Dizionario Italiano





ferìta 1 
fe|rì|ta 1
pronuncia: /feˈrita/
sostantivo femminile

1 taglio o lacerazione della pelle e della carne causata da un agente meccanico, caratterizzata da soluzione di continuità della cute o delle mucose ed eventualmente dei tessuti sottostanti ferita grave | sanare una ferita | fare una ferita | prodursi una ferita | ferita aperta | curare una ferita | ferita che sanguina | ferita di arma da fuoco | crivellato di ferite | ferita da punta | ferita profonda | ferita leggera | guarire una ferita | ferita da percossa | farsi una ferita | produrre una ferita | ferita riaperta | fasciare una ferita | ferita seria | ferita mortale | sfasciare una ferita | ferita da taglio | ferita superficiale | medicare una ferita | ferita rimarginata | brutta ferita | ferita da coltello

2 botanica per estensione lesione di tessuto vegetale un albero pieno di ferite | un vecchio tronco pieno di ferite

3 figurato dolore, dispiacere profondo accompagnato da risentimento o profonda afflizione; grave offesa morale ferite d'amore | avere aperta una ferita | inasprire una vecchia ferita | ferite che non si rimarginano | ricevere una ferita nell'orgoglio | avere una ferita aperta nel cuore | riaprire una ferita | inasprire una ferita

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEferita
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEferite
continua sotto



ferìta 2 
fe|rì|ta 2
pronuncia: /feˈrita/
sostantivo femminile

femminile di ferito

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEferita
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEferite

permalink
<<  ferison ferità 3  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


ferita a setone = medicina ferita da proiettile d\'arma da fuoco caratterizzata da un tragitto sottocutaneo più o meno lungo || ferita lacero–contusa = medicina ferita i cui margini sono privi di continuità, prodotta per strappamento e compressione || ferita lacera o da strappamento = medicina ferita a labbri sfrangiati, prodotta da uno strappo violento, un morso, cinghie di trasmissione, organi rotanti dentati ecc. || ferita superficiale = medicina scalfittura che non oltrepassa il piano fasciale superiore || ferita contusa = medicina ferita effetto di contusione, senza lacerazione dell'epidermide || ferita di guerra = ferita riportata in guerra o provocata da ordigno bellico || una brutta ferita = ferita preoccupante per la gravità, l'ampiezza o profondità, l'aspetto, la possibilità di infezioni o altre complicazioni || ferita profonda = medicina ferita che va al di sotto del piano fasciale || ferita penetrante = medicina ferita in cavità || una ferita ancora aperta = figurato un dispiacere ancora vivo; || riaprire una ferita = figurato rinnovare un vecchio dispiacere, un'antica pena, un dolore assopito || una ferita rimarginata = figurato un dolore dimenticato || ferita lacera = medicina ferita coi labbri sfrangiati, prodotta da uno strappo violento, non da taglio


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ferioso (agg.)
ferire (v. trans.)
ferirsi (v. pron. intr.)
ferirsi (v. pron. trans.)
ferison (s. masch.)
ferita 1 (s. femm.)
ferita 2 (s. femm.)
ferità 3 (s. femm.)
feritade (s. femm.)
feritate (s. femm.)
ferito (agg. e s. masc.)
feritoia (s. femm.)
feritore (agg. e s. masc.)
ferla (s. femm.)
ferlese (agg.)
ferlese (s. masch. e femm.)
ferlezzare (v. intr.)
ferlina (s. femm.)
ferlinante (s. masch. e femm.)
ferlino (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4