Dizionario Italiano





àcido 
à|ci|do
pronuncia: /ˈaʧido/
aggettivo e sostantivo maschile

acre, aspro, brusco

 
MASCHILE
FEMMINILE
SINGOLARE
SINGOLAREacido
PLURALEacida
PLURALE
SINGOLAREacidi
PLURALEacide

permalink
<<  acidità acidofilia  >>


Locuzioni, modi di dire, esempi


acido abietinico = chimica composto organico, acido aromatico, presente in varie oleoresine naturali e in notevole quantità nella colofonia, dalla quale si ottiene per distillazione; forma sali ed esteri usati in varie applicazioni come vernici, emulsioni, saponi ecc. || acido achilleico o aconitico = chimica acido insaturo tricarbossilico estratto dall'achillea millefoglie ma che si riscontra anche in altre piante quali barbabietola, canna da zucchero, aconito, equiseto; è utilizzato nella preparazione di resine alchiliche e di plastificanti || acido ftioico = chimica acido grasso saturo, isolato dai bacilli della tubercolosi aviaria e umana, isomero dell'acido cerotico || acido adenosindifosforico = biochimica acidi costituiti dall'adenosina e da due radicali fosforici || acido adenosinmonofosforico = biochimica acidi costituiti dall'adenosina e da un radicale fosforico || acido adenosintrifosforico = biochimica acidi costituiti dall'adenosina e da tre radicali fosforici || acido decilico o acido caprinico o alcole decilico = chimica liquido di sapore dolciastro, usato per la preparazione di detergenti, di antischiuma, e come intermedio per la fabbricazione di profumi || acidi aldonici = chimica acidi organici che si ottengono ossidando moderatamente gli aldosi e che contengono contemporaneamente un gruppo acido carbossilico e gruppi alcolici || acido allofanico = chimica composto organico, detto anche carbossilurea, di cui si conoscono soltanto i derivati; l'atmide prende il nome di biureto || acidi alogenici = chimica gli idracidi derivati dagli alogeni || acido amalico = chimica acido che si ottiene per l'azione del cloro sulla caffeina || acido ambrettolico = chimica acido grasso a 16 atomi di carbonio che costituisce l'olio di ambretta || acido amigdalico o mandelico = chimica alfa-idrossiacido con 8 atomi di carbonio, derivato dall'idrolisi di un estratto di mandorle amare || acido amminoacetico = chimica amminoacido derivante dall’acido acetico, per sostituzione di un atomo di idrogeno con un gruppo amminico; comunemente detto glicina || acido amminobarbiturico = chimica derivato dell’acido barbiturico, detto anche urammile; è uno dei due prodotti intermedi nelle sintesi dell’acido urico a partire dall’acido barbiturico || acido amminobenzoico = chimica derivato dell’acido benzoico ottenuto per sostituzione di un atomo di idrogeno nell’anello benzenico con un gruppo -NH2 || acido amminobutirrico = chimica derivato dell’acido butirrico per sostituzione di un atomo di idrogeno con un gruppo NH2 || acido amminocaproico = farmacologia farmaco inibitore della fibrinolisi || acido amminopropionico = biochimica uno dei 20 amminoacidi presenti nelle proteine animali e vegetali, particolarmente abbondante nella fibroina della seta, da cui viene estratto per idrolisi acida || acido amminosalicilico = farmacologia farmaco antitubercolare spesso designato con la sigla PAS; ha forte azione batteriostatica specialmente sul Mycobacterium tuberculosis || acido amminosolfonico = chimica acido monoprotico che rappresenta formalmente la monoammide dell'acido solforico || acido anacardico = chimica miscela di sostanze organiche naturali presenti, per 80-85%, nell'olio di gusci di anacardo || acido ancusico = chimica sostanza rossa insolubile in acqua, ma solubile nell'alcool e nell'etere,estratto dalle radici dell'Anchusa tinctoria || acidi anilinsolfonici = chimica nome generico degli acidi organici derivati dall'anilina per sostituzione di un atomo d'idrogeno || acido antranilico = chimica composto organico molto usato per la sintesi dell'indaco e per coloranti azoici || acido arabonico = chimica acido aldonico derivato dall'arabinosio, costituito da cristalli incolori, solubili in acqua || acido arachico = chimica acido grasso saturo a 20 atomi di carbonio, contenuto come gliceride nell'olio di arachide, nel burro e in altri grassi; si presenta in cristalli tabulari, bianchi lucenti || acido arsanilico = chimica composto organico che si ottiene per reazione dell'acido arsenico con anilina, usato per la preparazione degli arsanilati, dei composti arsenicali medicinali e di coloranti azoici || acido arsinico = chimica nome generico degli acidi organici dell'arsenico pentavalente || acido arsinoso = chimica nome generico degli acidi organici dell'arsenico trivalente || acidi arsonici = chimica acidi organici dell'arsenico pentavalente, dotati di azione terapeutica in malattie quali l'amebiasi, l'erisipela, la sifilide || acidi arsonosi = chimica acidi organici contenenti arsenico trivalente || acido asellico = chimica composto organico, acido grasso insaturo a 16 atomi di carbonio, presente, come gliceride, nell'olio di fegato di merluzzo || acido aspergillico = chimica composto organico, estratto da un fungo del genere aspergillo (Aspergillus flavus), dotato di proprietà antibiotiche || acido atossilico = chimica altra denominazione dell'acido arsanilico || acido atropico = chimica acido ricavato da una pianta del genere Atropa (Atropa belladonna) || acido azotico = chimica termine non più in uso per acido nitrico || acido azotidrico = chimica composto chimico fortemente esplosivo e dotato di grande reattività || acido beenico = chimica organico, acido alifatico saturo a 22 atomi di carbonio, presente come gliceride nell'olio di been || acido benzaminoacetico = chimica composto organico, prodotto del ricambio, specialmente negli erbivori, formato per combinazione dell'acido benzoico con la glicocolla; è detto più comunemente acido ippurico || acido benzensolfonico = chimica