Dizionario Italiano





lavóro 
la|vó|ro
pronuncia: /laˈvoro/
sostantivo maschile

1 in senso lato, impiego di energia diretta a conseguire un fine determinato il lavoro di una macchina | il lavoro d'un cavallo | un lavoro di concetto | il lavoro dell'uomo | lavoro umano | il lavoro dei muscoli | lavoro animale | un lavoro di pazienza | il lavoro dei buoi

2 familiare fatica, sforzo ti costerà molto lavoro | spostare quel mobile è stato un gran lavoro | tradurre quel libro mi è costato molto lavoro | fare qualcosa con gran lavoro

3 attività propria dell'uomo, volta alla produzione di beni o servizi, regolamentata per legge ed esplicata in cambio di una retribuzione gli operai rimasero senza lavoro | contratto di lavoro | lavoro di mente | intraprendere un lavoro | lavoro di muratura | l’ambiente di lavoro | consacrarsi al lavoro | lavoro di responsabilità | lavoro di scalpello | il lavoro intellettuale | lavoro ingrato | essere sovraccarico di lavoro | lavoro interessante | avere poco lavoro | lavoro a giornata | dedicarsi al lavoro | lavoro stagionale | essere abile al lavoro | lavoro di mano | assumersi dei lavori | lavoro autonomo | avere molto lavoro | lavoro interinale | lavoro a prestazione | lavoro a ore | la soddisfazione del lavoro | lavoro di precisione | mettersi al lavoro | lavoro a cottimo | lavoro mal pagato | lavoro a domicilio | assumersi un lavoro | lavoro domestico | essere inabile al lavoro | lavoro di braccia | terminare un lavoro | lavoro monotono | essere abile al lavoro | essere inabile al lavoro | lavoro pesante | il lavoro delle officine | il lavoro manuale | un lavoro piacevole | lavoro difficile | lavoro utile | lavoro di concetto | lavoro fisso | lavoro facile | lavoro impegnativo | i frutti del lavoro | lavoro faticoso | essere pieno di lavoro | lavoro familiare | lavoro redditizio | datore di lavoro | smettere un lavoro | lavoro collettivo | incominciare un lavoro | lavoro servile | abbandonare un lavoro | lavoro individuale | rapporto di lavoro | essere attaccato al proprio lavoro | lavoro di forza | lavoro umile | il mondo del lavoro | questo richiede molti anni di lavoro | un lavoro di pazienza | il lavoro delle fabbriche | lavoro dei campi | lavoro a cottimo | ho un monte di lavoro arretrato | mettersi al lavoro | amare il lavoro per sé stesso | lavoro d'intelligenza | riprendere un lavoro | lavoro inutile | lavoro umile | lavoro precario | essere carico di lavoro | lavoro subordinato | la gioia del lavoro | lavoro continuo | essere al lavoro | raccogliere i frutti del proprio lavoro | l'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro

4 esercizio di un’arte, di mestiere, di una professione; occupazione retribuita specialmente svolta alle dipendenze di qualcuno avere un lavoro | lavoro a giornata | non avere lavoro | è senza lavoro da un anno | dare lavoro a uno | lavoro dipendente | lavoro fisso | non ha altro reddito che il proprio lavoro | restare senza lavoro | presentare domanda di lavoro | lavoro a cottimo | cercare lavoro | infortunio sul lavoro | il mondo del lavoro | lavoro saltuario | perdere il lavoro | procurare un lavoro | mercato del lavoro | offrire un lavoro | trovare lavoro | incidente sul lavoro | ha trovato un buon lavoro | lavoro continuativo | posto di lavoro | promettere un lavoro | offerta di lavoro | lavoro a ore | chiedere lavoro | essere senza lavoro | lavoro autonomo | lavoro precario | vivere del proprio lavoro | perdere il lavoro

5 per estensione il posto ove si svolge l'attività produttiva specialmente quando si tratti di lavoro subordinato e da compiersi in sede diversa dalla propria abitazione infortunio sul lavoro | trovarsi al lavoro | venir via dal lavoro | recarsi al lavoro | tornare dal lavoro | essere al lavoro | andare al lavoro | abbandonare il lavoro | incidente sul lavoro | uscire dal lavoro | essere assente dal lavoro

