Dizionario Italiano





rifiutàre 1 
ri|fiu|tà|re 1
pronuncia: /rifjuˈtare/
verbo intransitivo

1 (AVERE)
marineria del vento: cambiare direzione in modo sfavorevole alla rotta di un'imbarcazione


2 (AVERE)
marineria di una vela: prendere il vento dalla parte normalmente sottovento, sgonfiandosi


3 (AVERE)
il rimandare indietro che fa il mare le acque di un fiume, per vento contrario


Indicativo presente:  io rifiuto, tu rifiuti
Passato remoto:       io rifiutai, tu rifiutasti
Participio passato:        rifiutato

Vedi la coniugazione completa



verbo transitivo

1 respingere, non voler accettare ciò che viene offerto, proposto e simili, di solito con decisione, talvolta con sdegno sono costretto a rifiutare la vostra offerta | rifiutare un regalo | rifiutare il cibo | rifiutare un invito | rifiutare un complimento | rifiutare un consiglio | rifiutare una lode | rifiutare un carica | la ragazza rifiutava ogni proposta di matrimonio | rifiutare la compagnia di qualcuno | rifiutare una candidatura | ha rifiutato il regalo | rifiutare le cariche pubbliche | rifiutare l'amicizia | rifiutare un vestito mal fatto | rifiutare un invito a cena | rifiutare uno come amico | rifiutare una promozione | rifiutare le lettere | rifiutare una ignobile proposta | rifiutare un'eccellente possibilità | rifiutare un suggerimento | ha rifiutato qualsiasi compenso | rifiutare la merce consegnata in ritardo | rifiutare uno come compagno | rifiutare l'impiego | rifiutare l'onorificenza | rifiutare una nomina | rifiutare un buon affare | rifiutare un aiuto | rifiutare una proposta indecente | molti rifiutan lo comune incarco [Dante] | il parlar dolce di colei rifiuta [Boiardo]

2 per estensione non sopportare, non tollerare il mio stomaco rifiuta questa medicina | il mio fisico rifiuta alcuni medicinali | questo legno rifiuta il colore

3 non voler dare, non concedere, negare il medico ha rifiutato di rilasciargli quel certificato | rifiutare la grazia | rifiutare obbedienza ai superiori | gli hanno rifiutato la grazia | chiede con tanto garbo, che non gli si può rifiutar nulla | rifiutare il proprio consenso | sono favori che a un amico non si possono rifiutare | gli rifiutò il proprio consenso | rifiutare un favore | rifiutare un prestito | rifiutare un'autorizzazione | rifiutò di cedere su quel punto | rifiutò il proprio consenso alle nozze del figlio | rifiutare un aiuto | mi ha rifiutato il permesso di uscire | rifiutare un permesso | spero che non mi rifiuterai questo piacere

4 non acconsentire a fare qualcosa rifiutarsi, riferito anche ad animali rifiutò di partire | rifiutare l'ostacolo | di solito rifiuta di venire a teatro | rifiuta di parlare con me | rifiutare di fare parte di un partito | ha rifiutato di ricevermi | rifiutare di rispondere

5 raro non riconoscere, rinnegare, ripudiare rifiutare il fratello | rifiutare il figlio | rifiutare la sposa | rifiutare la moglie | rifiutare il padre

6 raro disconoscere la paternità, non riconoscere come propria un'opera letteraria; disconoscere, sconfessare rifiutare i propri scritti giovanili | il Leopardi rifiutò molte poesie giovanili | ha rifiutato le proprie opere giovanili | rifiutare il proprio passato

7 letterario rinunciare a qualcosa che si possiede o che spetterebbe di diritto: libertà vo cercando, ch'è sì cara, | come sa chi per lei vita rifiuta [Dante] rifiutare la signoria | rifiutare un ufficio | rifiutare il potere | rifiutare il grado | rifiutare il pontificato | rifiutare il trono | rifiutare il regno

8 giochi in alcuni giochi di carte: non rispondere al colore o al gioco del proprio compagno rifiutare a picche | rifiutare a cuori

9 caccia di cane da caccia: non seguire altri esemplari che non siano quello per la quale è stato addestrato

10 con la negazione ha spesso valore di litote, equivalendo ad accettare, acconsentire, dare con entusiasmo, più che volentieri se egli la chiedesse in matrimonio, lei non lo rifiuterebbe | se m'offrissero quel posto, non lo rifiuterei

Indicativo presente:  io rifiuto, tu rifiuti
Passato remoto:       io rifiutai, tu rifiutasti
Participio passato:        rifiutato

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



rifiutàrsi 1 
ri|fiu|tàr|si 1
pronuncia: /rifjuˈtarsi/
verbo pronominale intransitivo

1 non prestarsi, non acconsentire a fare o a concedere qualcosa mi rifiuto di accordarmi con voi | mi rifiuto di rispondere | mi rifiuto di credere a queste sciocchezze | si rifiutò di riceverlo | rifiutarsi di accettare compromessi | si rifiutò di intervenire | si è rifiutato di rispondere | mi rifiutai di ubbidire

2 (assoluto) non essere disponibile se avessero bisogno di me, non mi rifiuterei | è un uomo generoso, che non si rifiuta mai

Indicativo presente:  io mi rifiuto, tu ti rifiuti
Passato remoto:       io mi rifiutai, tu ti rifiutasti
Participio passato:        rifiutatosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  rifiutanza rifiutare 2  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


non mi rifiuto di = accetto di || rifiutare l'ostacolo = equitazione detto del cavallo che s'arresta davanti all'ostacolo senza saltarlo || vento rifiuta = marineria lo stesso che vento ricusa || la nave rifiuta = marineria equivale a la nave ricusa


Proverbi


fortuna i forti aiuta, e i timidi rifiuta || l'acqua non si rifiuta neanche al peggior nemico || né lettere né doni rifiutan le donne


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

rifiutabile (agg.)
rifiutabilità (s. femm.)
rifiutagione (s. femm.)
rifiutamento (s. masch.)
rifiutanza (s. femm.)
rifiutare 1 (v. intr.)
rifiutare 1 (v. trans.)
rifiutarsi 1 (v. pron. intr.)
rifiutare 2 (v. trans.)
rifiutato (part. pass.)
rifiutatore (agg. e s. masc.)
rifiutatore (s. masch.)
rifiutazione (s. femm.)
rifiuto (s. masch.)
rifiutologia (s. femm.)
rifiutologo (s. masch.)
riflagellare (v. trans.)
riflagellato (part. pass.)
riflazione (s. femm.)
riflazionistico (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5