Dizionario Italiano





pélo 
pé|lo
pronuncia: /ˈpelo/
sostantivo maschile

1 anatomia ciascuna delle formazioni sottili e filamentose di sostanza cornea e di origine epidermica, insensibili, costituite da un bulbo e una radice interna e da una parte che affiora dall'epidermide dell'uomo e degli altri Mammiferi peli delle ciglia | un ragazzo rosso di pelo | peli irsuti | peli sottili | i peli dei baffi | pelo castano | radersi i peli | eliminare i peli superflui | avere un pelo sul naso | pelo bianco | tagliarsi i peli | tirare un pelo | avere le spalle ricoperte di peli | pelo grigio | peli della barba | tosare il pelo | peli radi | pelo lungo | peli superflui | peli morbidi | peli del naso | i peli del capo | pelo nero | peli delle ascelle | tagliare il pelo | peli folti | pelo corto | i peli delle gambe | peli ispidi | avere il petto coperto di peli | pelo biondo | già mi sentia tutti arricciar li peli / de la paura [Dante] | giovinetto pensiero in pel canuto [Marino] | ché tutti siàn d'un pelo e d'una buccia [Pulci] | aprì l'impannata d'una sua finestrina, mise fuori la testa, con gli occhi tra' peli [Manzoni] | lo scapestrato aveva invitato alcuni suoi amici dello stesso pelo [Manzoni]

2 per estensione la pelliccia degli animali, considerata nel suo insieme un cane di pelo bianco e nero | il pelo della volpe | un cane dal pelo maculato | un cane dal pelo arruffato | il lupo perde il pelo ma non il vizio | un cane dal pelo fulvo | alcuni animali in certe stagioni perdono il pelo | il pelo dell'ermellino | montare a pelo | una volpe dal pelo lucido | il gatto quando è irritato arruffa il pelo | un cane dal pelo rasato | cane da pelo | peli di cane | accarezzare il gatto per il verso del pelo | Una lonza leggiera e presta molto, / che di pel macolato era coverta [Dante]

3 per estensione pelliccia di animale conciata e lavorata un colletto di pelo | un cappotto con il collo di pelo | un mantello con il collo di pelo | guanti foderati di pelo | un mantello con risvolti di pelo alle maniche | un cappotto foderato di pelo di coniglio | un manicotto di pelo

4 letterario per sineddoche, con valore collettivo: barba e capelli Ugo Foscolo era di pelo rosso | essere di pelo bruno | un vecchio bianco per antico pelo [Dante]

5 volgare il pelo del pube, e anche i genitali femminili più pelo per tutti!

6 zoologia negli Artropodi e negli Anellidi: formazione tegumentale cui può essere associata una terminazione nervosa

7 botanica formazione pilifera mono o pluricellulare presente sullo strato epidermico di alcuni vegetali, con funzioni protettive, sensoriali, nutritive ecc. a seconda delle piante peli urticanti | peli radicali | peli ghiandolari | pelo unicellulare | pelo pluricellulare

8 tessitura peluria prodotta da alcuni tessuti, specialmente della lana il verso del pelo | il pelo del cappotto | il pelo della lana | il pelo del velluto | spazzolare nel verso del pelo | il panno rizza il pelo quando è di cattiva qualità

9 tessitura ogni filamento che costituisce la cimatura di lana o seta

10 tessitura fibra tessile di origine naturale derivata dal vello di alcuni animali pelo di cammello | pelo di coniglio | pelo di lama | pelo di vigogna

11 tessitura mescolanza di cimature di panni e di crini animali usata per imbottiture

12 tessitura filo di seta greggia a torsione, usato specialmente nella fabbricazione del tulle

13 filo semplice di seta greggia con torsione più o meno forte, impiegato specialmente nella fabbricazione del tulle

14 edilizia crepatura sottile ma profonda in un muro il muro ha fatto pelo | gettare pelo | le muraglie di essi fanno pelo e corpo qua e là, e piene di scrèpoli a mala pena si reggono [Algarotti]

15 petrografia sottile fessura nei blocchi di marmo, che talvolta attraversa tutto il blocco, che al momento dell'estrazione o della lavorazione può provocarne la rottura pelo del marmo

16 petrografia per estensione piano di rottura in una roccia

17 figurato l'estremo strato superiore di un liquido; superficie l'idrovolante atterrò sul pelo dell'acqua | a pelo dell'acqua | il pelo dell'acqua | pelo libero | galleggiare a pelo d'acqua | l'idrometra cammina sul pelo dell'acqua

18 figurato quantità minima e di scarsa rilevanza, quasi impercettibile differenza, scarto minimo di tempo e di spazio; anche reiterato l'ho scampata pelo pelo | è un pelo più vecchio di me | non ci corre un pelo | tra di loro c'è solo un pelo di differenza | per un pelo mi è sfuggito | per un pelo non ho perso il treno | c'è mancato un pelo che mi colpisse | mi è sfuggito proprio per un pelo | c'è entrato pelo pelo | non cambierò un pelo al vostro progetto | ce ne voleva un pelo di più | essere a un pelo dalla fine | è un pelo più lontano | l'ho scampata pelo pelo | è arrivato a un pelo dalla vittoria | per un pelo non è successa una tragedia | mi sembra un pelo più grande del necessario | c'è mancato un pelo che cadessi | cercare il pelo nell'uovo | sono stato a un pelo dal prenderlo

