Dizionario Italiano





véscovo 
vé|sco|vo
pronuncia: /ˈveskovo/
aggettivo e sostantivo maschile

chi ha la pienezza del sacerdozio, conferita mediante la consacrazione episcopale, ed ha il governo di una diocesi, sotto l'autorità del Papa, col potere di insegnare, ordinare altri sacerdoti, consacrare chiese, oli santi, ecc.

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREvescovo
PLURALEvescova
PLURALE
SINGOLAREvescovi
PLURALEvescove

permalink
<<  vescovio vesecite  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


ordine dei vescovi = ecclesiastico ordine che comprende i sei cardinali titolari delle sette diocesi suburbicarie || sinodo dei vescovi o episcopale = ecclesiastico organo collegiale perpetuo istituito da Paolo VI nel 1965 e costituito da circa duecento vescovi, rappresentanti di tutto l'episcopato cattolico, con la funzione di coadiuvare il pontefice nel governo pastorale di tutta la Chiesa || vescovo ausiliare = ecclesiastico che aiuta il vescovo titolare nella sua carica; lo stesso che vescovo coadiutore


Proverbi


chi va a Roma, e porta un buon borsotto, diventa abate o vescovo di botto || i vescovi in Roma sono come i crocifissi in bottega del legnaiuolo


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

vescovatino (s. masch.)
vescovato (s. masch.)
vescovile (agg.)
vescovilmente (avv.)
vescovio (s. masch.)
vescovo (agg. e s. masc.)
vesecite (s. femm.)
vesigneite (s. femm.)
vesimese (agg.)
vesimese (s. masch. e femm.)
vesipirina (s. femm.)
vespa (s. femm.)
vespaio (s. masch.)
vespaiolo (agg.)
vespaioso (agg.)
vesparia (s. femm.)
vespasiano (s. masch.)
vespe (s. femm.)
vesperale (agg. e s. masc.)
vesperare (v. intr.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


3