Dizionario Italiano





vestìre 
ve|stì|re
pronuncia: /vesˈtire/
verbo transitivo e intransitivo

1 portare indosso abiti di una certa foggia, in un modo particolare

2 di abiti, adattarsi alla persona

3 mettere le vesti indosso a qualcuno

4 mettersi, portare indosso qualcosa

5 in senso figurato rivestire; ornare

Indicativo presente:  io vesto, tu vesti
Passato remoto:       io vestii, tu vestisti
Participio passato:        vestito

Vedi la coniugazione completa
continua sotto



vestìrsi 
ve|stìr|si
pronuncia: /vesˈtirsi/
verbo pronominale intransitivo

1 indossare una o più vesti

2 fornirai di abiti

3 rivestirsi, ricoprirsi

Indicativo presente:  io mi vesto, tu ti vesti
Passato remoto:       io mi vestii, tu ti vestisti
Participio passato:        vestitosi/asi/isi/esi

Vedi la coniugazione completa

permalink
<<  vestino vestita  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


vestire bene = vestire con eleganza || vestire male = vestire con cattivo gusto, in modo non elegante, in modo non appropriato o trasandato || non sapersi vestire = non avere gusto e senso estetico nello scegliersi gli abiti || prendere, indossare, vestire l'abito talare = abbracciare il sacerdozio; farsi prete || veste come uno zingaro, sembra uno zingaro = figurato si dice di persona vestita male, trascurata nella persona, sporca o trasandata || calzare e vestire = figurato provvedere in toto al mantenimento di persona avere dei figli da calzare e vestire | ti ho vestito e calzato per tanti anni e questa è la ricompensa! | lo hanno sempre calzato e vestito come un loro figlio | vestire e calzare qualcuno | l'ho vestito e calzato io per tanti anni || portare un vestito corto o vestire di corto = abbigliamento detto specialmente di donna; vestire un abito corto, in contrapposizione a essere in lungo || indossare, mettere, vestire l'uniforme = militare intraprendere la carriera militare, fare il servizio di leva || vestire, prendere l'abito = figurato diventare sacerdote o entrare in un ordine religioso; dedicarsi alla vita ecclesiastica || vestire la giubba di arlecchino = figurato non avere dignità né carattere, mancare di parola, mostrare uno spregevole opportunismo || vestire come un arlecchino = abbigliamento vestire con colori eccessivi e male accostati



Proverbi


chi si veste dell’altrui, ben gli sta se vien spogliato || chi veste di mal panno, si riveste due volte all'anno || chi veste il domenicale, o bene bene, o male male || con la fatica delle feste, il diavolo ci si veste || da quattro cose l’uomo si fa capire: dal parlare, mangiare, bere e vestire || è meglio vestir cencio con leanza, che broccato con disonoranza || il bel vestire sono tre enne: nero, nuovo e netto || il grande e il piccino si vestono a san Martino || mangia a modo tuo e vesti a mo' degli altri || quando il giuggiolo si veste, e tu ti spoglia; quando si spoglia, e tu ti vesti || vesti un ciocco, pare un fiocco || vesti un legno, pare un regno || vesti un palo che bel t'appare || a san Martino si veste il grande e il piccino = a San Martino, bisogna coprirsi bene perché si è alle soglie dell'inverno



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

vestimentario (agg.)
vestimento (s. masch.)
vestina (s. femm.)
vestino (agg.)
vestino (agg. e s. masc.)
vestire (v. trans e intr.)
vestirsi (v. pron. intr.)
vestita (s. femm.)
vestitista (s. masch. e femm.)
vestito (part. pass.)
vestito (s. masch.)
vestitore (agg. e s. masc.)
vestitura (s. femm.)
vestizione (s. femm.)
vestonese (agg.)
vestonese (s. masch. e femm.)
vestrenese (agg.)
vestrenese (s. masch. e femm.)
vestura (s. femm.)
vestuto (part. pass.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


3