Dizionario Italiano





néro 
né|ro
pronuncia: /ˈnero/
aggettivo e sostantivo maschile

1 di superficie che assorbe completamente i raggi luminosi

2 privo di colore

3 malvagio, triste, doloroso

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREnero
PLURALEnera
PLURALE
SINGOLAREneri
PLURALEnere

permalink
<<  Neritopsidi neroamericano  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


acque luride nere = liquami, acque di fogna || l'uno dice bianco e l'altro nero = si dice a proposito di opinioni o testimonianze divergenti || besgano nero = enologia vitigno coltivato specialmente nel Piacentino e nel Pavese, che produce uva da tavola di lunga conservazione, con acini nero–bluastri || mettere nero su bianco per iscritto su carta = scrivere quanto si è detto o stabilito, specialmente per dare valore legale a un impegno || ci corre quanto dal bianco al nero = si dice paragonando persone o cose tra le quali vi è una differenza || dare a intendere o a vedere bianco per nero = far credere una cosa per un'altra || dire bianco oggi e domani nero = cambiare spesso idea, contraddirsi frequentemente || distinguere il bianco dal nero = distinguere il vero dal falso, il bene dal male || non distinguere bianco da nero = confondere cose tra loro diversissime; non capire nulla, non avere discernimento || mettere nero su bianco = mettere per iscritto, scrivere, specialmente riferito a accordi, intese è ora di metter nero sul bianco | si contenti di mettere un po' di nero sul bianco Manzoni | per estensione impegnarsi per iscritto || mutare il bianco in nero = falsare la verità, dare a credere una cosa per un'altra || bianchi o neri = giochi gioco di palla per ragazzi || bianco e nero = fotografia con il solo utilizzo dei colori bianco e nero, ove le gradazioni di colore sono rese da un effetto di chiaroscuro; si contrappone a a colori | arte tecnica di disegno, impiegata specialmente in disegni, acqueforti, silografie, incisioni ecc., che esclude il colore e si serve dei soli effetti del chiaroscuro | arte tipografia tecnica di disegno che usa solo il bianco e il nero escludendo anche eventuali gradazioni di grigio; più propriamente detta al tratto || far nero il bianco e bianco il nero = falsare la verità, invertire il vero significato delle cose; || fare del bianco nero = fare il contrario rispetto a prima | fare il contrario di quanto si è appena detto || pigliare il bianco per nero = intendere una cosa al contrario || coatà nero o atele nero o atele dalla faccia rossa = zoologia nome comune di una scimmia dei Cebidi del genere Atele (Ateles paniscus) || cobra collonero o cobra dal collo nero o cobra sputatore = zoologia nome comune di un serpente velenoso del genere Naia (Naja nigricollis) della famiglia degli Elapidi, ordine degli Squamati, di dimensioni medio-grandi, la cui lunghezza massima va dai 120 ai 280 cm || corpo nero = fisica corpo ideale che assorbe totalmente qualsiasi radiazione elettromagnetica incidente || cumino nero = botanica altro nome della comunella || fondi neri = economia disponibilità finanziaria non figurante in bilancio, facente parte di una contabilità separata e segreta, destinata illegalmente a fini diversi da quelli propri dell'azienda e che si vogliono quindi tener nascosti || mal della foresta o mal nero = veterinaria malattia delle api adulte || lavoro nero lavoro sommerso = lavoro svolto illegalmente senza il rispetto delle norme contrattuali e degli adempimenti di legge || essere nel libro nero = essere malvisto, esser tenuto in disparte ed escluso da un determinato ambiente, oppure, anche, godere di pessima fama || libro nero = storia durante la Rivoluzione francese, registro in cui si annotavano le persone nemiche o politicamente sospette | per estensione lista di persone ostili o sgradite o immeritevoli || luce nera o luce di Wood = illuminazione ultravioletta usata per rendere visibili cose altrimenti non visibili con la luce normale || male nero = botanica nome popolare la fumaggine || musulmani neri = storia movimento religioso e sociale fondato nel 1930 negli Stati Uniti che si è trasformato in movimento politico radicale e rivoluzionario, che si prefigge la conquista del potere da parte dei negri || punto nero = termine popolare con cui si indicano i comedoni | figurato difficoltà che si presenta in un insieme di circostanze favorevoli, aspetto negativo di una questione, di una faccenda | , figurato azione moralmente censurabile, motivo di vergogna, di disonore, che costituisce una macchia nella condotta, nella vita di una persona, nella storia di una organizzazione ci sono molti punto neri nel suo passato || alno nero = botanica altro nome comune di una pianta del genere Ramno altrimenti nota come frangola || borsaro nero = regionale nell'uso dell'Italia centrale: chi esercita il