6 per estensione il tempo durante il quale si lavora durante il lavoro non voglio essere disturbato

7 quanto rappresenta o costituisce il prodotto concreto dell’attività lavorativa un lavoro di pelletteria | un lavoro di compilazione | quando mi consegni il lavoro? | un lavoro in pietra | un lavoro di miniatura | un lavoro fatto a mano | un lavoro di pittura | un lavoro di squisita fattura | ritirare un lavoro | un lavoro di erudizione | un lavoro satirico | la sarta ha consegnato il lavoro | un lavoro di cesello | lavoro di oreficeria | un lavoro grossolano | un pregevole autore di lavori teatrali | un lavoro d'intarsio | un lavoro letterario | un lavoro tirato via | i lavori del Brunelleschi a Firenze | un lavoro politico | hai fatto un ottimo lavoro | lavori d’artigianato | un lavoro mediocre | esposizione degli ultimi lavori | un lavoro di mosaico | un lavoro di ricamo | un lavoro di teatro | un lavoro rozzo | un lavoro d'intaglio | un lavoro perfetto | è un lavoro di Guttuso | consegnare un lavoro | un lavoro originale | un lavoro in legno | un lavoro in muratura | un lavoro teatrale | un lavoro scientifico | un lavoro d'ispirazione | l'ultimo lavoro di Pasolini | un bel lavoro

8 ellissi di «ministero del lavoro e della previdenza sociale» al Lavoro è stato nominato ministro Donat Cattin

9 per metonimia solo al singolare, talvolta con l’iniziale maiuscola, con valore collettivo: nel linguaggio marxista, la classe dei lavoratori scontro tra capitale e lavoro | controversie del lavoro | il fattore lavoro | Camera del Lavoro | trattative tra capitale e lavoro | organizzazione del lavoro | lotta tra capitale e lavoro | giudice del lavoro | rapporti tra capitale e lavoro | divisione del lavoro | festa del Lavoro | diritto del lavoro

10 specialmente al plurale, insieme di attività svolte da gruppi di persone, organi collegiali e simili i lavori della commissione parlamentare | la Camera riprenderà i suoi lavori la settimana prossima | i lavori del Parlamento | i lavori della commissione sono a buon punto | la Camera ha ripreso i suoi lavori | prendere parte ai lavori della giuria | abbandonare i lavori in segno di protesta | il convegno riprenderà i lavori domani | i lavori preparatori del congresso | i lavori congressuali | il congresso conclude domani i suoi lavori | il comitato ha finito il suo lavoro | la ripresa dei lavori parlamentari | i lavori parlamentari | prendere parte ai lavori

11 specialmente al plurale, complesso di opere tecniche dirette a un unico fine i lavori di ristrutturazione | lavori in corso | lavori di difesa | lavori di scavo | dare inizio ai lavori di costruzione della nuova strada | lavori idraulici | i lavori pubblici | i lavori di bonifica | strada chiusa al traffico per lavori | lavori di arginatura | i lavori del porto

12 militare al plurale, complesso delle attività che l'arma del Genio svolge sul campo di battaglia lavori di mina | lavori in terra

13 la cosa di cui ci si sta occupando, a cui si attende lasciare a metà un lavoro | addormentarsi sul lavoro | lavoro eseguito da mani maestre | è un lavoro da finire in giornata | alzare la testa dal lavoro | ultimare un lavoro | consegnare il lavoro | portare a termine il lavoro | riprendere in mano il lavoro | il lavoro sarà pronto domani | lasciare il lavoro incompiuto | lasciare a mezzo un lavoro | posare il lavoro

14 azione compiuta da agenti naturali o svolta da un agente impersonale il lavoro dell'acqua | il lento lavoro dei secoli | il lavoro delle acque | il lavoro del tempo sui ricordi | il lavoro dei ghiacciai | il lavoro di erosione | il lavoro dei venti | lavoro della fantasia

15 familiare guaio, maneggi, imbroglio, intrigo è proprio un bel lavoro! | che lavori stai architettando | hai fatto proprio un bel lavoro | sono lavori che non mi piacciono | hai combinato un bel lavoro!

