Dizionario Italiano





sàcco 
sàc|co
pronuncia: /ˈsakko/
sostantivo maschile

1 recipiente di tela, e talvolta di carta, lungo, stretto, aperto in alto, per conservare o trasportare roba

2 la quantità di roba contenuta in un sacco

3 in senso figurato grande quantità

4 saccheggio

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREsacco
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREsacchi
PLURALE

permalink
<<  sacciuto saccobranco, Saccobranco  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


il sacco la borsa delle acque = il sacco amniotico || sciogliere la bocca al sacco = dire tutto ciò che si ha in mente o nell'animo || fare le cose col capo nel sacco = agire senza riflettere, alla cieca, in modo sconsiderato, avventato || chiudere un sacco = legare la bocca del sacco con uno spago o fune o cucirlo || a scrigno sgangherato non si crolla sacco = || a cul di sacco = a fondo chiuso, senza uscita, a fondo cieco || dirne quattro dirne un sacco e una sporta = rimproverare aspramente; apostrofare con gran quantità di insulti || con le mani nel sacco = figurato in flagrante fu colto con le mani nel sacco || mettere a sacco = saccheggiare || mettere nel sacco = figurato ingannare | sport nel calcio: fare gol || prendere qualcuno in fallo con le mani nel sacco in flagrante = sorprendere, cogliere qualcuno proprio mentre sta facendo qualcosa di male || sacco vascoloso = zoologia struttura sacciforme a pareti sottili, riccamente vascolarizzata, situata nel diencefalo dei Pesci e degli Anfibî || sacco pericardico = anatomia il complesso costituito dalla cavità e dalla membrana pericardica || mettere a ruba (e a sacco) = arcaico saccheggiare messe a ruba le chiese, profanati i conventi [Pallavicino] || vela a sacco o a tarchia = marineria vela trapezoidale allacciata all\'albero dal lato prodiero e tenuta aperta da un\'asta diagonale dal piede dell\'albero al vertice superiore poppiero della vela || sacco aneurismatico o sacca aneurismatica = medicina il punto dove l\'arteria è dilatata e forma quasi un sacco. || sacco golare = zoologia negli Anfibî: sacco che si gonfia per emettere suoni di richiamo || sacco peribranchiale = zoologia formazione caratteristica dell\'anfiosso, che racchiude l\'intestino branchiale e accoglie anteriormente le aperture esterne delle fessure branchiali || sacco follicolare pericoronale = anatomia strato di cellule mesenchimali che avvolge il dente in prossimità della corona, prima della sua eruzione || mettere la berta in sacco = arcaico smettere di burlare, di schernire || sacco lacrimale = anatomia dilatazione sul decorso del condotto lacrimale che forma un piccolo serbatoio membranoso in cui si raccolgono le lacrime || pigliare il sacco per i pellicini = arcaico sollevare il sacco per vuotarlo completamente | figurato parlare apertamente, dire tutto quello che si sa, senza riserve || mettere la berta in sacco = arcaico smettere di burlare, di schernire || tener mano, tenere il sacco, tenere bordone a qualcuno = aiutare, favorire qualcuno, avere con esso un rapporto di complicità || sacco erniario = medicina estroflessione contenente un'ernia || mangiare al sacco = portarsi cibi da consumare senza ulteriore cottura, in gite, escursioni || essere un sacco d'ossa = essere molto magro || un sacco d'ossa = figurato si dice di persona molto magra || sacco amniotico = fisiologia lo stesso, ma meno comune, che amnio || essere quattro noci in un sacco = arcaico essere pochi ma rumorosi



Proverbi


chi vince la prima, perde il sacco e la farina || chi vince poi, perde il sacco e i buoi || chi vince prima, perde il sacco e la farina || chi vuol far penitenza trova per tutto un sacco di ceneri || cuor contento e sacco al collo || dove andò la farina, va il sacco || è ladro chi ruba e chi gli tiene il sacco || è tanto colpevole il ladro, quanto chi gli tiene il sacco || giammai col bramare (o col desiderare), il sacco puoi colmare || i desiderii non empiono un sacco || il sacco dei desideri é legato con un coltello || il sacco l'uomo lo empie e la donna l'attacca || in piazza non aprir mai sacco || l'anima dell'uomo non è un sacco da riempire, ma un fuoco da accendere || non dir quattro se non l'hai nel sacco || non dire quattro se non ce l'hai nel sacco || non fu mai sacco si pieno, che non v'entrasse ancora un grano || ognuno va al mulino col suo sacco || quando Dio ci dà la farina, il diavolo ci toglie il sacco || quando la neve s'inverna al piano, val più il sacco che non vale il grano || quando si va per dare, bisogna portar due sacchi || reputazione e guadagno non istanno quasi mai nello stesso sacco || sacco legato fu mal giudicato || sacco l'uomo lo empie e la donna l'attacca || sacco pieno rizza l'orecchio || sacco rotto non tien miglio, pover'uom non va a consiglio; || sacco vuoto non si regge diritto (o in piedi, o non sta ritto) || sacco vuoto non sta in piedi || se entri in mischia, due sacchi devi portare, per ricever l'un, l'altro per dare || tanto è ladro chi ruba, come chi tiene il sacco || tenere (custodire, guardare) due amorosi, è come tenere un sacco di pulci || tre cose non si possono tener nascoste, donne in casa, fusi in sacco e paglia nelle scarpe || un pugno di potere vale di più di un sacco di diritti || un pugno di stima vale un sacco di denari || un sacco di disegni verdi non tornano una libbra secchi || una mano piena d'ingegno val più di un sacco pieno d'oro || una noce da sola, non suona nel sacco || una noce in un sacco non fa rumore || val più un pugno di buona vita, che un sacco di sapienza



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

sacchificio (s. masch.)
sacchino (s. masch.)
sacciforme (agg.)
sacciutezza (s. femm.)
sacciuto (agg. e s. masc.)
sacco (s. masch.)
saccobranco, Saccobranco (s. masch.)
saccobronco (s. masch.)
saccoccia (s. femm.)
saccocciata (s. femm.)
saccocirride (s. masch.)
Saccocirridi (s. masch. pl.)
saccocirro (s. masch.)
Saccocirro (s. masch.)
saccocoma (s. femm.)
Saccocoma (s. femm.)
saccocomide (s. masch.)
Saccocomidi (s. masch. pl.)
saccofaringe (s. masch.)
Saccofaringe (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3