Dizionario Italiano





scùro 1 
scù|ro 1
pronuncia: /ˈskuro/
aggettivo

1 privo di luce, poco o male illuminato; buio, oscuro prigione scura | stanze scure | una giornata scura | fotografie scure | un antro scuro e tenebroso | immagini scure | una notte molto scura | notte scura | un luogo scuro

2 cupo, nuvoloso cielo scuro | bora scura | tempo scuro | tramontana scura

3 detto di colore, che ha tonalità molto intensa, cupa, che tende al nero occhiali scuri | un quadro molto bello, ma un po' scuro | birra scura | rosso scuro | tabacco scuro | occhi scuri | un vestito scuro | blu scuro | capelli scuri | azzurro scuro | verde scuro | questo vestito è un po' troppo scuro | marrone scuro | carnagione scura | ma il vento sibila, / ma l'onda è scura, / ma tutta in tenebre / è la natura [Fusinato]

4 posposto a un aggettivo qualificativo di colore, indica una tonalità più cupa, più carica, più intensa di quella espressa dall'aggettivo di colore da solo verde scuro | stoffa blu scuro | rosso scuro

5 figurato di persona, dall'aspetto visibilmente contrariato, torvo, accigliato, corrucciato aveva la faccia scura | essere scuro in volto | volto scuro | farsi scuro in volto | apparve scuro in volto

6 figurato triste, funesto, sventurato gli anni scuri della guerra | anni scuri | secoli scuri | tempi scuri | un periodo scuro della vita | figlio de mamma scura [I. da Todi]

7 figurato raro incomprensibile, difficile a comprendersi, poco chiaro, astruso parole scure | questo passo mi sembra alquanto scuro | linguaggio scuro

8 letterario ignoto, misconosciuto credette Cimabue ne la pittura / tener lo campo, e ora ha Giotto il grido, / sì che la fama di colui è scura [Dante] | millecent'anni e più dispetta e scura / fino a costui si stette [Dante]

9 musica raro di voce, di suono: che ha un timbro basso, molto grave note chiare e note scure | voce scura

10 linguistica raro in fonetica, detto di vocale: posteriore, di timbro vicino a quello di /o/ e di /u/; si contrappongono alle vocali chiare, cioè le vocali acusticamente acute, vicine al timbro di /i/ e di /e/

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREscuro
PLURALEscura
PLURALE
SINGOLAREscuri
PLURALEscure
continua sotto




sostantivo maschile

1 buio, oscurità (anche in senso figurato) nello scuro della stanza non si vedeva nulla | lo scuro della cella | d'inverno fa scuro presto | è sempre allo scuro di tutto | in questa stanza c'è troppo scuro | stare allo scuro | lo scuro del pozzo | lo scuro della strada mi mette paura | restammo allo scuro | lo lasciano allo scuro di quello che accade | ho paura di stare allo scuro | lo scuro di una cantina | con questo scuro non posso leggere | lo scuro della stanza

2 arte in un quadro, dipinto o disegno: zona tratteggiata o dipinta in ombra, tendente al nero o al bruno il chiaro e lo scuro di un disegno | i chiari e gli scuri | i chiari e gli scuro di un bozzetto

3 arte per estensione particolare di un dipinto in cui è applicata tale tecnica lo scuro del fondo dà risalto alla figura | trattar bene gli scuri

4 arte in un'opera scultorea o architettonica: ombreggiatura più o meno marcata

5 ciascuno dei colori, delle tonalità che tendono al nero; intensità, cupezza di colore preferire lo scuro | ama vestirsi di scuro | vestire di scuro | lo scuro va bene per la sera | lo scuro ti dona moltissimo | essere vestito di scuro | lo scuro ti sta bene | è bionda, e lo scuro le sta bene

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREscuro
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREscuri
PLURALE
continua sotto




avverbio

letterario oscuramente, in modo poco chiaro, in modo poco comprensibile parlare scuro | più non dirò, e scuro so che parlo [Dante] | el vostro parlare è scuro e chi parla scuro è vizioso [Bernardino]


permalink
<<  scurmo scuro 2  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


bora scura o ciclonica = meteorologia la bora quando è accompagnata da annuvolamenti, piogge o nevicate || stiantino scuro = entomologia altro nome comune dell\'insetto altrimenti noto come elaterio dei cereali || a notte scura = arcaico a notte fonda, inoltrata || tramontana scura, bora scura = tramontana, bora che soffia con cielo coperto, nuvoloso «… tramontana scura, mettiti in mare senza paura» diceva padron 'Ntoni [Verga] || colpo scuro = nelle sagre paesane: colpo sparato senza figurazione luminosa per segnare, con il solo rumore, la fine di uno spettacolo pirotecnico || carnagione, pelle scura = carnagione olivastra o abbronzata || occhiali scuri = occhiali con lenti scure || tempi scuri = tempi tristi, calamitosi || allo scuro = figurato nell'ignoranza, nell'inconsapevolezza; all'oscuro tenere qualcuno allo scuro dei fatti | una persona allo scuro di tutto || fa scuro = annotta


Proverbi


montagna chiara e marina scura, ponti in viaggio senza paura || quando è seren, ma la montagna è scura, non ti fidar, che non è sicura; quando è chiara la montagna, mangia, bevi e va' in campagna


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

scurista (agg.)
scurista (agg. e s. masch. e femm.)
scurità (s. femm.)
scurito (part. pass.)
scurmo (s. masch.)
scuro 1 (agg.)
scuro 1 (s. masch.)
scuro 1 (avv.)
scuro 2 (s. masch.)
scurolo (s. masch.)
scurore (s. masch.)
scurra (s. masch.)
scurrile (agg.)
scurrilità (s. femm.)
scurrilmente (avv.)
scurtare (v. trans.)
scurzolenghese (agg.)
scurzolenghese (s. masch. e femm.)
scusa (s. femm.)
scusabile (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 5