Dizionario Italiano





prèsto 
prè|sto
pronuncia: /ˈprɛsto/
sostantivo maschile

(toscano), (antico), (popolare) dato in prestito

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREpresto
PLURALE
PLURALE
SINGOLAREpresti
PLURALE



avverbio, interiezione e aggettivo

1 fra breve

2 di buon ora


permalink
<<  prestito prestonia  >>

Locuzioni, modi di dire, esempi


ben presto = prestissimo || si fa più presto a disfare che a fare = || fare presto = agire con rapidità | rientrare presto specialmente la sera | essere in anticipo || chi presto indenta, presto sparenta = chi mette presto i denti morirà altrettanto presto || fatevi vedere, si faccia vedere presto = formule di saluto o di esortazione con cui si invita qualcuno a renderci visita



Proverbi


chi opera bene, arriva presto || chi poco sa, presto parla. || chi presto crede, tardi si pente || chi presto indenta, presto sparenta || chi presto parla, poco sa || chi presto ride, presto piange || chi presto risolve, tardi si pente || chi sapesse tutto innanzi, sarebbe presto ricco || chi si lascia mettere i piedi sulle spalle, presto li avrà sulla testa || chi tosto si adira, presto si placa || chi vuol lavarsi presto, trova l'acqua || chi vuol presto impoverire, chieda presto all'usuraio || chi vuol viver sano e lesto, mangi poco e ceni presto || coricarsi presto, alzarsi presto, danno salute, ricchezza e sapienza || dall’idiota, i soldi si dividono presto || del malfattore compagnia ed esempio, di un santarello fanno presto un empio || di sé stesso il lodatore, trova presto un derisore || dicono che è mercante anche chi perde, ma questo presto si ridurrà al verde || disprezza il tuo nemico e sarai presto vinto || distrugge la sua fede chi presto giura || dove c'è un maldicente, presto ci saranno due nemici || erba che non ha radice, muor presto || giovane senza esercizio, va presto in precipizio || gli ospiti della povera gente se ne tornano presto a casa || gli studi bisogna cominciarli presto, che non importa delle opere manuali || gran fatica e poco guadagno, presto stancano || guadagno illecito, presto va in fumo || i benefizi dei morti, van presto in fumo || i denti del giudizio spuntano tardi e cascano presto || i morti e gli andati, presto sono dimenticati || i temporali più grossi, sfogan più presto || Iddio dà l'ali alla formica perché vada più presto || il ben detto è presto detto || il bene detto, è presto detto || il mal dei cent'anni vien troppo presto || il male è presto creduto || il male fa presto a venire e tardi ad andar via || il male non vien mai tanto tardi, che non sia troppo presto || il vizio s'impara presto || in casa ben ordinata tutto si trova presto || in un vaso mal lavato, il buon vin presto è guastato || la buona mercanzia trova presto recapito || la mala erba cresce in fretta (o presto) || le lacrime per i dolori altrui presto si seccano || le ricchezze fatte in fretta, presto svaniscono || l'ingordo cane che due lepri caccia, ben presto d'ambedue perde la traccia || lo sdegno presto sbolle in cuor gentile || lo studio senza metodo e misura, mette il giovane presto in sepoltura || l'uomo che di tutto si contrista e annoia, è forza che intristisca e presto muoia || male non vien mai tanto tardi, che non sia troppo presto || meglio tardi e bene, che presto e male || meglio troppo presto che troppo tardi || meglio un'ora troppo presto che un minuto troppo tardi || mondana felicità, più grande e più presto se ne va || niente si asciuga così presto come le lacrime || ogni male fresco si sana presto || panno vecchio presto schiantato || più si ha cura d'una cosa, più presto si perde || pota tardi e semina presto, se un anno fallirai, quattro ne assicurerai || presto e bene non marciano (o non stanno) insieme || presto e bene, raro (o tardi) avviene || presto imparato, presto dimenticato || presto la pioggia suol venire a noia, ma in luglio è un ricco dono e apporta gioia || presto per natura, e tardi per ventura || quando il diavolo trova un vizioso, presto gli dà da fare || quanto più la rana si gonfia, più presto crepa || roba di stolto, presto vola || sangue presto, malattia guerita || scarpa stretta fa un bel piè, ma presto il callo c'è || sdegno d'uomo mite, presto divien furore || se a trangugiar ti avvezzi il cibo intero, assai presto finisci al cimitero || se il sole indugia a mostrarsi, vien coperto presto dai nuvoli || se la casa è piena, presto si fa da cena || se la pazienza arriva in gola, ben presto se ne vola || si fa più presto a disfare che a fare || si fa presto a schernire una cosa, ma bisogna saper far meglio || torrente furioso, presto rischiara || una nuova legge è presto fatta, il difficile è farla bene || vai a letto presto, svegliati di buon mattino e desterai l'invidia del vicino || viene più presto quello che non si spera || chi presto indenta, presto sparenta = chi mette presto i denti morirà altrettanto presto || chi vuol viver sano e lesto, mangi poco e ceni presto


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

prestipedatore (s. masch.)
prestipedatorio (agg.)
prestipendio (s. masch.)
prestissimo (avv.)
prestito (s. masch.)
presto (s. masch.)
presto (avv., int. e agg.)
prestonia (s. femm.)
Prestonia (s. femm.)
prestorico (agg.)
presule (s. masch.)
presumente (part. pres.)
presumenza (s. femm.)
presumere (v. trans.)
presumersi (v. pron. intr.)
presumibile (agg.)
presumibilita (s. femm.)
presumibilmente (avv.)
presumire (v. trans e intr.)
presumitore (agg. e s. masc.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE--- 1