19 pesca il crine sottile che costituisce la parte terminale della lenza

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREpelo
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREpeli
PLURALE
continua sotto



pèlo– 
pè|lo–
pronuncia: /ˈpɛlo/
prefisso

primo elemento di composti, specialmente della terminologia scientifica, derivati dal greco o formati modernamente, col significato di melma, fango, limo pelobate | pelobio | pelofago | pelofilo | peloxeno


permalink
<<  Pelmatozoi pelobate  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


il pelo dell'acqua = la superficie dell'acqua e anche il livello di una massa d'acqua || andare a pelo a capello a pennello = adattarsi perfettamente, detto specialmente di abbigliamento || fare pelo = edilizia si dice di muraglie che si incrinano || peli glochidiati = botanica i glochidî costituiti da un singolo pelo || lasciarci il pelo = subire un grave danno || superficie libera o pelo libero di un liquido = fisica la superficie di separazione del liquido dall'aeriforme o dal vuoto || non aver peli sulla lingua = parlare con estrema franchezza, dir le cose come stanno senza riguardi, anche a costo di restare sgradito || gli lustra il pelo = si dice di animale grasso, pulito e dall'aspetto sano || pelo soffiato = tessitura pelo sfioccato e selezionato con la macchina soffiatrice || bulbo del pelo o pilifero o capillifero = anatomia ingrossamento della base della radice del pelo || pelo cordato = zoologia in alcuni animali, specialmente in razze di cani: i ciuffi di peli che si avvolgono assumendo l'aspetto di corde || guaina epiteliale del pelo = anatomia manicotto di cellule epiteliali che circonda la radice del pelo || bulbo del pelo o pilifero o capillifero = anatomia ingrossamento della base della radice del pelo || pelo cordato = zoologia in alcuni animali, specialmente in razze di cani: i ciuffi di peli che si avvolgono assumendo l'aspetto di corde || rifinizione a pelo = tessitura rifinizione eseguita sui tessuti di lana, ottenuta con la garzatura, che dà al tessuto un aspetto peloso || non torcere un capello o un pelo = figurato non fare il minimo male, non toccare, non sfiorare neppure i rapitori promisero che non gli avrebbero torto un capello § finché sei sotto la mia protezione, nessuno oserà torcerti un capello § ma non le si torca un capello [Manzoni] || contro pelo = vedi —> contropelo || muscoli erettori dei peli = anatomia piccoli muscoli involontari, compresi nel derma cutaneo, la cui contrazione provoca la cosiddetta pelle d'oca || a pelo = secondo la piega del pelo pettinare a pelo | senza sella montare a pelo | cavalcare a pelo | raro precisamente, in modo esatto, a pennello vi corrisponde a pelo | tutto va a pelo || a un pelo = a brevissima distanza (anche in senso figurato) a un pelo dalla rovina | a un pelo dal bersaglio | a un pelo dalla vittoria || al pelo = all'ultimo momento ho preso il treno al pelo || andare al pelo = confarsi al proprio gusto questo abito ti va al pelo || avere il cuore col pelo = lo stesso che avere il pelo sullo stomaco || avere il pelo sullo stomaco = dar prova di freddezza e di insensibilità o di aggressività e spregiudicatezza || cane da pelo = caccia cane per la caccia alla selvaggina costituita da mammiferi; si contrappone a cane da penna || cercare il pelo nell'uovo = andare alla ricerca dei minimi dettagli con eccessiva pignoleria; considerare troppo minutamente una cosa, con intenzione di scoprirvi un qualche difetto || ci corre un pelo = c'è poca differenza || contro pelo = —> contropelo || andare contr'a pelo = arcaico andare contro il verso giusto || andare contro pelo = andare in senso opposto alla piega del pelo || cotone in pelo = tessitura cotone sottoposto a cardatura || dare il pelo ai panni = tessitura procedere all'operazione della garzatura || di primo pelo = propriamente: si dice di ragazzo a cui comincia a spuntare la barba | figurato si dice di persona molto inesperta, alle prime armi, ingenua ecc. || esser tondo di pelo = arcaico essere d'ingegno grosso || essere a un pelo da … = essere lì lì per … || essere d'un pelo e d'una buccia = arcaico essere della stessa natura || fare il pelo e il contropelo = dei barbieri: fare la barba passando e poi ripassando il rasoio prima secondo il verso in cui cresce la barba e poi nel verso opposto | figurato sparlare a danno di qualcuno, criticare spietatamente qualcuno || lasciarci il pelo = essere vittima di un venditore che fa pagare un prezzo eccessivo || levare il pelo = picchiare a sangue | figurato rimproverare, biasimare aspramente una ramanzina da levare il pelo || lisciare il pelo a qualcuno = adulare qualcuno, blandirlo | con valore antifrastico: malmenare qualcuno, picchiare di santa ragione || mancare un pelo = figurato mancare poco : mancò un pelo che perdessi il treno || mi sono fatto il pelo nuovo = gergale ho cambiato pettinatura || non aver peli sulla lingua = essere franco, schietto nel parlare, con assoluta sincerità e senza mezzi termini, anche a costo di esser giudicato polemico e scortese || non ci corre un pelo = non c'è alcuna differenza || non torcere (nemmeno) un pelo o un capello a qualcuno = non fare il minimo male a qualcuno || pel di carota = persona con i capelli rossi e la pelle lentigginosa, specialmente come soprannome || pel di lupo = zootecnia manto del cavallo di colore giallo e nero e anche ogni cavallo con tale manto || pel di ratto = lo stesso che grigio sorcino || pel di vacca = zootecnia manto del cavallo con coda e criniera bianche o di colore molto chiaro, a differenza delle altre parti del corpo e anche ogni cavallo con tale manto || peli ghiandolari = botanica peli della pianta che secernono sostanze gommose, mucillagini || peli radicali = botanica formazioni unicellulari che rivestono le radici e assorbono le sostanze nutritive del terreno; barbe || peli superflui = specialmente nella donna, peluria antiestetica eliminabile con particolari trattamenti cosmetici || peli urticanti = botanica peli che secernono e accumulano un liquido irritante che viene espulso quando i peli vengono a contatto con un corpo estraneo || peli vegetali = botanica produzione del tessuto epidermico delle piante, di varia forma e struttura || pelo acustico = anatomia ciuffo di ciglia rigide riunite in un unico filamento, sporgente dalla superficie libera delle cellule acustiche del labirinto membranoso dell'orecchio interno || pelo dell'acqua = la superficie dell'acqua || pelo lanoso = tessitura conciaria lo stesso che borra o lanugine o sottopelo || pelo libero = fisica la superficie libera, quella che delimita superiormente una massa liquida in quiete o in movimento || pelo morto = tessitura il pelo di coniglio, di cammello, che si accoppia al filato di lana durante la tessitura || pelo nell'uovo = figurato minima imperfezione cercare il pelo nell'uovo || pelo pelo = appena appena c'è riuscito pelo pelo || pelo sulla lingua = figurato qualcosa che impedisce di dire fino in fondo ciò che si pensa || pelo sullo stomaco = figurato insensibilità, spregiudicatezza, mancanza di scrupoli nell'agire || per un pelo = figurato per poco per un pelo non cadde | per un pelo ho perso il treno | l'ho scampata per un pelo || prendere qualcuno per il verso del pelo = lusingare qualcuno per ottenere quel che si desidera || rivedere il pelo a qualcuno = criticare spietatamente qualcuno | picchiare qualcuno || tessuti a pelo = tessitura i tessuti che si presentano con il diritto ricoperto da pelo avente o no una direzione preferenziale || arricciare il pelo = detto di bestie: rizzare, sollevare il pelo per paura, difesa o spavento || sentirsi arricciare i peli, i capelli = rabbrividire per l'orrore o lo spavento e simili || arruffare il pelo, le penne = di animali infuriati o spaventati, specialmente di gatti, drizzare il pelo in segno di paura o di minaccia | figurato di persona: irritarsi, infuriarsi, assumere un atteggiamento minaccioso || peli assorbenti = botanica i peli, per lo più quelli della radice, che servono ad assorbire l'acqua dal terreno



