Dizionario Italiano





pólvere 
pól|ve|re
pronuncia: /ˈpolvere/
sostantivo femminile

1 insieme di minutissimi e impalpabili frammenti di terra arida

2 per estensione, qualsiasi sostanza che ha aspetto di polvere

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEpolvere
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEpolveri

permalink
<<  polveratura polverello  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


camera a polvere = ecologia recipiente con percorso a labirinto usato per l'abbattimento delle particelle solide sospese durante la depurazione di gas || dare fuoco alle polveri = provocarne l'esplosione | figurato far scoppiare un'insurrezione, una lite, dare inizio alle ostilità || polvere del, di pimperimpera = sostanza cui vengono attribuite proprietà magiche, cui ricorrono illusionisti, ciarlatani o giocolieri o, nelle favole, maghi e stregoni | figurato scherzoso rimedio specioso e inefficace; inganno, illusione || polvere antiadesiva o isolante = metallurgia in fonderia: polvere costituita di calcare finemente macinato, grafite, polvere di lignite e di carbone, acido, resine sintetiche, usata per ricoprire le varie parti della forma in modo che non aderiscano tra loro ma si separino così da facilitare l\'estrazione del modello || polvere elettroscopica = fisica miscuglio di minio e zolfo finemente macinati usato in esperienze di elettrostatica per riconoscere il segno della carica posseduta da un corpo elettrizzato || gettar polvere, fumo negli occhi = ingannare, illudere con false apparenze la pace, le leggi, le riforme / son bagattelle per chetar gli sciocchi, / e per dar della polvere negli occhi [Giusti] || polvere di micio = sartoria regionale nell'uso toscano: steatite finemente polverizzata, usata come il talco per togliere macchie d'unto dalle stoffe o per ottenere una certa scorrevolezza tra superfici di legno || far mangiare la polvere a qualcuno = sopravanzare, vincere qualcuno || mangiare la polvere = venire sopraffatto, sconfitto, battuto, umiliato || oro in polvere = arte polvere d'oro usata per dorature || tempesta di polvere o di sabbia = meteorologia tempesta determinata, nelle regioni desertiche o steppiche, da forti venti anticiclonici che sollevano dal suolo grandi quantità di polveri, specialmente sabbiose, e le trasportano molto in alto disperdendole poi su territori lontani centinaia o migliaia di chilometri || alzare polvere, un polverone = far chiasso, far parlare di sé, suscitare scandalo o simili || sostanze, polveri assorbenti = tessitura sostanze solide che, nella smacchiatura dei tessuti, si adoperano a secco per adsorbire le macchie di grasso



Proverbi


chi offende scrive in polvere di paglia, chi è offeso nei marmi lo sdegno intaglia || chi semina nella polvere, faccia i granai di rovere || non c'è viaggio senza polvere, nè guerra senza lacrime || non è viaggio senza polvere, né guerra senza lacrime || quando un trono cade, s'alza molta polvere || vangami nella polvere, incalzami nel fango, io ti darò buon vino



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

polverarese (s. masch. e femm.)
polveraro (agg.)
polverato (part. pass.)
polveratrice (s. femm.)
polveratura (s. femm.)
polvere (s. femm.)
polverello (s. masch.)
polveretta (s. femm.)
polvericcio (s. masch.)
polveriera (s. femm.)
polverificio (s. masch.)
polverigiano (agg.)
polverigiano (s. masch.)
polverina (s. femm.)
polverino (s. masch.)
polverio (s. masch.)
polverista (s. masch. e femm.)
polverizzabile (agg.)
polverizzamento (s. masch.)
polverizzare (v. trans.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3