Dizionario Italiano





selvàtico 
sel|và|ti|co
pronuncia: /selˈvatiko/
aggettivo e sostantivo maschile

incolto, poco socievole, selvaggio

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREselvatico
PLURALEselvatica
PLURALE
SINGOLAREselvatici
PLURALEselvatiche

permalink
<<  selvaticità selvaticume  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


bruciafave selvatica = botanica regionale nome toscano di una pianta del genere Latrea (Lathraea squamaria), parassita di alberi || strigolo selvatico = botanica nome comune di una pianta delle Boraginacee (Buglossoides arvensis o Lithospermum arvense) che vive negli incolti, nei pascoli aridi e nelle garrighe, con foglie lineari lanceolate, fiori bianco–giallastri, talvolta purpurei || ambretta selvatica = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come cariofillata || buglossa selvatica = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come viperina (Echium vulgare) || veccia selvatica = botanica altro nome comune di una pianta erbacea del genere Veccia (Vicia cracca) || fico selvatico = botanica altro nome del caprifico (Ficus carica caprificus) || gatto selvatico = zoologia felino delle foreste dell'Europa centrale meridionale e orientale, di dimensioni maggiori del gatto domestico, lungo più di 1 m, con pelliccia folta di color grigio fulvo o grigio nerastro con pelame ad anelli chiari e scuri, che si nutre di roditori e uccelli (Felis silvestris) | gatto domestico rinselvatichito | mineraria nell'industria petrolifera: piattaforma adagiata sui fondali marini nei lavori di trivellazione || mortella selvatica = botanica regionale altro nome comune regionale della pianta altrimenti nota come lentisco (Pistacia lentiscus) || sorgo selvatico o sorghetto = botanica nome comune di una pianta del genere Sorgo (Sorghum halepense), comune in tutta Italia, dove cresce spontanea nelle colture sarchiate e negli incolti sabbiosi umidi || pero selvatico o perastro = botanica nome comune di un piccolo albero appartenente a una specie selvatica di pero (Pyrus piraster), che vive nei boschi di latifoglie su suolo umido e fertile: ha rami induriti o appuntiti all'estremità, foglie rotondeggianti, dentellate, fiori bianchi in infiorescenze ombrelliformi e frutti di sapore astringente, usato come portainnesto per le varietà coltivate || borrana selvatica = botanica regionale nome comune d'uso settentrionale della pianta altrimenti nota come polmonaria (Pulmonaria officinalis) || amorino selvatico = botanica nome comune di un'erba annua o bienne delle Resedacee del genere Reseda (Reseda lutea), alta circa 50 cm, con rami terminati da lunghe spighe di fiori giallo–verdognoli, poco odorosi; cresce su rupi, muri e campi della regione mediterranea ed è anche coltivata nei giardini || anatra selvatica = ornitologia lo stesso, ma meno comune, che germano reale || asparago selvatico = botanica pianta suffruticosa del genere Asparago (Asparagus acutifolius), con lunghe spine e turioni commestibili, i cui rami verdi e sottili sono spesso usati per ornare i mazzi di fiori; è anche detto asparagina


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

selvatellese (s. masch. e femm.)
selvaticamente (avv.)
selvaticheria (s. femm.)
selvatichezza (s. femm.)
selvaticità (s. femm.)
selvatico (agg. e s. masc.)
selvaticume (s. masch.)
selvato (agg.)
selvazzanese (agg.)
selvazzanese (s. masch. e femm.)
selvenese (agg.)
selvenese (s. masch. e femm.)
selveniano (agg. e s. masc.)
selvi– (pref.)
selvicoltore (s. masch.)
selvicoltura (s. femm.)
selvifero (agg.)
selvinese (agg.)
selvinese (s. masch. e femm.)
selvoso (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2