acido solfonico aromatico che si ottiene per solfonazione del benzene con acido solforico fumante; si presenta in cristalli deliquescenti, incolori ed è impiegato come intermedio in numerose sintesi organiche || acido berberonico = chimica composto che deriva dalla ossidazione della berberina con acido nitrico o con permanganato di potassio || acido boracico = chimica antica denominazione dell'acido borico || acido bromoacetico = chimica acido derivato dall'acido acetico sostituendo con atomi di bromo uno, due o tutti e tre gli atomi di idrogeno del gruppo metilico || acido bromobenzoico = chimica composto organico, derivato dall'acido benzoico per sostituzione di uno o più atomi d'idrogeno del nucleo benzenico con altrettanti atomi di bromo || acido butenoico = chimica composto organico, acido alifatico non saturo, corrispondente all'acido butirrico con un doppio legame; suoi isomeri sono l'acido crotonico e l'acido vinilacetico || acido cacodilico = chimica sostanza inodore, cristallina, che si comporta come un elettrolito anfotero, utilizzata in alcune sintesi organiche e nella preparazione dei cacodilati || acido canfosolfonico = chimica acido, che si prepara facendo reagire la canfora con acido solforico fumante; contiene il gruppo solfonico; è dotato di proprietà terapeutiche, simili a quelle della canfora || acido carbazotico = chimica composto organico, nitroderivato del fenolo, più noto col nome di acido picrico || cazzi acidi = volgare significa guai, grane se non finiamo in tempo sono cazzi acidi; se arriviamo in ritardo sono cazzi acidi || acido cerebronico = biochimica composto organico ossiderivato dell'acido lignocerico; è uno dei principali componenti dei cerebrosidi || acido ceroplastico = chimica composto organico, acido grasso saturo a 35 atomi di carbonio, contenuto allo stato libero nella cera prodotta da un insetto del genere ceroplaste (Ceroplastes rubens) || acido cetrarico = chimica composto organico contenuto in alcuni licheni; si presenta in forma di cristalli bianchi, di sapore amaro, dotati di azione tonica e lassativa; è detto anche cetrarina || acido chebulinico = chimica composto organico contenuto nei mirabolani, che con acidi minerali si idrolizza in glicosio e acido gallico; ha azione astringente e antidiarroica || acido chermisico = chimica principio attivo del colorante che si ottiene dalle femmine essiccate di alcune specie di cocciniglia || acido chetoglutarico = biochimica chetoacido bicarbossilico a cinque atomi di carbonio, che in quanto interviene in reazioni metaboliche fondamentali || acido chinaldinico = chimica composto organico, acido carbossilico eterociclico, derivabile dalla chinaldina, usato come reattivo per la sua capacità a dare sali insolubili con vari metalli || acido chinico = chimica ossiacido della serie del cicloesano, contenuto nella corteccia di china, nelle bacche del caffè, e in varie altre piante || acido chinurenico = biochimica ossiacido carbossilico eterociclico, che è tra l'altro un metabolita del triptofano || acido cianacetico = chimica sostanza cristallina incolore, ottenuta da acido cloroacetico e cianuro di potassio || acido ciclammico = chimica acido cicloesilsolfamico ottenuto per solfonazione della cicloesilamina; si presenta in cristalli molto poco solubili in acqua che fondono a circa 170 °C || acido cisteico = biochimica aminoacido solfonico, presente in piccole quantità negli organismi viventi; per decarbossilazione si trasforma in taurina || acido cloroaurico = chimica cloroacido complesso dell'oro trivalente, di formula H(AuCl4), che si ottiene evaporando una soluzione di oro in acqua regia || acido clorobenzoico = chimica composto organico derivato dall'acido benzoico per sostituzione di uno o più atomi d'idrogeno dell'anello benzenico con altrettanti di cloro i cui isomeri sono adoperati nella preparazione di coloranti, come battericidi, fungicidi, insetticidi || acido cloroformico = chimica cloroacido dell'acido carbonico, di cui sono noti soltanto alcuni derivati || acido clorogenico = chimica composto organico costituito da una molecola di acido caffeico e una di acido chinico; è presente nelle piante del caffè || acido cloroplatinico = chimica cloroacido complesso del platino tetravalente, ottenuto sciogliendo il platino in acqua regia; è utilizzato per la determinazione quantitativa del potassio e dell'ammonio || acido clorosolfonico = chimica composto chimico, derivato monoclorurato dell'acido solforico, liquido incolore, caustico, impiegato specialmente come nebbiogeno || acido clorostannico = chimica cloroacido complesso dello stagno tetravalente, che si prepara per combinazione diretta di tetracloruro di stagno, acido cloridrico e acqua || acido cumarico = ossiacido, organico, monobasico, cristallino, ottenuto per condensazione di aldeide salicilica, di anidride acetica e acetato sodico || acido cuprico = acido del rame trivalente || acido decanoico = chimica altra denominazione dell'acido caprinico || acido decilenico = chimica acido alifatico non saturo a 10 atomi di carbonio, presente nel burro || acido ederico = chimica sostanza cristallina, estratta dalle bacche dell'edera || acido eicosandioico = chimica acido bicarbossilico insaturo a venti atomi di carbonio, a catena lineare, che si trova presente nella cera giapponese || acido eicosenoico = chimica acido alifatico insaturo, a catena lineare, con 20 atomi di carbonio; uno dei suoi isomeri è contenuto, sotto forma di estere, in alcune cere vegetali || acido eleostearico = chimica acido monocarbossilico insaturo a 18 atomi di carbonio, contenuto come gliceride nell'olio di legno giapponese e cinese || acido gadoleico = chimica acido grasso non saturo, con 20 atomi di carbonio, contenuto nell'olio di fegato di merluzzo e in altri oli di origine animale || acido galattonico = chimica