Proverbi


chi spera nell'altrui soccorso, mette il pelo più lungo di quello dell'orso || chi ti vuol male, ti liscia il pelo || ciel ne guardi dalla tosse e da quei che ha il pelo rosso e dal verme di finocchio e da quei ch'hanno un solo occhio || guardati da Toscan rosso, da Lombardo nero, da Romagnuol d'ogni pelo || i pensieri fanno mettere i peli canuti || il barbiere non si contenta del pelo || il ciel ne guardi dalla tosse e da quei che ha il pelo rosso e dal verme di finocchio e da quei ch'hanno un solo occhio || il lupo cambia (o perde) il pelo, ma non il vizio || il mal del traditore ne va col pelo || la necessità non ha peli sulla lingua || lupo cambia (o perde) il pelo, ma non il vizio || non lisciare il pelo al servitore || ogni pelo ha la sua ombra || quando i re si accapigliano, i popoli ci lasciano il pelo || rosso, mal pelo || tanto va la capra al cavolo, che ci lascia il pelo || tira più un pelo di donna che un carro di buoi


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

pelmatocromide (s. femm.)
Pelmatocromide (s. femm.)
pelmatogramma (s. masch.)
pelmatozoo (s. masch.)
Pelmatozoi (s. masch. pl.)
pelo (s. masch.)
pelo– (pref.)
pelobate (s. masch.)
pelobatide (s. masch.)
Pelobatidi (s. masch. pl.)
pelobia, Pelobia (s. femm.)
pelobide (s. masch.)
Pelobidi (s. masch. pl.)
pelobio 1 (agg.)
pelobio, Pelobio 2 (agg.)
pelochelide (s. femm.)
Pelochelide (s. femm.)
pelodite (s. femm.)
Pelodite (s. femm.)
peloditide (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5