Dizionario Italiano





sciènza 
scièn|za
pronuncia: /ˈʃɛntsa/
sostantivo femminile

complesso organico e sistematico delle conoscenze che si posseggono intorno ad un determinato ordine di fenomeni

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEscienza
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEscienze

permalink
<<  scientre scienzia  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


scienza del diritto = la giurisprudenza || la scienza dell'essere = l'ontologia || scienza della nutrizione = scienza quella che si occupa dei problemi connessi alla nutrizione || scienze noologiche = filosofia gruppo di scienze che trattano dello spirito e di tutto ciò che con esso ha rapporto || scienza dei sistemi = disciplina che studia i sistemi complessi, rappresentandoli mediante modelli matematici, con ampio impiego dell\'elaboratore elettronico || teoria dei sistemi, scienza dei sistemi = informatica ramo della scienza che studia funzionamento, progettazione e regolazione di strutture e organismi complessi mediante l\'impiego dell\'elaboratore elettronico | fisica biologia tecnologia teoria che studia i principi di funzionamento dei sistemi complessi la loro progettazione e la loro regolazione || scienza dell\'alimentazione = medicina parte della bromatologia che studia gli alimenti in rapporto all\'organismo che se ne nutre || essere un'arca di scienza, di dottrina = si dice di persona molto colta ed erudita || gaia scienza = storia nel Medioevo: la scienza d'amore, lo studio amorevole della poesia trovadorica, le questioni d'amore che venivano discusse nelle cosiddette corti d'amore || essere un'arca di scienza, di dottrina = si dice di persona molto colta ed erudita



Proverbi


colla pazienza, s'acquista scienza || con la pazienza, si acquista scienza || diligenza passa scienza || è la miglior scienza, quella che fa gli uomini buoni || è una bella scienza quella dei santi di cristo || esperienza, madre di scienza || fra sepolto tesoro e occulta scienza, non c'è gran differenza || il medico di Valenza, lunghe falde e poca scienza || il passato e il presente porgono tesori inesauribili di scienza, ma la capacità dell'uomo è limitata || la fatica genera la scienza, come l'ozio la demenza (o la pazzia) || la scienza ben vale il denaro che si spende per acquistarla || la scienza è follia, se il senno non la governa || la scienza è nulla rispetto alla virtù || la scienza è un buon bastone nel pellegrinaggio della vita || la scienza è un tesoro che accompagna chi la possiede in ogni dove || la scienza è una fonte di cui nessuno esplorò le origini || la scienza ha una seconda vista e occhi brillanti || la scienza nei ricchi è una perla d'oro || la scienza per alcuni è uno scettro, per altri un berretto a sonagli || la scienza viene dallo studio || le scienze sono l'argento della gente comune, l'oro della nobiltà e la gemma dei prìncipi || l'esperienza è madre della scienza || medico di Valenza, lunghe falde e poca scienza || nella scienza non vi sono né vecchi né giovani: chi più sa ha precedenza || non serve la scienza a chi non ha esperienza || pazienza, tempo e denari acconciano ogni cosa pazienza vince scienza || poca scienza e molta coscienza || ricchezza e scienza insieme non hanno residenza || scienza, casa, mare, molto fan l'uomo avanzare || se non t'aiuta la scienza, affidati alla provvidenza || tre cose fan l'uomo guadagnare, scienza, corte e mare || virtù di silenzio è gran scienza


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

scientologia (s. femm.)
scientologista (agg.)
scientologista (s. masch. e femm.)
scientologo (s. masch.)
scientre (agg.)
scienza (s. femm.)
scienzia (s. femm.)
scienziale (agg.)
scienziame (s. masch.)
scienziato (agg. e s. masc.)
scienzolatria (s. femm.)
sciepe (s. femm.)
sciescursionismo (s. masch.)
sciescursionista (s. masch. e femm.)
scifato (s. masch.)
sciffoniera (s. femm.)
sciffrare (v. trans.)
scifi– (pref.)
scifistoma (s. masch.)
scifo (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3