prodotto di ossidazione del galattosio i cui derivati sono utilizzati nella preparazione di paste dentifrice e in alcune sintesi organiche || acido galatturonico = chimica acido uronico derivabile dal galattosio; si presenta come una sostanza cristallina bianca ed è uno dei costituenti delle pectine || acido galitannico = chimica tannino contenuto nella corteccia di piante del genere Galio || acido gallammico = chimica lo stesso che gallammide || acido gaulterico = composto organico, un estere estratti dall'olio di gaulteria; lo stesso che salicilato di metile || acido gulonico = chimica composto organico, acido aldonico, derivabile dal gulosio, esistente in due forme otticamente attive, d e l || acido iaponico = chimica acido bicarbossilico alifatico, saturo, a 21 atomi di carbonio, contenuto nella cera del Giappone || acido idnocarpico = chimica acido insaturo a 16 atomi di carbonio, derivato del ciclopentano, contenuto nell'olio di chaulmoogra, utilizzato nella cura della lebbra || acido isotiociànico = chimica forma tautomera dell'acido tiocianico (HN=C=S), presente allo stato libero nella cipolla || acido isovalerianico = chimica acido carbossilico con 5 atomi di carbonio, isolato dalle radici di valeriana, ma anche reperibile nel sangue || acido laccainico = chimica derivato antrachinonico, principio colorante della lacca rossa lac dye o laddìa || acido lactarico = chimica acido organico contenuto nel fungo peveraccio || acido lanocerico = chimica acido grasso superiore, saturo, con 30 atomi di carbonio, estratto dalla lanolina; si presenta come un solido bianco, insolubile in acqua || acido naftilcarbonico = chimica nella chimica organica, nome generico dei derivati di sostituzione della naftalina contenenti uno o più gruppi carbossilici, alcuni dei quali sono adoperati per la preparazione di coloranti al tino || acido naftalinsolfonico = chimica nella chimica organica, nome generico dei prodotti di solfonazione della naftalina, che trovano larga applicazione come materie prime per diversi derivati, usati specialmente nell'industria dei coloranti || acido naftionico = chimica composto organico, derivato della naftalina per sostituzione di due atomi di idrogeno usato come reattivo e come intermedio nella preparazione di coloranti e di preparati farmaceutici || acido naftoico = chimica composto organico, acido monocarbossilico derivato della naftalina, esistente nelle forme alfa e beta e usato nell'industria dei coloranti al tino || acido naftolsolfonico = chimica in chimica organica, denominazione generica dei prodotti di solfonazione dei naftoli, importanti intermedi per la preparazione di coloranti azoici || acido ottacosanoico = chimica lo stesso che acido montanico || acido ottadecadienoico = chimica composto organico, acido insaturo a 18 atomi di carbonio, il cui isomero più comune è l'acido linoleico || acido ottilico = chimica lo stesso che acido caprilico || acido palmitoleico = chimica acido insaturo a 16 atomi di carbonio, presente in diversi oli vegetali, grassi animali specialmente nel grasso di animali marini || acido purpurico = chimica composto organico, prodotto di ossidazione dell'acido urico, noto solamente sotto forma di sali, il più importante dei quali è quello di ammonio || acido purpurincarbonico = chimica composto organico presente nella robbia, pianta delle rubiacee; che per riscaldamento perde anidride carbonica e dà purpurina || acido rutenico = chimica acido che non è noto allo stato libero ma solo sotto forma di sali || acido sabinico = chimica composto organico, idrossiacido saturo a 12 atomi di carbonio, contenuto sotto forma di estere nelle foglie e nei rami della sabina || acido saccarico = chimica composto organico, idrossiacido bicarbossilico a sei atomi di carbonio, presente nei vegetali || acido santoninico = chimica ossiacido organico, una sostanza cristallina incolore il cui lattone costituisce la santonina || acido sarcolattico = chimica forma dell'acido lattico a configurazione levogira ma a rotazione destrogira || acido scatossilsolforico = biochimica acido prodotto dalla coniugazione dello scatossile con l'acido solforico, che viene eliminato allo stato di sale || acido tartronico = il più semplice degli ossiacidi bicarbossilici, che si può preparare ossidando l'acido malonico || acido uminico = chimica lo stesso che acido umico || acido undecilico o undecanoico = chimica acido alifatico saturo che si ottiene per idrogenazione dell'acido undecilenico, dotato di azione battericida || acido undecilenico = chimica acido alifatico insaturo che si ottiene dall'olio di ricino, dall'azione antimicotica || acido uridilico = chimica composto organico, nucleotide dell'acido ribonucleico, costituito dall'accoppiamento di tre molecole: una di acido fosforico, una di ribosio e una di uracile || acido urocanico o urocaninico = chimica composto organico, acido carbossilico eterociclico, con nucleo imidazolico, formatosi dall'istidina e trovato per la prima volta nelle urine del cane || acido vaccenico = chimica composto organico, acido monoinsaturo, a 18 atomi di carbonio, isomero dell'acido oleico, presente come gliceride nel grasso di bue, di montone e di altri mammiferi || acido valerico = chimica lo stesso che acido valerianico || acido vanillico = chimica composto organico cristallino incolore che si ottiene per ossidazione della vanillina || acido vanillinico = chimica lo stesso che acido vanillico || acido wolframico = chimica lo stesso che acido tungstico || acido xantico = chimica un composto organico, estere alchilico dell'acido ditionico || acido xilonico = chimica acido pentonico derivato per ossidazione dello xilosio, esistente in due forme stereoisomere otticamente attive || acido yohimbico = chimica composto organico, acido monocarbossilico, ottenuto per idrolisi della yohimbina || acido