16 fisica grandezza scalare data dal prodotto scalare di una forza per lo spostamento del suo punto di applicazione lungo la traiettoria; trasferimento di energia che si produce quando una forza agisce su un corpo

17 marineria insieme dei sistemi funicolari, costituiti da cavi e bozzelli, preparato per una determinata manovra

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARElavoro
PLURALE
PLURALE
SINGOLARElavori
PLURALE

permalink
<<  lavoristico lavorone  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


abito da lavoro = abito adatto all'esercizio di un certo mestiere || addetto ai lavori = si dice di chi ha conoscenze o esperienze specifiche in un settore, un'arte, un mestiere o una scienza || lavoro aereo = aviazione ogni attività di volo a fine industriale che non sia il trasporto di passeggeri, posta e merci || avere per le mani un lavoro un affare = figurato attendere a un lavoro, un affare in corso di esecuzione, esservi impegnato, o stare per impegnarvisi || lavoro temporaneo interinale in affitto = lavoro svolto da dipendenti di agenzie specializzate a favore di aziende che ne facciano richiesta per determinate esigenze || lavoro in affitto = prestazione d'opera temporanea o interinale fornita tramite una società specializzata || lavoro alienato = nell'analisi marxiana, espressione usata per indicare il processo per cui nella società capitalistica l'operaio non si riconosce nei prodotti della sua attività, che gli diventano estranei e opprimono la sua umanità portandolo all'alienazione || animali bestie da lavoro = animali, specialmente bovini ed equini, addomesticati per aiutare l'uomo nello svolgimento di lavori faticosi, soprattutto in attività agricole | per estensione un lavoratore instancabile, infaticabile || mettere qualcuno al mestiere al lavoro a bottega a un'arte = dare un'occupazione a qualcuno, specialmente con lo scopo di fargli apprendere un mestiere, un'arte || lavoro autonomo = l’attività degli artigiani, dei professionisti e di chi non è imprenditore né lavoratore dipendente; si contrappone a lavoro subordinato o lavoro dipendente || essere avanti indietro a buon punto col lavoro = trovarsi avanti, indietro, a buon punto rispetto alle previsioni, al programma, o all'impegno assunto || fare un bel lavoro = in senso antifrastico, combinare un gran pasticcio || lavoro fatto alla buona = lavoro fatto alla bell'e meglio, non a regola d'arte || Camera del Lavoro = politica organizzazione sindacale territoriale di lavoratori, che raggruppa gli iscritti ai vari sindacati di categoria di quel territorio || lavoro campale = militare fortificazione eretta sul campo di battaglia dai soldati stessi || campo di lavoro = storia campo di concentramento per condannati ai lavori forzati | al plurale: i campi internazionali di lavoro o vacanza organizzati per la gioventù || lavoro dei campi = la coltivazione della terra, le attività agricole || lavoro sul campo = nelle scienze sociali, la tecnica di ricerca che prevede l'osservazione all'interno della realtà oggetto dello studio || carta del lavoro = sorta di contratto collettivo nazionale di lavoro, elaborato e adottato dal regime fascista nel 1927 che conteneva norme nazionali valevoli per ogni tipo di lavoro, divenuto in un secondo tempo uno statuto politico e giuridico di ogni attività produttiva nell'ambito dell'ordinamento corporativo || lavori faccende di casa = pulizie, lavori domestici || croce di cavaliere del lavoro = decorazione italiana attribuita a coloro che hanno contribuito in maniera rilevante allo sviluppo dell'economia || cavaliere del lavoro = chi è stato insignito dell'ordine cavalleresco al merito del lavoro, onorificenza concessa ai cittadini italiani che si siano resi benemeriti per alti meriti lavorativi || cavare le mani da un lavoro = figurato portare a termine un lavoro, specialmente con difficoltà || lavoro a chiamata lavoro intermittente = modalità lavorativa in cui un lavoratore viene chiamato da un’azienda per brevi periodi quando necessario || contratto collettivo di lavoro = contratto stipulato fra le organizzazioni sindacali dei lavoratori e degli imprenditori e valido per tutti i lavoratori di una determinata categoria || contratto individuale di lavoro = contratto stipulato tra datore di lavoro e lavoratore subordinato valido solamente tra i due contraenti || contratto di lavoro = contratto che regola il rapporto di lavoro tra datore e prestatore di lavoro; può essere collettivo o individuale (vedi) || lavori in corso = dicitura