Dizionario Italiano





òpera 
ò|pe|ra
pronuncia: /ˈɔpera/
sostantivo femminile

1 ogni attività, azione, lavoro diretto ad un fine

2 l'effetto, il risultato concreto di un'attività artistica, materiale, ecc.

3 rappresentazione teatrale interamente musicata e cantata, con partecipazione di un'orchestra, dei coro e con realizzazione scenica

4 giornata di lavoro nei campi; bracciante che lavora la campagna con compenso giornaliero

5 nome di istituti di beneficenza, di assistenza, ecc.

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEopera
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEopere

permalink
<<  openione operabile  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


opere di bene = opere buone, di carità, di beneficenza || bocca d'opera = teatro boccascena || opera buona = azione caritatevole || è come l'opera del duomo = si dice di cosa, specialmente di lavoro o costruzione, che non finisce mai || opera in corso di stampa o di pubblicazione = edizione che si sta stampando o pubblicando || opera del duomo = l'ente che sovrintende alla costruzione prima e successivamente alla sua manutenzione; si dice anche fabbriceria || opera edizione purgata = editoria opera dalla quale sono state tolte oscenità o parti ritenute sconvenienti || mano d'opera = economia il lavoro che si aggiunge al materiale e alle spese generali || mettersi all'opera = accingersi a operare, ad agire || opera teatro dei pupi = teatro le rappresentazioni marionettistiche di vicende eroiche dei paladini di Francia, caratteristiche del folclore siciliano || mano d\'opera occupabile = personale che può trovare impiego nel mondo del lavoro o che può essere inserito nel mondo del lavoro || soap opera = televisione voce inglese sceneggiato radiofonico o televisivo basato su una trama caratterizzata da un sentimentalismo stereotipato, che coinvolge i medesimi personaggi o gruppi familiari per numerose puntate || opera vittata = storia nell\'antica Roma: struttura muraria a fasce orizzontali di quadrelli di pietra || opera intercetta = raro opera andata perduta, smarrita || opera semiseria = musica opera musicale che alterna aspetti buffi con elementi drammatici a 1815 || opera spicata = storia architettura tipo di pavimentazione romana, costituita da mattoncini disposti per coltello a spina di pesce, usata specialmente per cortili e terrazze, tipico del periodo repubblicano e imperiale dell\'antica Roma, usato specialmente per cortili, terrazze, ambienti secondarî || opera signina o opus signinum = storia espressione con cui i Romani indicavano la tecnica costruttiva del cocciopesto || bocca d'opera = teatro lo spazio compreso entro la struttura architettonica dell'arcoscenico; l'apertura dèl palcoscenico; lo stesso che boccascena || opera, lavoro di (lunga) lena = raro opera, lavoro che richiede vigore e applicazione intensa || a piè d'opera = edilizia nelle costruzioni civili: detto di elementi di struttura, o di materiali occorrenti per una struttura, che si trovino già nel cantiere dove è in corso la costruzione, ma che non siano stati ancora montati in opera || bocca d'opera = teatro lo spazio compreso entro la struttura architettonica dell'arcoscenico; l'apertura dèl palcoscenico; lo stesso che boccascena || opera settile = storia arte intarsio marmoreo usato dai Romani per decorare pareti e pavimenti, fatto con ritagli di marmo e pietre di varie forme e colori, incastrati tra loro || socio d'opera, d'industria = diritto colui che nel contratto di società conferisce il proprio lavoro || opera testacea = storia architettura tecnica costruttiva romana che utilizzava laterizi spezzati, costituiti da tegole spezzate e frammenti di anfore || per opera (e virtù) dello Spirito Santo = scherzoso si dice di qualcosa di cui non si conosce l'origine || dissezionare un'opera = letteratura dividere un'opera in più parti, smembrarla, per analizzarla e discuterla || un'opera di genio = opera che rivela un ingegno particolare || opera grafica = arte opera artistica incisa con varie tecniche e diversi procedimenti su una superficie dura, dalla quale si ottiene la riproduzione a stampa, di solito in più esemplari || opera poligonale = storia in archeologia: costruzione a grandi massi grezzi, senza taglio regolare dei contorni, sovrapposti senza calce, adoperata per cinte di mura, torri, basamenti, terrazzamenti; è detta anche opera pelasgica o opera ciclopica || opere provvisionali = edilizia tutte le opere ausiliarie di carattere provvisorio, quali centine, impalcature, ponteggi, armature di scavi, ecc. || opera di pietà = azione caritatevole per alleviare le sofferenze altrui || pia fondazione, opera pia = diritto persona giuridica caratterizzata da un patrimonio destinato stabilmente al conseguimento di finalità religiose o di culto la cui denominazione ufficiale è Istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (IPAB) | diritto per estensione l'insieme dei beni conferiti a tale persona giuridica | diritto per estensione la disposizione testamentaria o l'atto di donazione che attesta la donazione di tali beni || le opere del porto o portuali = l'insieme delle strutture del porto quali banchina, molo, calata, faro, fanali, ecc. || posa in opera = lo stesso che messa in opera || opere addizionali = militare nelle fortificazioni: costruzioni fortificate che fanno parte di una cinta continua || allestire una commedia, un'opera lirica = teatro preparare la parte scenica di una commedia, di un'opera lirica || opere d'arte = edilizia nelle costruzioni civili: denominazione comprensiva di tutti i manufatti quali ponti, viadotti, cavalcavia, sottovia, gallerie, dighe di ritenuta, ecc. || grande arte o grande opera o arte regale = storia nell'ambito dell'alchimia: la ricerca della pietra filosofale, la trasmutazione dei metalli per la falsificazione dell'oro, e insieme il processo di reintegrazione dell'uomo nella sua dignità primordiale || opere assistenziali = le opere di beneficenza con cui si assistono i bisognosi | gli enti pubblici per l'assistenza dei bisognosi || opera senza autore = opera anonima || autore di opera letteraria = letteratura scrittore



Proverbi


così va il mondo: uno ha la gloria e l'altro la fatica dell'opera || dei giudizi non mi curo, che le mie opere mi fanno sicuro || del giudizio degli altri non mi curo, ché l'opere mio mi rendono sicuro || gli studi bisogna cominciarli presto, che non importa delle opere manuali || i buoni pensieri e le buone opere, sono gemelli || la fede senza le opere è una fede impotente || la fede, senza le opere, è morta || la volontà è l'anima dell'opera || l'amore e la fede dall'opere si vede || l'inferno è pieno di buone intenzioni e desideri, ma il paradiso è pieno di buone opere || l'opera loda il maestro || opera fatta, maestro in pozzo || si fa prima l'opera, e poi si paga || terra propria e opera propria sono il miglior stato


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

open–end 1 (s. masch.)
open–end 2 (agg.)
open house (s. femm.)
opening (s. masch.)
openione (s. femm.)
opera (s. femm.)
operabile (agg.)
operabilità (s. femm.)
operaggio (s. masch.)
operaiato (s. masch.)
operaio (agg. e s. masc.)
operaismo (s. masch.)
operaista (agg.)
operaista (agg. e s. masch. e femm.)
operaistico (agg.)
operamento (s. masch.)
operando (s. masch.)
operante (part. pres.)
opera omnia (s. femm.)
operare (v. trans e intr.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3