Dizionario Italiano





giù 
pronuncia: /ˈʤu/
avverbio e aggettivo

1 verso il basso

2 al suolo, a terra

3 luogo a sud


permalink
<<  gittone giuba  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


andare giù = scendere, discendere vado giù a fare due passi | diminuire, calare, abbassarsi la temperatura è andata giù, i prezzi vanno giù | perdere di valore il dollaro è andato giù | riferito a cibi e bevande, essere inghiottito questo vino va giù che è un piacere | questa pasta non mi va giù | deperire, scadere di salute, peggiorare dal mese scorso sono andato molto giù | con quella malattia è andato giù ma ora si sta riprendendo | gergale nel gergo della malavita, confessare || non andare giù = si dice di cose che non fanno piacere e che non possono essere tollerate o a cui non si riesce a rassegnarsi questa storia proprio non mi va giù | quest'ingiustizia non mi va giù || andare su e giù = passeggiare, camminare andava su e giù sotto i portici || mettere giù le carte = giochi fare vedere le carte all'avversario o ai compagni || dar giù = raro diminuire di violenza o di intensità, specialmente riferito a fenomeni atmosferici estremi | riferito a persona: calare di peso, deperire, sciuparsi || di qua di là di su di giù = ovunque, in ogni luogo || giù le mani! = intimazione rivolta a chi alza le mani per usarle contro altri, o le usa con eccessiva audacia e maleducazione o a chi tenta di appropriarsi di qualche cosa || metter giù = posare, deporre, depositare metti giù quel pacco | mettere giù la cornetta del telefono | mettere giù le armi || mettersi giù = applicarsi a un'attività con tutto l'impegno || poco su poco giù = pressappoco, all'incirca || su e giù = avanti e indietro; cambiando spesso direzione camminare su e giù | movimento in diverse direzioni, viavai, andirivieni c'era un continuo su e giù di gente || su per giù o suppergiù = pressappoco, a un dipresso, circa, all'incirca || su per giù = suppergiù || venir giù = cadere, scendere scendeva giù una pioggerellina leggera | la pioggia veniva giù a scrosci | il paracadute veniva giù lentamente | veniva giù la neve || su per giù = vedi suppergiù || andare su e giù = andare avanti e indietro, salire e scendere || di qua, di là, di su, di giù = da ogni parte || in su e in giù = avanti e indietro || Non andare né su né giù = detto di cibo: che si ingoia con difficoltà, che è difficile da digerire | figurato si dice di ciò che si tollera con difficoltà || poco su poco giù = pressappoco, all\'incirca || su e giù = avanti e indietro; cambiando spesso direzione camminare su e giù | movimento in diverse direzioni, viavai, andirivieni c\'era un continuo su e giù di gente || su per giù o suppergiù = pressappoco, a un dipresso, circa, all\'incirca || colà giù = letterario vedi => colaggiù, colà giuso || ire giù, giuso = figurato arcaico umiliarsi || colà giù = letterario vedi => colaggiù, colà giuso || tirare giù pugni, calci, colpi, botte, legnate = picchiare, battere con violenza, sferrare pugni, calci, colpi, botte, legnate || tirare giù il rosario = bestemmiare con veemenza || tirare giù qualcuno dal letto = fare alzare qualcuno dal letto costringendolo || tirare giù una bottiglia, un bicchiere = familiare ingoiare, bere avidamente, una bottiglia, un bicchiere, in una sola volta || tirare giù = prendere qualcosa posto in alto, far scendere, abbassare tirare giù la saracinesca | tirare giù le tapparelle | tirare giù il sipario | tirami giù quel vecchio dizionario | tira giù le tende | buttare in un luogo più basso tirare giù le cartacce dalla finestra | ha tirato giù tre bicchieri di vino 4 familiare stilare, redigere un elenco ho tirato giù la lista della spesa | familiare eseguire frettolosamente e senza impegno ho tirato giù il tema senza pensarci troppo || tirare giù versi, articoli, quadri ecc. = farne molti versi, articoli, quadri ecc. di seguito e per lo più in fretta || cascare, saltare giù dal letto = propriamente: stanotte il bambino è cascato dal letto | figurato alzarsi la mattina molto più presto del solito, detto specialmente di chi è abitualmente pigro || essere buttato giù dal letto = essere svegliato prima del solito e con decisione || giù di lì = press'a poco, giù di lì, all'incirca, poco meno abita vicino alla stazione o giù di lì | verrà alle cinque o giù di lì | sarà passato un mese o giù di lì || essere giù di tono = essere depresso, o non pienamente in forma; || pare che crolli, che venga giù l'universo = familiare si dice di pioggia scrosciante, bufera o altre calamità naturali || volar giù = familiare cadere dall'alto non sporgerti perché rischi di volar giù || arare in su e in giù = andare avanti e indietro senza combinare nulla || arcata in giù = musica tocco con l'archetto su uno strumento a corde dalla punta al tallone || inghiottire, mandar giù un boccone amaro = essere costretto a subire un'offesa ingiusta, un torto, un sopruso, un rimprovero immeritato, non sapersi rassegnare


Proverbi


i travagli tiran giù l'anno || se il dì di san Martino il sole va in bisacca, vendi il pane e tienti la vacca; se il sole va giù sereno, vendi la vacca e tienti il fieno || sette, otto e nove l'acqua non si move, vinti, vintun e ventidò, l'acqua non va né in su né in giò


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

gittato (agg. e s. masc.)
gittatore (s. masch.)
gittern (s. masch.)
gitto (s. masch.)
gittone (s. masch.)
giu (avv. e agg.)
giuba (s. femm.)
giubato (agg.)
giubba (s. femm.)
giubbato (agg.)
giubberello (s. masch.)
giubbetto (s. masch.)
giubbilamento (s. masch.)
giubbilare (agg.)
giubbilare (v. trans e intr.)
giubbilato (part. pass.)
giubbilazione (s. femm.)
giubbileo (s. masch.)
giubbilo (s. masch.)
giubbonaio (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2