mercato clandestino di generi; borsanerista || brionia nera, o vite nera = botanica lo stesso, ma meno comune, che tàmaro (Tamus communis) || nero peciato = letterario nero lucido, simile alla pece cavalca indi un caval nero peciato [Nieri] | era di viso rosso scuro, con baffi e capelli neri peciati [Nobili] || potere negro o nero = storia movimento rivoluzionario diffuso fra gli afroamericani degli Stati Uniti, più noto con il nome inglese di black power, sviluppatosi nel 1966 || vedersela brutta o nera = trovarsi in una situazione molto difficile, essere in grave pericolo o rischio || vedere (tutto) nero = figurato fare previsioni pessimistiche; essere pessimista || mecoacanna nera = botanica denominazione della radice di gialappa || germano nero = ornitologia altro nome comune dell'uccello altrimenti noto come folaga (Fulica atra) || acque luride o nere = ecologia, le acque di rifiuto delle abitazioni urbane scaricate nelle fognature || marrubio nero = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come cimiciotto o ballota (Ballota nigra) || picchio nero = ornitologia nome comune dell'uccello (Dryocopus martius) con piumaggio nero e pileo rosso nel maschio || serpente nero d'Australia = zoologia nome comune di un serpente della famiglia degli Elapidi (Pseudechis australis), lungo circa 150 cm, con pelle di colore nero–azzurro sul dorso, rosso scarlatto con macchie nere sul ventre, che frequenta abitualmente i luoghi acquitrinosi, scende facilmente in acqua nei fiumi, nei laghi, negli stagni, ed è temibile soprattutto al crepuscolo e di notte per il morso velenosissimo || settembre Nero = storia formazione terroristica palestinese costituita nel settembre 1970; il nome ricorda la repressione violenta compiuta da re Hussein di Giordania per scacciare i palestinesi dalla Giordania, dove avevano costituito uno stato nello stato e ed erano intenzionati a esautorare il re e a prendere il potere || spino (nero) = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come prugnolo o pruno selvatico (Prunus spinosa) || storno nero = ornitologia nome comune di un piccolo uccello del genere Storno (Sturnus unicolor) con piumaggio scuro non macchiettato e becco giallo, diffuso in Spagna, nelle grandi isole italiane, nell'Africa settentrionale e in Medio Oriente || nero come un tizzo di carbone = molto nero, nerissimo || toto nero = giochi gioco clandestino del totocalcio gestito da organizzazioni illegali || veratro nero = botanica altro nome comune della pianta delle Liliacee Veratrum nigrum, com fiori rosso–scuri in grappoli terminali || zenzero grigio o nero = gastronomia nome commerciale dei rizomi di zenzero ancora con lo strato sugheroso || zigolo nero = ornitologia nome comune di una specie di uccelli del genere Emberiza (Emberiza cirlus) || zigolo nero = ornitologia nome comune di una specie di uccelli del genere Emberiza (Emberiza cirlus) || uomo nero = giochi gioco di carte tra un numero qualunque di giocatori che si gioca con un mazzo privato dei fanti tranne quello di picche, consistente nello scartare le carte a coppie; perde il giocatore a cui resta in mano il fante di picche | giochi nel gioco omonimo: il fante di picche o di bastoni | infantile l'uomo cattivo che punisce i bambini, spauracchio, babau | storia il servitore o cortigiano vestito a lutto che nel passato accompagnava il funerale del padrone o assisteva all'ufficio funebre || borsa nera = traffico illegale e clandestino di merci razionate o rare, per lo più generi alimentari o beni di largo consumo di cui vi sia particolare scarsità e necessità, a prezzi maggiorati, specialmente in periodo bellico, che consente elevatissimi profitti illegali; è detta anche mercato nero | finanza più propriamente: contrattazione clandestina e illegale di titoli, di metalli preziosi, di valute pregiate || balia nera = ornitologia piccolo passeraceo della famiglia dei Muscicapidi (Muscicapa hypoleuca), con le ali nere attraversate da una larga fascia bianca e bruna, di doppio passo ed estivo in Italia; si nutre d'insetti e ha carni saporite || buco nero = astronomia stella generalmente di altissima densità che potrebbe costituire lo stadio finale del collasso gravitazionale, così detta perché, per l'enorme gravità, non lascia sfuggire nulla all'esterno, neppure la luce | figurato ciò che consuma, inghiotte, annulla e sembra non avere fondo; zona impenetrabile; voragine || carpino nero = botanica altro nome comune della pianta altrimenti nota come carpinella (Carpinus orientalis) || carni nere = alimentazione selvaggina da piume o da pelo || cinema nero, poliziesco = cinema cinema basato specialmente su storie di gangster || grano saraceno o grano nero o fagopiro = agricoltura pianta della famiglia delle Poligoniacee (Polygonum fagopyrum o Fagopyrum esculentum) originaria dell'Asia