zimonucleico o zimonucleinico = biochimica denominazione, ormai in disuso, dell’acido ribonucleico (RNA); anche sinonimo di miconucleico || acido clupanodonico = chimica acido alifatico insaturo, a 22 atomi di carbonio, presente nell'olio di molti pesci || acido colanico = biochimica composto organico del gruppo degli steroidi, che si ottiene per riduzione degli acidi biliari || acido condroitinsolforico = biochimica composto organico costituente dei tessuti connettivi, formato da acido uronico, galattosamina, acido acetico e acido solforico || acidi cresilici = chimica miscele, più o meno pure, dei cresoli isomeri || acido crisamico = chimica derivato nitrico della crisazina, sostanza organica cristallina di color giallo oro splendente, di sapore amaro, che si decompone anche con esplosione accompagnata da forte sviluppo di gas || acido crisantemico = chimica composto derivato del ciclopropano, contenuto come estere nella piretrina e nella cinerina e in alcuni insetticidi sintetici || acido crisofanico = chimica derivato dell'antrachinone appartenente al gruppo delle emodine, presente nel rabarbaro, nelle foglie di senna, nella polvere di Goa, e usato in medicina come parassiticida della pelle || acido cubebenico = chimica polvere amorfa, dotata di proprietà antisettiche, ricavata dai frutti di cubebe || acido deidroacetico = chimica sostanza cristallina incolore, usata come intermedio in sintesi organiche, come plastificante, come fungicida e battericida || acido deidroascorbico = chimica sostanza ottenuta per ossidazione dell'acido ascorbico || acido deidrocolico = chimica composto organico, ottenuto per ossidazione dell'acido colico; si presenta come una sostanza cristallina, di sapore amaro, dall'energica azione coleretica e diuretica || acido delfinico = chimica altra denominazione dell'acido isovalerianico || acido dicromico = chimica ossiacido del cromo formato dall'unione di due molecole di acido cromico con eliminazione di acqua || acido difenico = chimica acido bicarbossilico, derivato del difenile || acido difosfoglicerico = biochimica prodotto intermedio del metabolismo degli idrati di carbonio, che, per doppia defosforilazione, viene trasformato in acido piruvico || acido digallico = chimica composto organico risultante dalla condensazione di due molecole di acido gallico || acido diglicolico = chimica acido bicarbossilico ottenuto per riscaldamento dell'acido glicolico; è una sostanza cristallina bianca, usata nella preparazione di resine, di plastificanti, ecc. || acido dimetilpiruvico = chimica derivato dell'acido piruvico in cui due atomi di idrogeno sono stati sostituiti da due gruppi metilici || acido disolfidrico = chimica composto chimico, di formula H2S2, derivato dall'acido solfidrico per aggiunta di un secondo atomo di zolfo || acidi disolfonici = chimica composti organici ottenuti trattando gli idrocarburi aromatici con acido solforico concentrato, usati come intermedî nella preparazione di prodotti farmaceutici, coloranti, ecc. || acido ditionoso = chimica acido iposolforsoso, acido idrosolforoso || acido ditiosalicilico = chimica sostanza che si ottiene riscaldando acido salicilico e pentacloruro di zolfo, dalle proprietà antisettiche, analgesiche e antipiretiche || acido docosoico o docosanòico = chimica altra denominazione, meno comune, dell'acido beenico || acido dodecanoico = chimica acido alifatico a dodici atomi di carbonio; è detto anche acido laurico || acido ellagico = chimica derivato del dibenzopirone, contenuto in diversi tannini dai quali si estrae per idrolisi acida usato come colorante giallo per lana mordenzata || acido embelico = chimica sostanza estratta dalle bacche di Embelia ribes, che si presenta in forma di cristalli di colore giallo aranciato ed è dotato di proprietà antielmintiche come il suo sale d'ammonio || acido ergotico = chimica composto organico acido, isolato dalla segale cornuta || acido esacosanoico = chimica acido alifatico saturo, lo stesso che acido cerotico || acido esadecanoico = chimica acido alifatico saturo, più noto come acido palmitico || acido esadecenoico = chimica acido alifatico non saturo, lo stesso che acido palmitoleico || acidi esonici = chimica ossiacidi alifatici monocarbossilici, ottenuti per ossidazione degli aldoesosi || acido esuronico = chimica acido uronico derivabile per ossidazione degli esosi || acido euforbico = chimica acido ricavato dall'estratto resinoso delle diverse specie di euforbia || acido fellonico = biochimica composto che si forma durante la suberificazione della membrana cellulare dei vegetali || acido fenaceturico = chimica composto organico risultante dalla reazione di una molecola di glicina con una di acido fenilacetico || acido fenilacetico = chimica composto organico, caratterizzato da un'elevata reattività del gruppo metilenico, che trova impiego in molte sintesi organiche; nell'organismo animale viene eliminato come acido fenaceturico || acido fenilglicolico = chimica lo stesso che acido mandelico || acido fenilsalicilico = chimica composto organico solubile in alcole e etere, usato in passato come disinfettante intestinale; è detto anche salolo || acido fenolsolfonico = chimica composto organico, acido solfonico derivato dal fenolo, esistente in tre forme isomere dotate, come i loro sali, di proprietà antisettiche || acido ferricianidrico = chimica composto instabile del ferro trivalente cui corrispondono sali stabili detti ferricianuri || acido ferulico = chimica composto organico, etere metilico dell'acido caffeico, contenuto nella resina di ferola, di pino nero e in altre resine naturali || acido filicico = chimica composto organico ciclico che costituisce il principio attivo dell'estratto di felce maschio || acido fiseterico = chimica acido grasso insaturo a 14 atomi di carbonio, contenuto in olî estratti da pesci || acido