Dizionario Italiano





ródere 
ró|de|re
pronuncia: /ˈrodere/
verbo transitivo e intransitivo

1 rosicchiare con i denti

2 scherzoso mangiare

3 consumare lentamente in senso figurato

Indicativo presente:  io rodo, tu rodi
Passato remoto:       io rosi, tu rodesti
Participio passato:        roso

Vedi la coniugazione completa


ródersi 
ró|der|si
pronuncia: /ˈrodersi/
v. pronominale transitivo e intransitivo

affliggersi, consumarsi

Indicativo presente:  io mi rodo, tu ti rodi
Passato remoto:       io mi rosi/e, tu ti rodesti
Participio passato:        rososi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  rodeosio roderese  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


rodere o mordere la catena = figurato mostrare insofferenza, spirito di ribellione contro una situazione di dipendenza || rodersi straziarsi mangiarsi il cuore = tormentarsi, angosciarsi || mordersi mangiarsi o rodersi le mani = figurato si fa o si dice per rabbia, dispetto o pentimento, per sfogare l'ira o per esternare lo sconforto per un'occasione persa || mangiare, rodere l'aglio = figurato popolare mandar giù qualcosa d'indigesto, di sgradevole, rodersi dentro per dover sopportare in silenzio cose spiacevoli || crepare, rodersi dalla bile = rodersi di rabbia o d'invidia; arrabbiarsi || mangiare, rodere l'aglio = figurato popolare mandar giù qualcosa d'indigesto, di sgradevole, rodersi dentro per dover sopportare in silenzio cose spiacevoli || crepare, rodersi dalla bile = rodersi di rabbia o d'invidia; arrabbiarsi



Proverbi


è meglio sentir cantare il rusignolo, che rodere il topo || fra due litiganti, il terzo gode e delle lor sostanze, il meglio rode || il cane rode l'osso perché non lo può inghiottire || il dubbio rode || il ministro di Sicilia rode, quel di Napoli mangia, e quel di Milano divora || la coscienza non dorme, rode || l'invidia è un tarlo che rode il legno in cui cresce || l'invidia rode se stessa || l'invidioso si rode, l'invidiato se la gode || ministro di Sicilia rode, quel di Napoli mangia, e quel di milano divora || un cattivo cane rode una buona corda || una cattiva coscienza è un avvoltoio che rode l'anima e il corpo || un'offesa sofferta non deve roder il cuore


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

rodeo (s. masch.)
Rodeo (s. masch.)
rodeolo (s. masch.)
rodeonico (agg.)
rodeosio (s. masch.)
rodere (v. trans e intr.)
rodersi (v. pron. trans e intr.)
roderese (agg.)
roderese (s. masch. e femm.)
rodese (agg. e s. masch. e femm.)
rodesiano (agg. e s. masc.)
rodesite (s. femm.)
rodgersia (s. femm.)
Rodgersia (s. femm.)
Rodi (nome pr. femm.)
rodia (s. femm.)
rodiano (agg.)
rodiano (s. masch.)
rodiare (v. trans.)
rodiato (part. pass.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3