Minore, coltivata specialmente nelle zone montane fredde, usata come mangime per gli animali e per la produzione di una farina alimentare scura di mediocre qualità || nero o inchiostro di seppia = zoologia la sostanza colorante secreta dalla seppia nei casi di pericolo per nascondersi avvolgendosi in una densa nube nera | arte pigmento secreto dalla seppia usato dai pittori || oro nero = figurato il petrolio || papa nero = ecclesiastico il generale dei gesuiti || nero di acetilene = chimica nerofumo ottenuto dalla combustione incompleta e dalla decomposizione termica dell'acetilene, usato nell'industria della gomma, e come pigmento || ratto comune o ratto nero = zoologia nome comune di un roditore arrampicatore del genere Ratto (Rattus rattus), cosmopolita, dal folto pelo nero || romanzo nero = letteratura romanzo che narra storie truci, macabre, violente con interesse suggestivo per il crimine e per il mistero || ambra nera = mineralogia lignite compatta, nera e lucentissima; giavazzo || tè nero = tipo di tè d'uso più comune tra gli occidentali, ottenuto dalle foglie di tè essiccate all'aria, fatte fermentare e quindi torrefatte || aristocrazia nera = storia dopo il 1870, aristocrazia clericale, specialmente romana, particolarmente legata al potere temporale del papa negli anni immediatamente successivi all'unità italiana che non accettò l'unità d'Italia e rifiutò di collaborare col governo del Regno d'Italia || anima nera = figurato persona odiosa, malvagia, priva di scrupoli || angelo caduto, nero, infernale, cattivo, ribelle, delle tenebre, del male = religione ciascuno degli angeli ribellatisi a Dio e perciò da Lui precipitati all'inferno; demonio, diavolo; Lucifero, Satana noi amendue possiamo uscirci / sanza costrigner de li angeli neri / che vegnan d'esto fondo a dipartirci [Dante] || nero d'avorio = polvere finissima ottenuta per calcinazione di ritagli e raschiature di avorio; è usata come colorante o come levigante in oreficeria || borsa nera o borsanera = commercio contrattazione illegale e clandestina di titoli, valuta pregiata, ecc. | durante e dopo la seconda guerra mondiale; commercio clandestino a prezzi maggiorati, di generi di monopolio, razionati e di difficile reperibilità, tollerato o combattuto dall'autorità, detto altrimenti mercato nero || le Bande Nere = storia nome di alcune compagnie di soldati del XVI secolo contraddistinte dalle insegne nere, tra le quali fu specialmente nota quella di Giovanni de' Medici, detto appunto “Giovanni dalle Bande Nere” || bandiera nera = politica bandiera simbolo degli anarchici || ballerina nera = ornitologia nome comune di un uccello della famiglia dei Motacillidi (Motacilla alba yarellii), simile alla ballerina bianca, ma con piumaggio totalmente nero || basco nero = per antonomasia (specialmente al plurale) carabiniere; carrista || berretta nera = ecclesiastico berretta portata dai membri del basso clero || bestia nera = figurato cosa o persona odiata e temuta, che non si riesce a sopportare, a superare, a dominare e che anche solo con la presenza o il ricordo turba e ossessiona; idea fissa la matematica è la sua bestia nera § il capoufficio è la sua bestia nera § Cartagine, la bestia nera di Catone § quel professore è la mia bestia nera || balena nera = zoologia altro nome comune dell'animale altrimenti noto come eubalena (Eubalaena glacialis) || balsamina nera = vitigno, coltivato specialmente nelle Marche, da cui si ricava un'ottima uva da tavola | enologia il vino dolce, rosso violaceo che se ne ricava || bracciale nero = arcaico bracciale che si indossa in segno di lutto || Brigate Nere = storia (specialmente con iniziale maiuscola) nella repubblica sociale di Salò: brigate fasciste impegnate in azioni contro i partigiani e a sostegno dell'occupante nazista (1943-1945) || nero di bergamotto = chimica liquido bruno, estratto dai frutti di bergamotto immaturi, caduti dall'albero || distinguere il nero dal bigio = figurato avere discernimento, sottigliezza, distinguere due cose diverse ma affini || farne delle nere e delle bigie = figurato farne di tutti i colori || nero come la brace = nerissimo || burro nero = agricoltura letame di stalla decomposto e ben maturo, pastoso, untuoso e di colore nero o bruno || esser nero come un calabrone = avere la carnagione molto scura o molto abbronzata dal sole | figurato essere di pessimo umore, coi nervi a fior di pelle || caffè nero = alimentazione caffè puro, senza aggiunta di latte o altro || camicia nera = storia divisa degli appartenenti alle formazioni paramilitari dei Fasci di combattimento mussoliniani e, successivamente, della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale | storia per antonomasia al plurale: i fascisti || un uomo ancora di capello nero = un uomo ancora giovane o di aspetto giovanile



