Dizionario Italiano





vìle 
vì|le
pronuncia: /ˈvile/
agg. e s. maschile e femminile

1 vigliacco

2 detto di cosa che denota viltà e/o vigliaccheria

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREvile
PLURALEvile
PLURALE
SINGOLAREvili
PLURALEvili

permalink
<<  vilayet vilemente  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


avere a vile = arcaico disprezzare, tenere in nessun conto



Proverbi


la buona sorte ogni vil cuor fa forte || la povertà fa l'uomo vile || non c'è cosa, per vile che sia, che a qualcosa utile non sia || non è superbia alla superbia uguale d'uom basso e vil che in alto stato sale || per alcuni la polenta è un cibo vile, per altri è squisita e signorile || piccola palla spinta da un fucile, cosi uccide l'eroe, come l'uom vile || più vile è il cuore, più ardita è la lingua || poco mosto, vil d'agosto || povertà, fa viltà (o fa l'uomo vile) || spesso sotto abito vile s'asconde uom gentile || tra due poltroni (o tra due vili) il vantaggio è di chi prima conosce l'altro


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

vilain (s. masch.)
vilanza (s. femm.)
vilare (v. trans e intr.)
vilateite (s. femm.)
vilayet (s. masch.)
vile (agg. e s. masch. e femm.)
vilemente (avv.)
vilesco (agg.)
vilezza (s. femm.)
vili (agg. e s. masch. e femm.)
vilia (s. femm.)
vilificare (v. trans.)
vilificarsi (v. pron. intr.)
vilificativo (agg.)
vilificato (part. pass.)
vilificatore (agg. e s. masc.)
vilificazione (s. femm.)
vilio (agg.)
vilipendenza (s. femm.)
vilipendere (v. trans.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2