Dizionario Italiano





vèrso 
vèr|so
pronuncia: /ˈvɛrso/
aggettivo

voltato

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREverso
PLURALEversa
PLURALE
SINGOLAREversi
PLURALEverse



sostantivo maschile

canto, maniera, poesia

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREverso
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREversi
PLURALE



preposizione

in direzione di qualcosa o qualcuno


permalink
<<  versiscioltaio versoio  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


verso anacrustico = metrica verso che ha inizio con un tempo debole; è anche detto tesi || andare per il giusto verso per il proprio verso = procedere bene come previsto, nel senso voluto || andare verso il popolo = promuovere leggi che elevino il tenore di vita materiale e spirituale della popolazione || versi bianchi = letteratura versi sciolti non rimati || verso di chiave = metrica il verso che sta tra la fronte e la sirima e fa rima con l'ultimo verso della fronte || strofe libere versi liberi o sciolti = metrica versi non legati alle leggi metriche tradizionali, non rimati || verso logaedico = metrica nella metrica classica: verso composto di dattili e trochei || a tutti i poeti manca un verso = || mettere in versi in rima = versificare, scrivere, trattare in poesia || prendere qualcuno per il (suo) verso (giusto) = affrontare qualcuno, rivolgersi a esso nella maniera più opportuna, nei modi e col tono più adatto || sentirsi in debito verso qualcuno = riconoscersi obbligato nei confronti di qualcuno || fare un primo passo verso qualcosa = ottenere un primo risultato favorevole || un primo passo verso qualcosa = figurato conquista iniziale un primo passo verso l\'indipendenza || tirare giù versi, articoli, quadri ecc. = farne molti versi, articoli, quadri ecc. di seguito e per lo più in fretta || non c'è modo, non c'è verso = non si hanno possibilità, non è possibile, non si riesce || sentirsi in dovere verso qualcuno = essere debitore di qualcosa verso qualcuno; avere la consapevolezza di avere un debito morale || verso orario = la direzione in cui ruotano le lancette dell'orologio || prendere qualcuno per il verso del pelo = lusingare qualcuno per ottenere quel che si desidera || verso accentuativo = metrica che è fondato sul numero delle sillabe e sulla disposizione degli accenti || verso bisdrucciolo = metrica verso che termina con una parola bisdrucciola || stringere al centro o stringere verso la porta = sport nel calcio: si dice del giocatore che da una posizione laterale cerca di portare il pallone e quindi l'azione d'attacco verso il centro del campo o, rispettivamente verso la porta avversaria per tentare il tiro a rete || essere ben animato verso qualcuno = essere ben disposto verso qualcuno



Proverbi


i vecchi vanno verso la morte e ai giovani la gli va incontro || la goccia va sempre verso il mare || la pietà verso i malvagi è un'ingiustizia verso i buoni || la pietà verso il reo è un'offesa alla virtù || l'errore è un guidatore che conduce verso una falsa rada || l'ignoranza è ingiusta verso tutti || l'uomo leale è giusto anche verso il suo nemico || ogni cosa va presa per il suo verso || quando le nuvole vanno verso la montagna, prendi la zappa e va in campagna || quando rabbrusca verso levante, se non t'immolla vedrai avante || senza lima non si fa buon verso


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

versiolese (agg.)
versiolese (s. masch. e femm.)
versione (s. femm.)
versipelle (agg. e s. masch. e femm.)
versiscioltaio (agg. e s. masc.)
verso (agg.)
verso (s. masch.)
verso (prep.)
versoio (s. masch.)
versok (s. masch.)
versore (s. masch.)
versorio (agg.)
versta (s. femm.)
versucolo (s. masch.)
versura (s. femm.)
versuro (s. masch.)
versus (prep.)
versuto (agg.)
versuzia (s. femm.)
verta 1 (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2