Dizionario Italiano





làbbro 
làb|bro
pronuncia: /ˈlabbro/
sostantivo maschile

1 anatomia ciascuna delle due ripiegature muscolo-membranose, che costituiscono la parte anteriore della bocca e ne circoscrivono l'apertura

2 la bocca come organo della parola

3 il margine di una ferita

4 orlo rilevato; bordo

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARElabbro
PLURALE
PLURALE
SINGOLARElabbri, labbra
PLURALE

permalink
<<  labbriforme labbrone  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


avere il cuore sulle labbra = essere sincero, franco, aperto, dire ciò che si pensa || labbra everse = labbra estroflesse, prominenti e ripiegate || sigillarsi le labbra, la bocca = stare zitto, tacere, non dire parola || mordersi la lingua, le labbra = figurato trattenersi a stento dal parlare, dal rispondere per le rime | figurato pentirsi per aver detto qualcosa che era opportuno tacere appena ebbe proferito queste parole, si morse la lingua Manzoni || labbro glenoideo = anatomia cercine fibroso cartilagineo, disposto lungo il margine della glenoide, che ne aumenta la capacità e la rende più atta a contenere il condilo articolare || parlare a fior di labbra = parlare piano, quasi tra sé e sé, sussurrando appena le parole | parlare stentatamente, con fatica || avere sempre il sorriso sulle labbra = avere un carattere allegro, essere sempre cordiale e affabile || torcere il naso, la bocca, le labbra, il muso = assumere un'espressione di disgusto, di dispetto, per spregio, per fastidio, ecc. || bagnarsi le labbra = inumidire le labbra || labbro leporino = medicina malformazione del labbro superiore, che appare intaccato da una o due solcature, piu o meno profonde, dovuta alla mancata saldatura delle sue varie parti nella vita embrionale || labbro leporino = medicina malformazione congenita del labbro superiore, che presenta una fenditura verticale come quello della lepre; lo stesso che cheiloschisi || il sorriso gli morì sulle labbra = il sorriso svanì di colpo || la parola gli morì sulle labbra = non riuscì a terminare ciò che stava dicendo || morire sulle labbra = detto di sorriso: svanire di colpo | detto di parola: non riuscire a terminarla || aguzzare le labbra = sporgere le labbra in fuori stringendole || stringere le labbra = atto per aumentare la capacità di sostenere una grave tensione || arricciare il naso, il muso, le labbra = corrugare naso, il muso, le labbra, specialmente per esprimere ribrezzo, disgusto o disapprovazione: la proposta gli ha fatto arricciare il naso con le narici arricciate per il lezzo acre di muffa [Pirandello] | per estensione disapprovare, biasimare quella proposta gli fece arricciare il naso || labbro dell'asse = il taglio esterno dell'asse


Proverbi


le belle labbra ridono volentieri || un labbro menzognero è in odio al sommo vero


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

labbrato (agg.)
labbreggiare (v. intr.)
labbreggiare (v. trans.)
labbreggiato (part. pass.)
labbriforme (agg.)
labbro (s. masch.)
labbrone (s. masch.)
labbroso (agg.)
labbruto (agg.)
labda (s. masch. e femm.)
labdacismo (s. masch.)
labdano (s. masch.)
labe (s. femm.)
label (s. femm.)
labellato 1 (agg.)
labellato 2 (agg.)
labello (s. masch.)
labellofilia (s. femm.)
labeone (s. masch.)
Labeone (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3