fisetoleico = chimica acido non saturo della serie dell'acido oleico, contenuto in alcuni grassi animali; si presenta in forma di massa cerosa, bianca, solubile in alcol || acido fitico = chimica derivato fosforico dell'inosite, presente nei vegetali e particolarmente nei cereali, sotto forma di sale di calcio e di magnesio || acido fluoracetico = chimica acido acetico contenente atomi di fluoro in sostituzione di atomi di idrogeno; il monofluoracetico è fortemente tossico per gli animali a sangue caldo, quello trifluoracetico ha azione ustionante || acido fluosolfonico = chimica acido inorganico, un liquido incolore, irritante e corrosivo, fumante all'aria; è impiegato come catalizzatore in alcune operazioni industriali, nella preparazione di molti composti fluorurati e come costituente di bagni per politura elettrolitica || acido folinico = biochimica sostanza ottenibile per riduzione catalitica dell'acido folico, di cui ha proprietà fisiologiche e terapeutiche analoghe || acido fosfatidico = biochimica estere della glicerina nel quale due dei tre gruppi alcolici risultano esterificati con acidi grassi e il terzo con acido fosforico || acido fosfoglicerico = biochimica composto organico esistente in due forme isomere; è un prodotto intermedio del catabolismo glicidico || acido gentisinico = chimica acido organico incolore, cristallino, dotato di proprietà analgesiche, diaforetiche; il sale sodico è dotato di proprietà antireumatiche || acido geocerinico = chimica acido alifatico non saturo, che si ricava dalla lignite || acido glicirretico o glicirretinico = chimica terpene pentaciclico, detto anche glicirretina, ottenuto per idrolisi dell'acido glicirrizico; si presenta come una sostanza amorfa, di sapore amaro || acido glicirrizico = chimica composto organico (detto anche glicirrizina), glicoside dell'acido glicirretico, contenuto nelle radici di diverse specie di liquirizia e in altri vegetali, da cui si ricava in forma di scaglie cristalline, incolori, di sapore dolce || acido glicobiliare = biochimica nome generico degli acidi biliari coniugati con la glicina, prevalenti nella bile degli erbivori; si contrappone a taurobiliare || acido gluconico = chimica acido aldonico, ottenibile dal glicosio per ossidazione, esistente in due forme otticamente attive || acido glucuronico = biochimica acido organico derivato dall'ossidazione del glucosio, prodotto nel fegato dove viene utilizzato nei processi di inattivazione della tossicità di sostanze di origine sia endogena che esogena || acido glutaminico = biochimica lo stesso che acido glutamico || acido glutamminico = biochimica lo stesso che acido glutammico || acido glutarico = chimica acido bicarbossilico alifatico, conosciuto anche con il nome di acido pirotartarico, a quattro atomi di carbonio, che si presenta in cristalli incolori, solubili in acqua e alcole, impiegati in sintesi organiche || acido guaiacolsolfonico = chimica acido aromatico derivabile dal guaiacolo per sostituzione di uno o più atomi di idrogeno dell'anello benzenico con altrettanti gruppi solfonici || acido guaiaconico = chimica composto organico, contenuto nella resina di guaiaco, che si presenta come una sostanza solida, amorfa || acido neuroamminico = biochimica aminoacido i cui derivati acilici sono diffusi negli organismi animali || acido mucico = biochimica acido bicarbossilico saturo, a sei atomi di carbonio, che si ottiene principalmente per ossidazione del galattosio || acido muconico = biochimica acido bicarbossilico insaturo a quattro atomi di carbonio, prodotto dall\'ossidazione del benzene, che si rinviene nell\'urina dopo la somministrazione del benzene o di derivati benzenici || acido muramico = chimica aminozucchero che, in combinazioni complesse, è abbondantemente presente nelle pareti di cellule batteriche || acido nervonico = chimica acido grasso non saturo, a 24 atomi di carbonio, costituente dei cerebrosidi del cervello e contenuto anche in olî estratti da pesci; è detto anche acido selacoleico || acido nicotico = biochimica lo stesso che acido nicotinico || acido nicotinurico = biochimica composto organico risultante dall\'unione dell\'acido nicotinico con la glicina; rappresenta un prodotto del metabolismo della vitamina PP, reperibile nelle urine || acido niobico = chimica ossiacido che si presenta sotto forma di polvere bianca || acido nitranilico = chimica acido organico che si presenta come una sostanza cristallina gialla usata in chimica analitica per la determinazione degli alcaloidi || acido nitrobenzoico = chimica nitroacido ottenuto per nitrazione dell\'acido benzoico o per ossidazione del nitrotoluene, usato come intermedio in diverse sintesi || acidi nitronaftalinsolfonici = chimica acidi derivati della naftalina contenenti contemporaneamente uno o più gruppi nitro– e uno o più gruppi solfonici sostituiti ad altrettanti atomi di idrogeno || acido nonadecilico = chimica acido grasso saturo a 19 atomi di carbonio || acido nonilico o nonanoico = chimica acido alifatico esistente in numerose forme isomere, di cui la normale si chiama anche acido pelargonico || acido nucleinico = biochimica lo stesso, ma meno comune, che acido nucleico || acido omogentisico = chimica acido aromatico che costituisce un prodotto intermedio del metabolismo di alcuni aminoacidi, e che viene rapidamente metabolizzato dall\'organismo umano || acido omogentisinico = chimica acido carbossilico, prodotto del ricambio di alcuni amminoacidi, riscontrabile nelle urine nei casi di alcaptonuria || acido omopiperidinico = chimica aminoacido che si rinviene fra le ptomaine che si formano nei processi putrefattivi della carne || acido oppianico o opianico = chimica acido monocarbossilico della serie aromatica ottenibile per ossidazione sia della idrastina che della narcotina || acido orniturico = biochimica acido o derivato