Dizionario Italiano





consìglio 
con|sì|glio
pronuncia: /konˈsiʎʎo/
sostantivo maschile

1 parere che si dà a qualcuno per aiutarlo in dubbi o difficoltà, o per indurlo a fare qualcosa

2 raro risoluzione

3 organo composto da più persone, con funzioni deliberative o consultive

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREconsiglio
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREconsigli
PLURALE

permalink
<<  consigliero consigliori  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


accetta mille consigli ma il tuo portalo avanti = || Camera di Consiglio = diritto locale del tribunale nel quale il giudice o il collegio giudicante si ritirano per deliberare le cause | militare nelle navi da guerra, sala facente parte dell'alloggio dell'ammiraglio, destinata anche a riunire gli ufficiali per un tribunale di guerra, per un consiglio di disciplina o per altre cerimonie || procedimento in camera di consiglio = diritto procedimento di cui nessuna fase si svolge in udienza e che riguarda in genere materia di famiglia o lo stato delle persone || consiglio di famiglia = riunione dei componenti di una famiglia per deliberare sugli affari e gli interessi di casa; anche in senso ironico e scherzoso | diritto nel passato, consiglio composto di familiari ed amici, che, presieduto dal Pretore, assisteva il tutore di un minorenne orfano || Consiglio dell'ispanità = storia consiglio istituito in Spagna nel 1940 allo scopo di mantenere vivi i legami tra i popoli di lingua e cultura spagnola || consiglio d'istituto = scuola || Consiglio dei Giuniori = storia l'assemblea legislativa della Repubblica Romana del 1798, detta anche Tribunato, e della Repubblica Ligure del 1797–99 || prendere consiglio = consigliarsi



Proverbi


chi perde la roba, perde il consiglio || chi pon suo naso a consiglio, l'un dice bianco e l'altro vermiglio || chi segue un buon consiglio, si risparmia il pentimento || chi si governa per consiglio di donne, non può durare || chi trovò il consiglio, inventò la salute || consiglio del male, va raro invano || consiglio del traditore, è come la semplicità della volpe || consiglio di due, non fu mai buono || consiglio di vecchio e aiuto di giovane || consiglio di vecchio, non rompe mai la testa || consiglio di vino, non ha mai buon fine || consiglio di volpi, tribolo di galline || consiglio non richiesto, inganno manifesto || consiglio non va lodato, ma seguito || consiglio scappato, consiglio trovato || consiglio veloce, pentimento tardo || contro amore, non è consiglio || dà il miglior consiglio, chi insegna coi fatti || da un cuore di consiglio, non andare mai per un consiglio || danno toglie il consiglio || dei secondi consigli son piene le case, ma dei primi ve n'è carestia || dono di consiglio, vale più che d'oro || dopo il fatto, anche i pazzi san dar consigli || è meglio un aiuto, che cento consigli || esamina bene i consigli che assecondano i tuoi desideri || i consigli e il villano, pigliali alla mano || il consiglio del male, va raro invano || il consiglio del traditore è come la semplicità della volpe || il consiglio non va lodato, ma seguito || il danno toglie il consiglio || il potere senza consiglio, sé stesso uccide || il primo grado di pazzia è tenersi savio, il secondo farne professione, il terzo sprezzare il consiglio || il tempo dà consiglio || il tuo consiglio sia sincero e onesto, e dato solo quando sia richiesto || la notte è madre dei consigli || la notte porta consiglio || l'italiano è nei consigli acuto, il tedesco lento, l'inglese ardito, il francese pronto, lo spagnolo cauto || meglio un aiuto che cinquanta consigli || ogni pazzo vuol dar consiglio || pan di miglio non vuol consiglio || prendere consiglio da gente inesperta, é come spremere vino dall'agrestino || primo grado di pazzia è tenersi savio, il secondo farne professione, il terzo sprezzare il consiglio || quei consigli son sprezzati che son chiesti e ben pagati || quel che ti dirà lo specchio non te lo dirà il consiglio || sacco rotto non tien miglio, pover'uom non va a consiglio; || sotto consiglio non richiesto gatta ci cova || tale dà un consiglio altrui per uno scudo, che nol torrebbe per un quattrino || tardi è il consiglio, quando non c'è più rimedio || tristo a quel consiglio che non ha sconsiglio || un consiglio buono val più di un regno || un cucchiaio pieno di fatti val più di una zuppiera piena di consigli



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

consigliativo (agg.)
consigliato (part. pass.)
consigliatore (agg. e s. masc.)
consigliere (s. masch.)
consigliero (s. masch.)
consiglio (s. masch.)
consigliori (s. masch.)
consigliorumese (agg.)
consigliorumese (s. masch. e femm.)
consignare (v. trans.)
consignificante (agg.)
consiliare (agg.)
consimigliare (v. intr.)
consimigliare (v. trans.)
consimigliato (part. pass.)
consimile (agg.)
consimilmente (avv.)
consiroso (agg.)
consistam
consistente (part. pres.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3