || la fedeltà si compra con la fedeltà || la pace bisogna comprarla anche a caro prezzo || l'argento tondo compra tutto il mondo || le disgrazie non si comprano al mercato || l'oro non compra tutto || marzo ha comprata la pelliccia a sua madre, e tre giorni dopo ei l'ha venduta || Natale in venerdì, vale due poderi : se viene in domenica, vendi i bovi e compra la melica || né legna, né carbone non comprar quando piove || neanche con i soldi si può comprare tutto || nessuna cosa costa più cara di quella che comprano le preghiere || non comprare da chi si fa pregare || più pesci acchiapperà chi nello stagno non si butterà ma una rete comprerà || quando canta la cicala in settembre, non comprare gran da vendere || quando la cicala canta in settembre, non comprare grano da vendere || quando natale viene in domenica, vendi la tonica per comprar la melica || se compri un podere oggi, fa che domani in città più non alloggi || se la collina mette il cappello, vendi la capra e compra il mantello || se vuoi comprar terra a buon mercato comprala da uno spiantato, o da figliuol ch'abbia ereditato || si fa dottore chi il suo denaro spende, ma la dottrina non si compra nè si vende || sospetto e difetto comprarono la casa insieme || tanto è mercante chi compra quanto chi vende || vendi in casa e compra in fiera



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

compensazionismo (s. masch.)
compenso (s. masch.)
compera (s. femm.)
comperabile (agg.)
comperamento (s. masch.)
comperare (v. trans.)
comperato (part. pass.)
comperatore (s. masch.)
comperista (s. masch. e femm.)
compermesso (int.)
competence (s. femm.)
competente (agg. e s. masch. e femm.)
competentemente (avv.)
competenza (s. femm.)
competere (v. intr.)
competitivamente (avv.)
competitività (s. femm.)
competitivo (agg.)
competitivo (s. masch.)
competitor (s. masch. e femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3