dibenzoilico dell\'ornitina che si rinviene nella cloaca dei volatili dopo la somministrazione di acido benzoico e che è per essi il mezzo di eliminazione della sostanza tossica ingerita || acido orotico = biochimica ossiacido eterociclico che costituisce un fattore di accrescimento per alcuni microrganismi e rappresenta un prodotto intermedio nella biosintesi delle pirimidine presenti nei nucleotidi degli acidi nucleici || acido ortocarbossilico = chimica nome generico di acidi instabili, noti solo sotto forma di esteri || acido ortoformico = chimica composto organico non presente in natura allo stato libero ma solo sotto forma di estere || acido ortosilicico = chimica acido inorganico, di formula H4SiO4, comunemente noto come acido silicico || acido ossalacetico = chimica acido bicarbossilico prodotto intermedio del ricambio protidico, glicidico e lipidico, entra nel ciclo di formazione dell\'acido citrico, concorre a ostacolare la formazione dei corpi chetonici, e funziona da trasportatore di idrogeno nei processi di ossidoriduzione || acido ossalsuccìnico o ossalosuccìnico = chimica composto organico, acido tricarbossilico che si forma nel metabolismo dei glicidi || acido ossalurico = chimica acido organico, ureide dell\'acido ossalico, che si presenta come una polvere cristallina usata in sintesi organiche, e si rinviene, come sale ammoniacale, nelle urine || acido ossalico o monoamide dell\'acido ossalico = chimica solido cristallino incolore usato in sintesi organiche || acido ossicarbossilico = chimica composto organico che contiene la funzione idrossilica e quella carbossilica || acido ossicianidrico = chimica lo stesso che acido cianico || acido ossicolanico = chimica ogni steroide derivato dall\'acido colanico per sostituzione di uno o più atomi di idrogeno con altrettanti idrossili || acido ossioleico = chimica composto organico derivato dall\'acido oleico per sostituzione di un atomo di idrogeno con un gruppo idrossilico || acido ossiurico = biochimica composto organico, prodotto intermedio di degradazione dell\'acido urico ad allantoina, processo proprio di tutti i mammiferi a eccezione dell\'uomo, delle scimmie antropoidi e dei cani dalmati || acido parabanico = chimica composto organico, ureide dell\'acido ossalico, detto anche ossalilurea, che si presenta come una polvere cristallina incolore || acido paralattico = chimica altra denominazione, meno comune, dell\'acido sarcolattico || acido paramminobenzoico = biochimica uno dei tre isomeri dell\'acido aminobenzoico, dotato di azione vitaminica; vitamina H1 || acido paramminosalicilico o paraminosalicìlico = farmacologia : isomero dell\'acido aminosalicilico, dotato di forte azione antibatterica nei confronti del bacillo tubercolare; sigla PAS o PASA || acido pararosolico = chimica colorante del gruppo del trifenilmetano, appartenente alla classe delle aurine || acido penicillanico = farmacologia acido organico costituente l\'elemento strutturale di tutte le penicilline, privo di attività antibiotica || acido penicillico = biochimica sostanza prodotta da varî funghi microscopici dei generi Penicillium e Aspergillus, avente attività antibiotica ma non usato in terapia || acido pentanoico = chimica altra denominazione, meno comune, dell\'acido valerianico || acido pentonico = chimica nome generico di ogni acido carbossilico alifatico a cinque atomi di carbonio, contenente quattro gruppi alcolici, derivato per ossidazione da un aldopentosio || acido penturonico = chimica nome generico di ogni acido uronico derivato da un pentosio || acido peracetico = chimica lo stesso, ma meno comune, che acido perossiacetico || acido perborico = chimica acido inorganico del boro contenente un atomo di idrogeno, uno di boro e tre di ossigeno di cui due a carattere perossidico || acido percarbonico = chimica lo stesso, ma meno comune, che acido perossicarbonico || acido percromico = chimica nome generico di composti instabili, di colore azzurro, ottenuti per ossidazione dei cromati con acqua ossigenata; contengono il cromo esavalente e atomi di ossigeno uniti da legami perossidici || acido perfosforico = chimica lo stesso che acido perossifosforico || acido perosmico = chimica denominazione impropria del tetrossido di osmio, comunemente detto acido osmico || acido perossiacetico o peracetico = chimica composto organico liquido, incolore, di odore penetrante che a 0 °C solidifica in cristalli facilmente esplosivi, impiegato come catalizzatore di polimerizzazione, come ossidante e come decolorante || acido perossicarbonico = chimica perossiacido del carbonio non esistente allo stato libero né in soluzione, di cui tuttavia si conoscono i sali, denominati perossicarbonati || acido perossiformico = chimica composto organico ottenibile per azione dell\'acqua ossigenata su soluzioni concentrate di acido formico, usato in sintesi organiche || acido perossivanadico = chimica composto presente nelle soluzioni ottenute aggiungendo pentossido di vanadio a una soluzione di acqua ossigenata contenente acido solforico || acido perrenico = chimica acido forte ottenuto sciogliendo in acqua l\'anidride perrenica || acido pertecnetico = chimica composto del tecnezio eptavalente, di formula HTcO4 || acido pertitanico = chimica liquido di color giallo–rosso avente le proprietà dei perossidi || acido petroselinico = chimica acido a 18 atomi di carbonio, che contiene un doppio legame in posizione 6–7, ed è presente nell\'olio di semi di prezzemolo e di altri semi di Ombrellifere e Araliacee || acido picacico = chimica sostanza oleosa dotata di proprietà antibiotiche, prodotta da un fungo del genere Coprino (Coprinus picaceus) || acido picolinico = farmacologia composto organico, isomero dell\'acido nicotinico, dotato di proprietà tubercolostatiche || acido picrammico = chimica composto organico derivato per