Dizionario Italiano





saltàre 
sal|tà|re
pronuncia: /salˈtare/
verbo transitivo e intransitivo

1 staccarsi di slancio da terra rimanendo per qualche istante sospeso in aria; spostarsi con un balzo in avanti, lateralmente, dall'alto in basso; schizzare

2 esplodere

3 superare, oltrepassare con un balzo

4 omettere, tralasciare

5 cuocere in tegame nell'olio, a fiamma viva

Indicativo presente:  io salto, tu salti
Passato remoto:       io saltai, tu saltasti
Participio passato:        saltato/a/i/e

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  saltapicchio saltarellare  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


saltare in aria = esplodere, scoppiare | figurato fallire || saltare in mente passare frullare per la mente balenare alla mente = passare per la testa ma che cosa ti salta in mente? | quali pensieri che ti frullano per la mente? | un dubbio atroce gli balenò alla mente | a nessuno de' quali passò per la mente che quelle parole fossero dette davvero [Manzoni] || frullare passare saltare per il capo = si dice di idee, specialmente bizzarre, che vengono alla mente all'improvviso || venir fuori saltare fuori scappare fuori con una trovata una frase una pretesa = dire improvvisamente qualcosa di inatteso o, talvolta, inopportuno è venuto fuori con una battuta arguta || saltar fuori = apparire, venire allo scoperto all'improvviso detto di qualcuno o di qualcosa che non si vedeva o non si ritrovava || venire fuori saltare fuori = apparire all'improvviso, venire alla luce, detto di oggetto smarrito mentre ordinavo l'armadio, è saltata fuori una vecchia cravatta | essere il risultato se segui bene le istruzioni, viene fuori una sugo squisito || saltare una linea = nella stampa o nella scrittura: lasciare una riga in bianco || saltare, o venire, montare il moscherino al naso = raro perdere la pazienza, adirarsi, variante scherzosa di montare la mosca al naso non domandar, quando e\' l\'udì Rinaldo, / se gli montò su al naso il moscherino [Pulci] || balzare, saltare agli occhi = si dice di cosa evidentissima, ben visibile, che non si può fare a meno di vedere, e non può quindi non attrarre l\'attenzione || saltar su = reagire di scatto, bruscamente e in maniera aggressiva || piombare, saltare, gettarsi addosso a qualcuno = aggredire, assalire qualcuno all'improvviso || saltare qualcosa a piè pari = saltare qualcosa con i piedi uniti | figurato non fare, risparmiarsi qualcosa deliberatamente ho saltato a piè pari il terzo capitolo | figurato tralasciare completamente, omettere qualcosa || piombare, saltare, gettarsi addosso a qualcuno = aggredire, assalire qualcuno all'improvviso



Proverbi


è meglio entrare saltando, che strisciando || fuoco fa saltare le vespe fuori del vespaio || il fuoco fa saltare le vespe fuori del vespaio || il magnano tanto salta con le bolge quanto senza || la pulce salta perché è vergognosa || loda il pazzo e fallo saltare, se non è pazzo lo farai diventare || magnano tanto salta con le bolge quanto senza || o mangiar questa minestra o saltar questa finestra || quando la va troppo ben, la superbia salta in piè || quando la vacca tien su il muso, brutto tempo salta suso || quando va troppo bene, la superbia salta in piè (o si alza in piedi) || salta chi può


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

saltanseccia (s. femm.)
saltante (part. pres.)
saltante (s. masch.)
Saltanti (s. masch. pl.)
saltapicchio (s. masch. e femm.)
saltare (v. trans e intr.)
saltarellare (v. intr.)
saltarello (s. masch.)
saltarese (agg.)
saltarese (s. masch. e femm.)
saltaria (s. femm.)
saltario (s. masch.)
saltaro (s. masch.)
saltarotaie (s. masch.)
saltarupe (s. masch.)
saltaschiena (s. masch.)
saltativo (agg.)
saltato (part. pass.)
saltatoia (s. femm.)
saltatoio (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---