Dizionario Italiano





vóce 
vó|ce
pronuncia: /ˈvoʧe/
sostantivo femminile

1 suono emesso dalla laringe e dovuto alla contrazione delle corde vocali; anche il timbro di tale suono

2 per estensione, il verso emesso dagli animali e il suono degli strumenti musicali

3 le parole di una persona indeterminata; ammonimento, richiamo; opinione

4 notizia indeterminata

5 grammatica forma verbale; vocabolo, parola

6 musica ognuna delle parti melodiche che formano una composizione polifonica

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLARE
PLURALEvoce
PLURALE
SINGOLARE
PLURALEvoci

permalink
<<  vocchese voceratrice  >>

continua sotto


Locuzioni, modi di dire, esempi


ascoltare la voce del cuore = fare ciò che suggeriscono la coscienza o il sentimento || voce bianca = musica la voce dei ragazzi e delle donne, dei falsettisti o dei cantori evirati coro di voci bianche || voce fuori campo = cinema voce che viene da una persona non compresa nell'inquadratura || voce senza corpo = voce che non ha potenza || avere un bel corpo di voce = essere dotato di buon volume di voce || corpo di voce = volume della voce || parlare con un fil di voce = parlare con la voce fioca || voce fuoricampo = cinema voce che commenta le immagini di un filmato proveniente da una persona che non si vede sulla scena || mettere in giro una voce una notizia = diffondere, divulgare una notizia || a mezza voce = sottovoce, né forte né piano, in tono basso cantare a mezza voce | parlare a mezza voce | figurato con reticenza, con ambiguità || voce effusa = letterario voce spiegata || impostatura della voce = musica teatro il modo d\'intonare e di sostenere la voce nel canto o nella recitazione; la sistemazione dei muscoli della laringe nel modo necessario a ottenere la voce cantata o recitata || passare la voce, passare parola = far sapere, propagare a voce una notizia, un comando, un avvertimento || parlare sotto voce = parlare con voce sommessa || voce argentina = voce chiara e penetrante come il suono dell'argento percosso || registro, voce celeste = musica nell'organo: registro a otto piedi dell'organo, che produce un suono tremulo, tenue, velato e molto dolce || voce da orco = voce aspra e cavernosa || voce argentina = voce chiara e penetrante come il suono dell'argento percosso || registro, voce celeste = musica nell'organo: registro a otto piedi dell'organo, che produce un suono tremulo, tenue, velato e molto dolce



Proverbi


non disprezzare mai la voce del popolo: esso è in molti e tu sei solo || o di pioppo o di noce, tutti abbiam la nostra voce || papa per voce, re per natura, Imperatore per forza || se lo strumento non è tocco, non si sa che voce abbia || uomo che ha voce di donna, e donna che ha voce d'uomo, guardatene || voce di popolo, voce di Dio


continua sotto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

vocato (part. pass.)
vocazionale (agg.)
vocazione (s. femm.)
vocchese (agg.)
vocchese (s. masch. e femm.)
voce (s. femm.)
voceratrice (s. femm.)
vocero (s. masch.)
vochisiacea (s. femm.)
Vochisiacea (s. femm.)
vocianesimo (s. masch.)
vociano (agg. e s. masc.)
vociante (part. pres.)
vociare (v. trans e intr.)
vociato (part. pass.)
vociatore (agg. e s. masc.)
vociferante (part. pres.)
vociferare (v. trans e intr.)
vociferato (part. pass.)
vociferatore (s. masch.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---