che appare sui cartelli stradali per avvertire che si stanno eseguendo opere lungo la carreggiata || lavoro a cottimo = prestazione lavorativa retribuita in base alla quantità di prodotto eseguito e non in base alle ore di lavoro effettivamente prestate || cuscinetto da lavoro = puntaspilli, per appuntarvi aghi e spilli || dare l'ultima pelle a un lavoro = dargli l'ultima mano, rifinirlo || datore di lavoro = chi affida un lavoro regolarmente retribuito || lavoro dipendente lavoro subordinato = lavoro di chi presta attività in modo subordinato presso enti, aziende e simili, ed è retribuito con uno stipendio o salario || diritto del lavoro = diritto settore del diritto che si occupa di disciplinare i rapporti tra lavoratori e datori di lavoro, l’attività sindacale e la previdenza sociale || domanda di lavoro = propriamente: la domanda che il datore di lavoro fa quando cerca lavoratori | impropriamente, ma nell'uso comune: la domanda presentata al datore di lavoro da parte del lavoratore in cerca di occupazione || lavori domestici = insieme delle attività necessarie alla manutenzione, pulizia e cura della casa; le faccende di casa || lavoro a domicilio = attività lavorativa che il lavoratore svolge nella propria abitazione || lavori femminili o arcaico donneschi = per tradizione, cucito, ricamo e maglia cui si aggiungono le faccende domestiche || doppio lavoro secondo lavoro = lavoro secondario eseguito in aggiunta a quello svolto per la parte preponderante della giornata || lavoro di gruppo d'équipe = lavoro organizzato collettivamente per gruppi o squadre, con compiti distribuiti | in ambito scolastico: metodo didattico che si propone di sviluppare la socializzazione e lo spirito cooperativo attraverso la formazione di gruppi di scolari che si distribuiscono il lavoro secondo le attitudini di ciascuno || il fattore lavoro = nell'analisi marxiana, il lavoro considerato come uno dei fattori che, con il capitale, la terra e la capacità organizzativa, concorre alla produzione e viene remunerato col salario || ferri da lavoro = gli arnesi occorrenti ai vari mestieri || festa del lavoro = festa dei lavoratori che si celebra ogni anno il 1° maggio || lavoro festivo = lavoro prestato straordinariamente nei giorni di festa e che prevede un compenso maggiorato || lavoro di filo = in oreficeria, lavoro consistente nel disporre e saldare con granaglia pezzi di filo d'oro o d'argento su una lastra dello stesso metallo || a lavoro finito = commercio equivale a «non si fanno anticipazioni sul compenso pattuito» || forza lavoro = economia nella dottrina di Karl Marx, l'insieme delle capacità fisiche e intellettuali impiegate dai lavoratori nel processo produttivo, in quanto distinte dal lavoro effettivamente fornito e che viene venduta all'imprenditore in cambio del salario | economia per estensione l'insieme dei lavoratori, la popolazione attiva || lavori forzati = pena per la quale il condannato, durante la sua detenzione, è obbligato a particolari lavori pesanti, praticata in passato e tuttora ancora vigente in alcune legislazioni || giorno di lavoro = giorno lavorativo, feriale, non festivo || giudice del lavoro = diritto il giudice competente nelle controversie di lavoro individuali e in materia di previdenza e assistenza obbligatoria || gruppo di lavoro = insieme di persone che lavorano insieme e operano per uno stesso fine sotto la direzione di una guida esperta || essere in là con gli studi con un lavoro = essere a buon punto || da lavoro = si dice di qualunque locale, capo d'abbigliamento, mobile, attrezzo destinato all’attività lavorativa stanza da lavoro | tavolo da lavoro | abiti da lavoro | scarpe da lavoro | camice da lavoro || sul lavoro = durante lo svolgimento del lavoro; sul luogo di lavoro incidente sul lavoro | infortunio sul lavoro || legname da lavoro = legname con buone qualità meccaniche che ben si presta alla fabbricazione di mobili; si contrappone al legname da costruzione e al legname da ardere || luogo di lavoro = luogo dove si svolge la propria attività lavorativa || lavoro fatto a macchina = lavoro eseguito con mezzi meccanici, in contrapposizione al lavoro fatto a mano || lavoro meccanico = attività che impiega solo in minima parte la mente || medicina del lavoro = medicina settore della medicina che studia i problemi d'ordine fisiologico, psicologico e patologico relativi al lavoro umano e le malattie professionali || mercato del lavoro = l'insieme dei rapporti economici e giuridici che regolano l'incontro tra