Dizionario Italiano





disprezzàre 
di|sprez|zà|re
pronuncia: /dispretˈsare/
verbo transitivo

1 tenere a vile

2 non tenere in alcun conto

Indicativo presente:  io disprezzo, tu disprezzi
Passato remoto:       io disprezzai, tu disprezzasti
Participio passato:        disprezzato

Vedi la coniugazione completa


disprezzàrsi 
di|sprez|zàr|si
pronuncia: /dispretˈsarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 non avere stima di sé

2 (reciproco) non avere stima l'uno dell'altro

Indicativo presente:  io mi disprezzo, tu ti disprezzi
Passato remoto:       io mi disprezzai, tu ti disprezzasti
Participio passato:        disprezzatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  disprezzante disprezzativo  >>


Proverbi


chi vuol uccidere la superbia, la disprezzi || disprezza il tuo nemico e sarai presto vinto || disprezzare quel che serve è gran follia || il nuovo si loda, il vecchio si disprezza || non disprezzare chi non sa parlare || non disprezzare il potere per quanto piccolo ti paia || non disprezzare mai la voce del popolo: esso è in molti e tu sei solo || solo coloro che non hanno gloria, la disprezzano || un re che disprezza le leggi è disprezzato


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

dispreziare (v. trans.)
disprezzabile (agg.)
disprezzagione (s. femm.)
disprezzamento (s. masch.)
disprezzante (part. pres.)
disprezzare (v. trans.)
disprezzarsi (v. pron. intr.)
disprezzativo (agg.)
disprezzato (part. pass.)
disprezzatore (agg. e s. masc.)
disprezzatura (s. femm.)
disprezzevole (agg.)
disprezzevolmente (avv.)
disprezzo (s. masch.)
disprezzoso (agg.)
disprigionare (v. trans.)
disprigionato (part. pass.)
disprofanare (v. trans.)
dispromettere (v. trans.)
disproporzionalità (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3