Proverbi


di notte (o di sera), tutti i gatti sono bigi (o neri) || d'un uovo bianco, pulcin nero || è meglio il pan nero che dura, che il bianco che si finisce || guardati da Toscan rosso, da Lombardo nero, da Romagnuol d'ogni pelo || i quattrini bianchi, vanno conservati per i giorni neri || il bel vestire sono tre enne: nero, nuovo e netto || il bianco e il nero, han fatta ricca Vinegia || la cornacchia, più si lava, più nera diventa || la gallina nera fa l'uovo bianco || le cose passate sono chiare come uno specchio, l'avvenire è nero come la pece || nero con nero non tinge || non bisogna fare (o farsi) il diavolo più nero che non è || poni il tuo segreto in bocca al Bosforo e lo dirà al mar nero || quando la mora è nera, un fuso per sera; quando l'è nera affatto, filane tre o quattro || quel che è nero non bisogna chiamarlo bianco || se il padrone dice che il corvo è bianco, il servo non deve dire che è nero || sera rossa e nero mattino, rallegra il pellegrino



Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Neritina (s. femm.)
neritino (agg.)
neritino (s. masch.)
neritopside (s. masch.)
Neritopsidi (s. masch. pl.)
nero (agg. e s. masc.)
neroamericano (agg. e s. masc.)
neroazzurro (agg.)
nerocila (s. femm.)
Nerocila (s. femm.)
nerocupo (agg.)
nerofide (s. masch.)
Nerofide (s. masch.)
nerofidio, Nerofidio (s. masch.)
nerofita (s. femm.)
nerofocato (agg.)
nerofumo (agg. e s. masc.)
nerognolo (agg. e s. masc.)
nerola (s. femm.)
nerolaccato (agg.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 2