Dizionario Italiano





gióvane 
gió|va|ne
pronuncia: /ˈʤovane/
agg. e s. maschile e femminile

di persona che è tra l'adolescenza e la maturità

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREgiovane
PLURALEgiovane
PLURALE
SINGOLAREgiovani
PLURALEgiovani

permalink
<<  giovanastro giovaneggiare  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


a tavola si diventa giovane = || giovani turchi = storia nella Turchia del primo Novecento, partito politico progressista e nazionalista che giunse al potere | politica per estensione gruppo estremista di un partito || il suo giovane tempo = letterario la sua giovinezza || un giovane che ha dei numeri = un giovane che ha molte doti positive e buone possibilità di riuscita || Viaggio del giovane Anacarsi in Grecia = letteratura opera dell'erudito francese J. J. Barthelemy (1716-95) nella quale è minutamente descritta la vita nella Grecia antica || giovane, tenera pianta = letterario con riferimento a persone di giovane età, a giovinetti || attor giovane = teatro nelle compagnie drammatiche del XIX secolo: attore che interpretava i ruoli che richiedevano giovane età, brio, modi distinti, bella presenza, eleganza di portamento, e nelle attrici una caratteristica graziosa vivacità | per estensione attore adatto ad interpretare parti giovanili



Proverbi


chi va a cavallo da giovane, va a piedi da vecchio || chirurgo giovane e medico anziano || ciò che impari da giovane, non dimentichi da vecchio || consiglio di vecchio e aiuto di giovane || dai buoi vecchi, imparano ad arare i giovani || dei giovani ne muor qualcuno, dei vecchi non ne campa niuno || denaro in tasca al giovane, è un coltello in mano al fanciullo || gallina vecchia, vuol galletto giovane || giovane assestato, roba porta || giovane chi è sano || giovane e bello è bene; brutto e casto è meglio || giovane invidiato, o virtuoso o innamorato || giovane moglie e carne di maiale a chi non ha buon stomaco fa male || giovane ozioso, vecchio bisognoso || giovane ritirata, giovane desiderata || giovane senza esercizio, va presto in precipizio || i pensieri del giovane sono mutabili come le onde del mare || i vecchi devono, i giovani possono || i vecchi vanno verso la morte e ai giovani la gli va incontro || il marito vecchio è una spina, quello giovane una rosa || iI ramo si piega, quand'è giovane || il cuore che ama è sempre giovane || il denaro in tasca al giovane è un coltello in mano al fanciullo || il giovane ozioso sarà un vecchio bisognoso || il vecchio rimbambisce e il giovane impazzisce || imparano dai buoi vecchi ad arare i giovani || la giovane com'è allevata, la stoppa com'è filata || la pianta si raddrizza da giovane || la ricchezza in mano ad un giovane è come un rasoio in mano a un bambino || la vergogna in un giovane è buon segno || se il giovane sapesse, e se il vecchio potesse, e' non c'è cosa che non si facesse || l'amore è delle giovani, le chiacchiere delle vecchie || le ricchezze in mano d'un giovane, sono come rasoio in mano di un bambino || lo impacciarsi con bestie giovani è sempre bene || lo studio senza metodo e misura, mette il giovane presto in sepoltura || maledetto il giovane di cento anni, e benedetto il vecchio di venti || marito vecchio e moglie giovane assai figliuoli || medico vecchio e chirurgo giovane || nella pace i giovani seppelliscono i vecchi, ma nella guerra i vecchi seppelliscono i giovani || nella scienza non vi sono né vecchi né giovani: chi più sa ha precedenza || non v'è giovane che non sia bella, né vecchia che non sia brutta || quando tutti i vizi sono vecchi l'avarizia è giovane || quel giovane savio che ha imparato un'arte, di certo un patrimonio ha già da parte || salario non arricchì mai giovane || se il giovane sapesse, e se il vecchio potesse, non c'è cosa che non si facesse || se non vuoi viver vecchio appiccati giovane || si muore giovani per disgrazia e vecchi per dovere || studia da giovane per sapere da vecchio || tre cose rovinano la famiglia: moglie giovane, legna verde e pane caldo || un giovane che ha spirito e cultura, le occhiate, il riso e i detti suoi misura || una giovane e un vecchio empion la casa e il tetto || val più un vecchio in un canto che un giovane in un campo || vale più un vecchio Ieone che una lepre giovane || vecchio rimbambisce e il giovane impazzisce


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

giovagallese (s. masch. e femm.)
giovame (s. masch.)
giovamento (s. masch.)
giovanaglia (s. femm.)
giovanastro (s. masch.)
giovane (agg. e s. masch. e femm.)
giovaneggiare (v. intr.)
giovaneggiato (part. pass.)
giovanescamente (avv.)
giovanesco (agg.)
giovanetta (s. femm.)
giovanetto (agg. e s. masc.)
giovanezza (s. femm.)
giovanile (agg.)
giovanilese (s. masch.)
giovanilismo (s. masch.)
giovanilista (agg.)
giovanilista (agg. e s. masch. e femm.)
giovanilistico (agg.)
giovanilità (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2