riduzione parziale dall\'acido picrico, una sostanza cristallina rossa che costituisce un importante intermedio nella sintesi di coloranti || acido picrolonico = chimica composto organico, derivato del pirazolone, usato in chimica analitica come reattivo del calcio e come reattivo di alcaloidi || acido pimarico = chimica acido resinoso contenuto nella resina del pino marittimo || acido pimelico = chimica composto organico, acido alifatico bicarbossilico a sette atomi di carbonio, presente nei prodotti di ossidazione dei grassi; si può preparare sinteticamente e si usa in sintesi organiche || acido piombico = chimica acido tetrabasico, non conosciuto allo stato libero, ma sotto forma di sali || acido piperico = chimica acido insaturo ottenuto per sintesi o per idrolisi dalla piperina, che si presenta in cristalli incolori, insolubili in acqua || acido piperonilico = chimica acido ottenuto per ossidazione dall\'acido piperico || acido piridossalfosforico = chimica derivato monofosforico del piridossale, di cui rappresenta la forma biologicamente attiva; oltre ad avere azione vitaminica come quella della piridossina, costituisce il coenzima di numerose reazioni che interessano gli aminoacidi || acido piroborico = chimica lo stesso, ma meno comune, che acido tetraborico || acido pirofosforico = chimica composto ossigenato del fosforo che si forma dall\'acido ortofosforico per eliminazione di acqua: è un acido forte che si presenta come una massa incolore, vetrosa o sciropposa, igroscopica || acido pirofosforoso = chimica sostanza cristallina incolore che fonde a 38 °C e si decompone a 100 °C; si forma facendo reagire tricloruro di fosforo con acido fosforoso e si idrolizza in acqua dando acido fosforoso || acido pirogallico = chimica altra denominazione del pirogallolo || acido piromellitico = chimica acido derivato dal benzene, contenente quattro gruppi carbossilici nelle posizioni 1, 2, 4, 5 dell\'anello benzenico; è usato nella preparazione di resine poliestere, di plastificanti, lubrificanti e coloranti || acido pirotartarico = chimica acido bibasico che si può ottenere dalla distillazione secca dell\'acido tartarico, esistente in due modificazioni otticamente attive || acido pirrolcarbonico = chimica aminoacido derivato del pirrolo, molto simile alla prolina || acido pivalico o pivalinico = chimica acido valerianico usato, sotto forma di sali ed esteri, come antidetonante, stabilizzatore di polimeri, siccativo per vernici e defoliante || acido platinocianidrico = chimica composto che si presenta in forma di cristalli di color rosso cinabro contenenti 5 molecole di acqua di cristallizzazione || acido poliammico = chimica nome generico di composti polimerici intermedî nella sintesi delle poliimidi, nelle quali si trasformano per eliminazione di acqua || acido polibasico = chimica di acido che, contenendo più atomi d\'idrogeno, può dare origine a sali diversi di uno stesso metallo || acido polifosforico = chimica nome generico di acidi ottenuti dall\'acido fosforico per eliminazione di acqua || acido poligalatturonico = chimica nome generico di composti risultanti dall\'unione di più molecole di acido galatturonico; sono presenti in natura nelle pectine, come componenti essenziali || acido poligalico = chimica lo stesso che poligalina || acido polilattico = chimica nome generico di diversi prodotti di policondensazione dell\'acido lattico, per lo più a struttura lineare, che si formano se più molecole di questo acido entrano in reazione in modo che il gruppo idrossilico di una reagisca, con eliminazione di acqua, con quello carbossilico di un\'altra || acido polimetacrilico = chimica prodotto di polimerizzazione dell\'acido metacrilico || acido polimetafosforico = chimica poliacido i cui sali vengono detti polimetafosfati || acido grasso polinsaturo = biochimica sostanza presente nel pesce azzurro e in alcuni oli vegetali, il cui uso dietetico si ritiene possa prevenire l\'aterosclerosi e l\'infarto; è detto anche Omega 3 || acido poliossibenzoico = chimica poliestere ottenuto dalla policondensazione di derivati ossigenati dell\'acido benzoico || acido politionico = chimica ogni ossiacido dello zolfo impiegato per lo più in dermatologia e in cosmetica || acido poliuronico = chimica ogni composto chimico risultante dall\'unione di più molecole di un acido uronico || acido pregnandiolglucuronico o pregnandiolglicuronide = biochimica composto risultante dall\'eterificazione del pregnandiolo con l\'acido glicuronico; rappresenta la forma sotto la quale la massima parte del pregnandiolo compare nelle urine || acido propanoico = chimica lo stesso che acido propionico || acido propargilico = chimica lo stesso che acido propiolico || acido propiolico o propargilico o acetilencarbossilico = chimica liquido incolore dal forte odore di acido acetico || acido prostanoico = biochimica composto organico dal quale si possono far derivare le prostaglandine || acido protocatechico = chimica diidrossiderivato dell\'acido benzoico che si può ricavare da sostanze vegetali o che si può ottenere per sintesi || acido pteroico = chimica composto organico risultante dall\'unione di un derivato della pteridina con l\'acido para–aminobenzoico; per condensazione con l\'acido glutamico dà l\'acido folico, detto anche pteroilglutamico || acido pteroilglutammico = chimica lo stesso che acido folico || acido reduttinico = chimica prodotto di demolizione dei glicidi, dotato di proprietà fortemente riducenti; si può ottenere da sostanze pectiche o dall\'acido glutarico e viene usato come antiossidante || acido reotannico = chimica composto organico presente nel rabarbaro || acido resinolico = chimica lo stesso che acido resinico || acido resorcilico = chimica derivato dell\'acido benzoico che si ottiene da numerose sostanze vegetali o, sinteticamente, dalla resorcina, usato come