Dizionario Italiano





gàmba 
gàm|ba
pronuncia: /ˈgamba/
sostantivo femminile

1 ognuno degli arti inferiori dell'uomo, in particolare la parte dal ginocchio alla caviglia

2 ognuno degli arti degli animali

3 parte di mobili e oggetti vari che funge da sostegno; qualsiasi cosa che per analogia ricordi una gamba

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEgamba
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEgambe

permalink
<<  gamay gambacorta  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


andare a gambe levate a gambe all'aria = cadere malamente specie all'indietro, fare un brutto ruzzolone | figurato andare in rovina, fallire || andare a quattro gambe gatton gattoni gattoni = camminare sulle mani e sulle ginocchia come i bambini || andare a gambe all'aria = cadere, specialmente all'indietro | figurato fallire || mandare a gambe all'aria = fare cadere con un vistoso capitombolo || stare bene in gamba = essere in salute, forte, robusto || rimetterci lasciarci una gamba un braccio ecc. = perdere una gamba, un bracco in guerra o in un incidente || avere buone gambe = essere resistente nel camminare || buona gamba o gamba buona = sveltezza o resistenza nel camminare || chiudere le gambe = avvicinare le gambe tra loro tenendole unite || darsela (a gambe) = (ESSERE) gergale fuggire, scappare a gambe levate, specialmente da una situazione difficile, scomoda o fastidiosa darsela a gambe | gergale capire l'antifona, mangiare la foglia darsela a intendere || gioco di gambe = sport nel pugilato e anche nella lotta, particolare movimento dell'atleta sul quadrato, che consiste di compiere spostamenti del tronco in sincronia col movimento delle gambe, in modo da evitare i colpi dell'avversario e trovarsi sempre nella posizione migliore per colpire || aver le gambe lunghe = figurato essere un buon camminatore, avere il passo svelto || fare il passo più lungo della gamba = tentare un'impresa superiore alle proprie forze o capacità || essere male in gamba = arcaico godere di poca salute || mettersi la via tra le gambe = arcaico incamminarsi, partire || prendere sotto gamba = sottovalutare qualcosa o qualcuno quanto a importanza o a difficoltà || Non (mi) sento più le gambe, le braccia = si dice quando si è molto affaticati, per uno sforzo eccessivo o troppo prolungato || non sentire, non sentirsi, le gambe, le braccia, ecc. = avere perso, la sensibilità degli arti a causa di forte stanchezza, sforzi, e simili || raccomandarsi alle gambe = scherzoso fuggire || avere le gambe a esse = avere le gambe storte || gambetta dalle gambe rosse = ornitologia altro nome comune dell\'uccello altrimenti noto come pettegola || bisogna fare il passo secondo la gamba = occorre misurare le proprie forze e agire, tentare, spendere entro i limiti delle proprie possibilità || fare il passo più lungo della gamba = comportarsi in modo sproporzionato alle proprie possibilità, impegnarsi più di quanto consentano i propri mezzi; sopravvalutarsi || fare il passo secondo la gamba = misurare la propria forza, le proprie possibilità e regolarsi di conseguenza; prendere un\'iniziativa proporzionata alle proprie possibilità || passo più lungo della gamba = figurato impegno che va al di là delle proprie possibilità || passo secondo la gamba = figurato impegno corrispondente alle proprie possibilità ho fatto il passo secondo la gamba || prendere una cosa sotto gamba = non dare alcuna importanza a qualcosa || lesto di gambe = che corre bene



Proverbi


chi piglia moglie e non sa l'uso, assottiglia le gambe e allunga il muso || debito e fanciulle da maritare, guarda la gamba || dove la voglia è pronta, le gambe son leggere || e cade anche un cavallo che ha quattro gambe || gambe mie, non è vergogna camminar (o il fuggir) quando bisogna || i quattrini non hanno gambe, ma corrono || il pensiero ha buone gambe e la penna ha una buona lingua || il vino entra dalla bocca e si sente nelle gambe || la bugia ha le gambe corte || la memoria ha le gambe corte || la roba del compagno fa enfiar le gambe || le bugie hanno le gambe corte || l'ultimo a comparir fu gamba corta || non bisogna fare il passo più lungo della gamba || non far più lungo della gamba il passo, nè guarda i pari tuoi dall'alto al basso || non fare il passo più lungo della gamba || non si possono raddrizzare le gambe anche ai cani || pensiero ha buone gambe e la penna ha una buona lingua



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

gamalerese (agg.)
gamalerese (s. masch. e femm.)
gamaside (s. masch.)
Gamasidi (s. masch. pl.)
gamay (s. masch.)
gamba (s. femm.)
gambacorta (s. masch. e femm.)
gambalaio (s. masch.)
gambale (s. masch.)
gambalesta (s. masch. e femm.)
gambaletto (s. masch.)
gamballaria (avv.)
gambalunga (s. masch. e femm.)
gambano (s. masch.)
gambarese (agg.)
gambarese (s. masch. e femm.)
gambaro (s. masch.)
gambarola (s. femm.)
gambarossa (s. femm.)
gambaruola (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3