domanda e offerta di lavoro || mettersi a un lavoro = intraprendere un lavoro, dedicarvisi || mettersi al lavoro = iniziare a lavorare || lavori di mina = lavori necessari per eseguire interruzioni, demolizioni, distruzioni || ministero del lavoro e della previdenza sociale = ministero preposto alla regolamentazione del mercato del lavoro e della tutela dei lavoratori || ministero dei lavori pubblici = ministero preposto alla programmazione e all'esecuzione dei lavori spettanti allo stato || lavoro minorile = lavoro svolto da fanciulli e ragazzi || avere poco molto lavoro = essere poco o molto impegnato || lavoro motore = fisica lavoro prodotto dall'azione di una forza che opera uno spostamento || lavoro muscolare = lavoro compiuto dai muscoli dell'uomo e degli animali nell'esplicazione delle funzioni loro proprie || lavoro nero lavoro sommerso = lavoro svolto illegalmente senza il rispetto delle norme contrattuali e degli adempimenti di legge || lavoro notturno = lavoro prestato in orario notturno e che, di solito, prevede un compenso maggiorato || offerta di lavoro = propriamente: l'offerta che il prestatore di lavoro fa quando cerca lavoro | impropriamente, ma nell'uso comune: l'offerta fatta dal datore di lavoro in cerca di manodopera || posto di lavoro = luogo dove si svolge la propria attività lavorativa | per estensione impiego || lavori pubblici = lavori fatti eseguire dallo stato o dagli enti locali per la realizzazione, la sistemazione e manutenzione di opere destinate a pubblico servizio || lavoro resistente = fisica resistenza che si oppone allo spostamento || lavori socialmente utili = occupazione temporanea, assegnata a persone disoccupate, finanziata dallo stato o da altri enti pubblici volta a fornire servizi di assistenza ad anziani, malati o servizi ambientali o rivolti ai beni culturali || stanza tavolo e tavolino da lavoro = la stanza o il tavolo dove si lavora || lavoro straordinario o (assoluto) straordinario = lavoro prestato oltre le ore normali e che prevede un compenso maggiorato || tavolo di lavoro = tavolo dove si lavora | figurato sede specifica per discutere un particolare problema || lavori in terra = militare denominazione dei lavori di fortificazione campale || un lavoro a mezzo tempo = lavoro a tempo parziale, con orario ridotto di circa metà rispetto a quello normale || offrire accettare un mezzo lavoro = offrire, accettare un lavoro precario, o che impegna per poche ore al giorno o saltuariamente || lavori a misura appalto a misura = edilizia opere effettuate con contratto a misura, cioè compensate misurando tutte le singole parti eseguite e applicando ad esse i relativi prezzi unitari di tariffa || piano di lavoro = superficie piana, ove è possibile posare gli attrezzi ed eseguire un lavoro || il lavoro è già a buon punto = il lavoro è già ben avviato, o ha progredito in modo soddisfacente || lavoro usurante = diritto nel linguaggio sindacale e forense: lavori che, per la loro natura, determinano nel lavoratore un progressivo logorio fisico, un deterioramento dell\'organismo || riguastare un lavoro = raro disfare un lavoro, specialmente di cucito o a maglia, quando sia riuscito male, per rifarlo da capo || lavori di sbasso = mineraria lavori effettuati in una cava di marmo allo scopo di utilizzare la parte di giacimento sottostante al piazzale di cava || perdere gli occhi su un lavoro = stancare lavorando, sin a diminuire la potenza visiva || ora lavorativa o di lavoro = periodo di tempo legalmente considerato equivalente a un\'ora per quanto riguarda la retribuzione || senza lavoro = si dice di chi non ha un lavoro; disoccupato || stato di avanzamento (lavori) = burocrazia documento richiesto da enti pubblici o privati per la liquidazione di quanto dovuto per lavori in appalto il cui pagamento debba eseguirsi in più volte durante la loro esecuzione || lavoro usurante = tipo di lavoro che, per la sua natura, determina in chi lo svolge un deterioramento dell\'organismo || stella al merito del lavoro = decorazione della Repubblica concessa a lavoratori particolarmente meritevoli || lavoro feriale = prestazione lavorativa svolta durante il periodo in cui al lavoratore spettano le ferie e che attribuisce allo stesso il diritto a una retribuzione maggiorata || opera, lavoro di (lunga) lena = raro opera, lavoro che richiede vigore e applicazione intensa || lavoro rabberciato = lavoro fatto alla bell'e meglio, raffazzonato || recesso del datore di lavoro = diritto lo stesso che licenziamento del lavoratore



