Dizionario Italiano





ispiràre 
i|spi|rà|re
pronuncia: /ispiˈrare/
verbo transitivo

1 infondere, destare, suscitare un sentimento, un'emozione, un'impressione ispirare amore | ispirare odio | ispirare simpatia | ispirare antipatia | ispirare avversione | ispirare ribrezzo | ispirare disgusto | ispirare timore | non m'ispira nessuna fiducia | ispirare compassione | ispirare un senso di pena | ha una faccia che non ispira | ispirare invidia | ispirare rabbia | ispirare tenerezza

2 interessare, affascinare, stimolare, destare interesse, desiderio è un genere letterario che mi ispira poco | questo progetto mi ispira

3 suggerire un'idea, stimolare nella creatività o all'azione, infondere un impulso, specialmente in campo intellettuale e artistico essere ispirato dalla Musa | la contemplazione gli ha ispirato le sue poesie | musica ispirata da canti popolari | la fede gli ispirava le azioni | ispirare un poeta | ispirare un musicista | ispirare un sonetto | il paesaggio gli ispirò un quadro

4 guidare, suggerire un'azione, dare l'imbeccata, indurre a un comportamento, dare l'esempio ispirare un'opera di carità | fate ciò che il cuore v'ispira | làsciati ispirare dalla coscienza | l'articolo è stato ispirato dalla segreteria del partito | il suo esempio ci ha ispirato un comportamento coraggioso | è propaganda ispirata dall'alta finanza | l'ira ispirò le sue parole | ciò che fa è direttamente ispirato da sua madre | è stato il demonio a ispirarlo; il pessimismo ispira le tue parole

5 religione comunicare, trasmettere una verità, una rivelazione soprannaturale le Sacre Scritture furono ispirate da Dio | Dio ha ispirato i profeti | Dio ispirò a Mosè di lasciare l'Egitto | gli apostoli erano ispirati dallo Spirito Santo

6 arcaico variante arcaica di inspirare, immettere aria nei polmoni

Indicativo presente:  io ispiro, tu ispiri
Passato remoto:       io ispirai, tu ispirasti
Participio passato:        ispirato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



ispiràrsi 
i|spi|ràr|si
pronuncia: /ispiˈrarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 ricevere, trarre ispirazione, specialmente in campo intellettuale o artistico un poeta che si ispira al sentimento | ispirarsi alla natura | ispirarsi alla bellezza

2 rifarsi a un esempio, attenersi a un modello ispirarsi agli esempi dei saggi | ispirarsi alla tradizione | è un artista che si ispira ai grandi maestri

3 conformarsi, attingere il proprio fondamento ideale la nuova legge si ispira a principi di equità | una costituzione che s'ispira ai valori della democrazia | norme che si ispirano ai principi costituzionali | disposizioni che s'ispirano al nuovo indirizzo politico | leggi che si ispirano ancora al codice napoleonico

Indicativo presente:  io mi ispiro, tu ti ispiri
Passato remoto:       io mi ispirai, tu ti ispirasti
Participio passato:        ispiratosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  ispiramento ispiratamente  >>

Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ispidità (s. femm.)
ispido (agg.)
ispirabile (agg.)
ispirabilità (s. femm.)
ispiramento (s. masch.)
ispirare (v. trans.)
ispirarsi (v. pron. intr.)
ispiratamente (avv.)
ispirato (part. pass.)
ispiratore (agg. e s. masc.)
ispirazione (s. femm.)
ispirito (s. masch.)
isplendore (s. masch.)
isportare (v. trans.)
isposo (s. masch.)
isprese (agg.)
isprese (s. masch. e femm.)
ispressione (s. femm.)
ispresso (s. masch.)
ispressore (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


4