Dizionario Italiano





véla 
vé|la
pronuncia: /ˈvela/
sostantivo femminile

1 ampia tela di canapa rinforzata e variamente sagomata che si applica agli alberi di una imbarcazione e che viene manovrata in modo da sfruttare il vento ai fini della propulsione

2 sport insieme delle gare tra imbarcazioni leggere a vela

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEvela
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEvele

permalink
<<  vel velabile  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


accerta il corso e poi spiega la vela = || andare col vento in poppa a gonfie vele = marineria navigare con vento favorevole | figurato procedere senza inciampi, favorevolmente, ottimamente || vela a collo = marineria si dice che è a collo la velatura quando questa riceve il vento sulla sua faccia prodiera, in modo da rallentare la nave; vedi anche accollo || fare forca vela fuga sega = marinare la scuola || fare rotta fare vela = dirigersi || forza di vele = marineria l'insieme delle vele addizionali, scopamare, coltellacci, coltellaccini, che in una nave a vele quadre vengono aggiunte alla velatura ordinaria per aumentarne la velocità || mettere alla vela in vela = marineria spiegare le vele || svergolamento di una vela = marineria l'aprirsi del bordo di uscita di una vela, nella sua parte superiore, sotto la spinta del vento || volo veleggiato o volo a vela = aviazione volo effettuato per mezzo di alianti || vela a sacco o a tarchia = marineria vela trapezoidale allacciata all'albero dal lato prodiero e tenuta aperta da un'asta diagonale dal piede dell'albero al vertice superiore poppiero della vela || disimbrogliare le vele = marineria liberare le vele dagli imbrogli, spiegarle di nuovo al vento || vela a ghisso, o a ghis = marineria arcaico vela aurica posta talvolta agli alberi di trinchetto e di maestra dei velieri attrezzati a brigantino o a nave, caratterizzata anche dall'avere la randa scorrevole sul picco || mantelletto delle vele = marineria lo stesso che batticoffa || mollare le vele = marineria sciogliere i cavi che tengono serrate le vele, in modo che esse si aprano al vento || scontrare le vele = marineria mettere forzatamente le vele a collo per contrastare l'abbrivo residuo || avere le vele in portare = marineria avere le vele orientate in modo da sfruttare al massimo la spinta del vento; si contrappone a vele a collo || far portare le vele = marineria orientare le vele o manovrare in modo che prendano bene il vento || vela aurica = marineria vela trapezoidale fissata a uno o due pennoni e col lato prodiero all'albero; in generale ogni vela triangolare, specialmente la randa e la controranda || basse vele = marineria nell'attrezzatura a vele quadre, nome generico delle vele di trinchetto, maestra e mezzana; sono dette anche trevi || collare le vele = marineria ammainare o aprire le vele per salpare || vele di contro = marineria le tre vele quadre più alte e più piccole: controvelaccio, contropappafico, controbelvedere rispettivamente dell'albero di maestra, di trinchetto, di mezzana || (vela) quadra = marineria ogni vela quadrangolare, rettangolare o trapezoidale, inferita a un pennone || ammainare le vele = figurato rinunciare a un'impresa; ritirarsi da un'attività || volta a vela = architettura volta atta a coprire una costruzione di pianta quadrata o rettangolare, simile alla volta a cupola, tagliata però lateralmente dai muri || abbattere le vele = marineria ammainare le vele || abbassare le vele = ammainare le vele || alzare le vele = spiegare le vele e partire | figurato partire, mettersi in viaggio per correr miglior acque alza le vele / omai la navicella del mio ingegno [Dante] || aprire le vele = marineria spiegare le vele || metter le vele in bandiera = marineria lasciar fileggiare le vele nel vento || (vela) aurica = marineria nome generico delle vele di taglio trapezoidali capaci di stringere bene il vento fissate a due pennoni e all'albero sul lato verticale || vela bastarda = marineria vela latina più grande della normale, impiegata nelle galee, dove alla medesima antenna si inferivano vele di diversa grandezza a seconda della forza del vento || vela di belvedere = marineria nel trealberi classico: la vela di gabbia, cioè l'intermedia dell'albero poppiero o di mezzana; l'alberetto e il pennone relativo | marineria la parte più alta dell'albero di maestra || calare le vele = ammainare le vele | figurato letterario abbandonare le occupazioni mondane così noi dovemo calare le vele de le nostre mondane operazioni [Dante] || calare le vele = marineria ammainare le vele || camicia della vela = marineria nelle vele quadre: la parte delle vele che ricopre la vela, quando questa è serrata | nelle vele di taglio, apposito involucro di tela, detto anche fascia, che ricopre la vela, quando questa è serrata || campanile a vela = architettura campanile costituito da un muro unito al corpo della chiesa, traforato da archetti in cui sono sistemate le campane || vele di cappa = marineria le vele più piccole e pesanti, adatte per affrontare una tempesta


Proverbi


il buon nocchiero muta vela, ma non tramontana || non si piglia il vento alla vela, senza licenza del nocchiero


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

veiculo (s. masch.)
veilleuse (s. femm.)
veillonella (s. femm.)
Veillonella (s. femm.)
vel (cong.)
vela (s. femm.)
velabile (agg.)
velabro (s. masch.)
velaccia (s. femm.)
velacciere (s. masch.)
velaccino (s. masch.)
velaccio (s. masch.)
velacci (s. masch. pl.)
velaccione (s. masch.)
velaccioni (s. masch. pl.)
velada (s. femm.)
velaio 1 (s. masch.)
velaio 2 (s. masch.)
velame 1 (s. masch.)
velame 2 (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 3