Proverbi


chi scialacqua la festa, stenta i giorni di lavoro || chi sguazza le feste, stenta il dì di lavoro || chi vuol lavor gentile, ordisca grosso e trami sottile || chi vuol lavor mal fatto, lo paghi innanzi tratto || chi vuol lavoro degno, assai ferro e poco legno || come l'insalata aguzza l'appetito, così il riposo rinvigorisce il lavoro || fuoco e l'amore non dicon mai vanne al lavoro || gente assai, fanno assai, ma mangian troppo, (o grande schiamazzo e lavoro mai) || gran guadagno, rende facile il lavoro || hanno tutte le cose i tempi loro, ha il suo tempo il riposo e il lavoro || iI riposo e la salute si acquistano col lavoro || il fuoco e l'amore non dicon mai vanne al lavoro || il lavoro cava fuoco alle pietre || il lavoro di festa va fuori per la finestra || il lavoro e la noia non passano mai dalla stessa porta || il lavoro gli conclude poco || il lavoro nobilita l'uomo || il lavoro paga i debiti, mentre la disperazione li aumenta || il lavoro senza pregare è una botte senza vino || il lavoro sotto il tetto è sempre benedetto || il riposo e la salute del corpo s'acquistano con il lavoro || la notte è madre dei pensieri e la mattina del lavoro || l'aratro ha la punta di ferro; la zappa l'ha d'argento; d'oro l'ha la vanga; e quando vuoi far lavoro degno, metti tra la vanga molto ferro e poco legno || lavoro di festa va fuori per la finestra || lavoro è sanità || lavoro fatto di notte non val tre pere cotte || lavoro gli conclude poco || lavoro nobilita l'uomo || lavoro non ingrassò mai bue || l'ordine alleggerisce il lavoro || l'ozio avvilisce, il lavoro nobilita || nel diritto, nel trono e nel lavoro sta la forza del popolo || quando passa il lavoro il pigro chiude l'uscio || se il diavolo trova un vizioso, gli dà subito lavoro (o subito gli dà da fare) || secondo la paga, il lavoro || si dice dei vetturini che non hanno lavoro || solo quando il lavoro è fatto si riposa il diligente || tre cose rendono onore al fanciullo: lavoro, studio e disciplina


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

lavoriero (s. masch.)
lavorino (s. masch.)
lavorio (s. masch.)
lavorista (s. masch. e femm.)
lavoristico (agg.)
lavoro (s. masch.)
lavorone (s. masch.)
lavoroso (agg.)
lavorucchiare (v. intr.)
lavorucchiato (part. pass.)
lavra (s. femm.)
lavrismo (s. masch.)
lawata (agg. e s. masch. e femm.)
lawn–tennis (s. masch.)
lawrencia 1 (s. femm.)
Lawrencia 1 (s. femm.)
lawrencia 2 (s. femm.)
Lawrencia 2 (s. femm.)
lawrencio (s. masch.)
lawrencite (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 4