Dizionario Italiano





néro 
né|ro
pronuncia: /ˈnero/
aggettivo e sostantivo maschile

1 di superficie che assorbe completamente i raggi luminosi

2 privo di colore

3 malvagio, triste, doloroso

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREnero
PLURALEnera
PLURALE
SINGOLAREneri
PLURALEnere

permalink
<<  Neritopsidi neroamericano  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


acque luride nere = liquami, acque di fogna || l'uno dice bianco e l'altro nero = si dice a proposito di opinioni o testimonianze divergenti || besgano nero = enologia vitigno coltivato specialmente nel Piacentino e nel Pavese, che produce uva da tavola di lunga conservazione, con acini nero–bluastri || mettere nero su bianco per iscritto su carta = scrivere quanto si è detto o stabilito, specialmente per dare valore legale a un impegno || ci corre quanto dal bianco al nero = si dice paragonando persone o cose tra le quali vi è una differenza || dare a intendere o a vedere bianco per nero = far credere una cosa per un'altra || dire bianco oggi e domani nero = cambiare spesso idea, contraddirsi frequentemente || distinguere il bianco dal nero = distinguere il vero dal falso, il bene dal male || non distinguere bianco da nero = confondere cose tra loro diversissime; non capire nulla, non avere discernimento || mettere nero su bianco = mettere per iscritto, scrivere, specialmente riferito a accordi, intese è ora di metter nero sul bianco | si contenti di mettere un po' di nero sul bianco [Manzoni] | per estensione impegnarsi per iscritto || mutare il bianco in nero = falsare la verità, dare a credere una cosa per un'altra || bianchi o neri = giochi gioco di palla per ragazzi || bianco e nero = fotografia con il solo utilizzo dei colori bianco e nero, ove le gradazioni di colore sono rese da un effetto di chiaroscuro; si contrappone a a colori | arte tecnica di disegno, impiegata specialmente in disegni, acqueforti, silografie, incisioni ecc., che esclude il colore e si serve dei soli effetti del chiaroscuro | arte tipografia tecnica di disegno che usa solo il bianco e il nero escludendo anche eventuali gradazioni di grigio; più propriamente detta al tratto || far nero il bianco e bianco il nero = falsare la verità, invertire il vero significato delle cose; || fare del bianco nero = fare il contrario rispetto a prima | fare il contrario di quanto si è appena detto || pigliare il bianco per nero = intendere una cosa al contrario || coatà nero o atele nero o atele dalla faccia rossa = zoologia nome comune di una scimmia dei Cebidi del genere Atele (Ateles paniscus) || cobra collonero o cobra dal collo nero o cobra sputatore = zoologia nome comune di un serpente velenoso del genere Naia (Naja nigricollis) della famiglia degli Elapidi, ordine degli Squamati, di dimensioni medio-grandi, la cui lunghezza massima va dai 120 ai 280 cm || corpo nero = fisica corpo ideale che assorbe totalmente qualsiasi radiazione elettromagnetica incidente || cumino nero = botanica altro nome della comunella || fondi neri = economia disponibilità finanziaria non figurante in bilancio, facente parte di una contabilità separata e segreta, destinata illegalmente a fini diversi da quelli propri dell'azienda e che si vogliono quindi tener nascosti || mal della foresta o mal nero = veterinaria malattia delle api adulte || lavoro nero lavoro sommerso = lavoro svolto illegalmente senza il rispetto delle norme contrattuali e degli adempimenti di legge || essere nel libro nero = essere malvisto, esser tenuto in disparte ed escluso da un determinato ambiente, oppure, anche, godere di pessima fama || libro nero = storia durante la Rivoluzione francese, registro in cui si annotavano le persone nemiche o politicamente sospette | per estensione lista di persone ostili o sgradite o immeritevoli || luce nera o luce di Wood = illuminazione ultravioletta usata per rendere visibili cose altrimenti non visibili con la luce normale || male nero = botanica nome popolare la fumaggine || musulmani neri = storia movimento religioso e sociale fondato nel 1930 negli Stati Uniti che si è trasformato in movimento politico radicale e rivoluzionario, che si prefigge la conquista del potere da parte dei negri || punto nero = termine popolare con cui si indicano i comedoni | figurato difficoltà che si presenta in un insieme di circostanze favorevoli, aspetto negativo di una questione, di una faccenda | , figurato azione moralmente censurabile, motivo di vergogna, di disonore, che costituisce una macchia nella condotta, nella vita di una persona, nella storia di una organizzazione ci sono molti punto neri nel suo passato || alno nero = botanica altro nome comune di una pianta del genere Ramno altrimenti nota come frangola || borsaro nero = regionale nell\'uso dell\'Italia centrale: chi esercita il mercato clandestino di generi; borsanerista || brionia nera, o vite nera = botanica lo stesso, ma meno comune, che tàmaro (Tamus communis) || nero peciato = letterario nero lucido, simile alla pece cavalca indi un caval nero peciato [Nieri] | era di viso rosso scuro, con baffi e capelli neri peciati [Nobili] || potere negro o nero = storia movimento rivoluzionario diffuso fra gli afroamericani degli Stati Uniti, più noto con il nome inglese di black power, sviluppatosi nel 1966 || vedersela brutta o nera = trovarsi in una situazione molto difficile, essere in grave pericolo o rischio || vedere (tutto) nero = figurato fare previsioni pessimistiche; essere pessimista || mecoacanna nera = botanica denominazione della radice di gialappa || germano nero = ornitologia altro nome comune dell'uccello altrimenti noto come folaga (Fulica atra) || acque luride o nere = ecologia, le acque di rifiuto delle abitazioni urbane scaricate nelle fognature || marrubio nero = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come cimiciotto o ballota (Ballota nigra) || picchio nero = ornitologia nome comune dell'uccello (Dryocopus martius) con piumaggio nero e pileo rosso nel maschio



Proverbi


di notte (o di sera), tutti i gatti sono bigi (o neri) || d'un uovo bianco, pulcin nero || è meglio il pan nero che dura, che il bianco che si finisce || guardati da Toscan rosso, da Lombardo nero, da Romagnuol d'ogni pelo || i quattrini bianchi, vanno conservati per i giorni neri || il bel vestire sono tre enne: nero, nuovo e netto || il bianco e il nero, han fatta ricca Vinegia || la cornacchia, più si lava, più nera diventa || la gallina nera fa l'uovo bianco || le cose passate sono chiare come uno specchio, l'avvenire è nero come la pece || nero con nero non tinge || non bisogna fare (o farsi) il diavolo più nero che non è || poni il tuo segreto in bocca al Bosforo e lo dirà al mar nero || quando la mora è nera, un fuso per sera; quando l'è nera affatto, filane tre o quattro || quel che è nero non bisogna chiamarlo bianco || se il padrone dice che il corvo è bianco, il servo non deve dire che è nero || sera rossa e nero mattino, rallegra il pellegrino



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Neritina (s. femm.)
neritino (agg.)
neritino (s. masch.)
neritopside (s. masch.)
Neritopsidi (s. masch. pl.)
nero (agg. e s. masc.)
neroamericano (agg. e s. masc.)
neroazzurro (agg.)
nerocila (s. femm.)
Nerocila (s. femm.)
nerocupo (agg.)
nerofide (s. masch.)
Nerofide (s. masch.)
nerofidio, Nerofidio (s. masch.)
nerofita (s. femm.)
nerofocato (agg.)
nerofumo (agg. e s. masc.)
nerognolo (agg. e s. masc.)
nerola (s. femm.)
nerolaccato (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2