intermedio nella fabbricazione di coloranti e di prodotti farmaceutici || acido retinoico = chimica prodotto di ossidazione del retinale; appartiene al gruppo delle sostanze dotate di attività vitaminica A || acido ribodesossinucleico = biochimica forma inesatta per acido desossiribonucleico || acido ribonico = chimica composto organico, derivato dell\'arabinosio || acido rodanico = chimica altro nome dell\'acido solfocianico o acido tiocianico || acido rosolico = chimica composto organico, derivato metilico dell\'aurina, che si presenta in scaglie rosse a lucentezza metallica; è un colorante non molto resistente, usato come indicatore || acido ruberitrico = chimica composto organico, glicoside della robbia (Rubia tinctorum), costituito di alizarina, glicosio e xilosio: è una sostanza cristallina gialla detta anche rubiano o acido rubianico || acido rubianico = chimica lo stesso che rubiano o acido ruberitrico || acido rubitannico = chimica composto organico contenuto nelle foglie di robbia, che, con cloruro ferrico, dà una colorazione verde || acido rufigallico = chimica composto organico, derivato dall\'antrachinone, usato per la tintura di fibre tessili e come reattivo cromatico per lo zirconio e l\'afnio || acido salicilsalicilico = farmacologia composto organico, estere salicilico dell\'acido salicilico, che si presenta come una polvere incolore cristallina, usata in medicina con le indicazioni del salicilato di sodio e dell\'acido acetilsalicilico, nei cui confronti ha azione meno pronta ma più persistente provocando anche minore sudorazione e più raramente disturbi gastrici || acido sebacico = chimica acido alifatico bicarbossilico a dieci atomi di carbonio, usato nella produzione di resine e fibre sintetiche || acido sedanolico o sedanoico = chimica composto organico, ossiacido derivato dal cicloesene, di odore gradevole, contenuto insieme col suo lattone nell\'olio essenziale di sedano || acido selacoleico = chimica lo stesso che acido nervonico || acido selenidrico = chimica acido formato da due atomi di idrogeno e uno di selenio i cui sali sono i seleniuri; è detto anche idrogeno seleniato || acido selenioso = chimica ossiacido del selenio, un solido cristallino incolore, molto solubile in acqua, ottenuto sciogliendo l\'anidride seleniosa in acqua, dotato di buone proprietà ossidanti || acido serinfosforico = biochimica aminoacido fosforilato contenuto nella caseina || acido silicotungstico = chimica lo stesso che silicowolframico || acido silicowolframico = chimica eteropoliacido, che si presenta come un solido cristallino bianco o giallastro, usato in chimica analitica per l\'analisi qualitativa e quantitativa degli alcaloidi e, in tintoria, come mordente per coloranti basici || acido sinapico = chimica composto organico, derivato dell\'acido cinnamico, che si forma per idrolisi della sinapina e si presenta come una sostanza cristallina bianca || acido siringico = chimica composto organico, derivato dell\'acido gallico, che si forma in seguito alla demolizione parziale di diverse sostanze organiche vegetali || acido solfinico = chimica composto organico simile all\'acido carbossilico, usato in numerose sintesi organiche || acido solfocarbonico = chimica lo stesso, ma meno comune, che acido tiocarbonico || acido solfocianico = chimica lo stesso, ma meno comune, che acido tiocianico || acido solfofenico = chimica lo stesso che acido fenolsolfonico || acido solforicinico = chimica lo stesso che acido solforicinoleico || acido solforicinoleico = chimica denominazione usuale dell\'olio di ricino che sia stato fatto reagire con acido solforico || acido solfosalicilico = chimica acido aromatico derivabile dall\'acido salicilico per sostituzione di un atomo di idrogeno dell\'anello benzenico con un gruppo solfonico, viene usato come reagente per l\'albumina specialmente negli esami delle urine e per la determinazione del ferro trivalente || acido stibinico = chimica nome generico di composti metallorganici dell\'antimonio || acido stibinoso = chimica nome generico di composti metallorganici dell\'antimonio || acido stibonico = chimica nome generico di composti metallorganici dell\'antimonio || acido stibonoso = chimica nome generico di composti metallorganici dell\'antimonio || acido stifnico = chimica composto organico, trinitroderivato della resorcina, sostanza cristallina di colore giallo che, per riscaldamento, si decompone con deflagrazione, usato in laboratorio chimico per l\'identificazione di basi organiche || acido suberico = chimica detto dell\'acido bicarbossilico, così chiamato perché ottenibile per ossidazione del sughero, di notevole importanza per la fabbricazione di resine || acido superfosforico = chimica denominazione poco usata di una soluzione di anidride fosforica in acido fosforico concentrato, contenente cioè una quantità di anidride fosforica superiore a quella presente nell\'acido fosforico al 100% || acido taurobiliare = biochimica nome generico usato per distinguere gli acidi biliari coniugati con la taurina, prevalenti nella bile dei carnivori, uccelli, rettili e pesci, da quelli coniugati con la glicina prevalenti nella bile degli erbivori || acido taurocolico = biochimica acido biliare formato dall\'associazione della taurina con l\'acido colico; è contenuto nella bile, sotto forma di sale sodico, ed è solubile in acqua || acido telluridrico = chimica acido gassoso, la cui molecola è formata da due atomi di idrogeno e uno di tellurio, tossico e di odore sgradevole; è detto anche tellururo di idrogeno || acido telluroso = chimica ossiacido del tellurio di formula H2TeO3 || acido tetraborico = chimica ossiacido del boro, ottenuto per parziale disidratazione dell\'acido borico, che non esiste allo stato libero mentre sono noti i suoi sali || acido tiocianico = chimica acido forte formato da un atomo di idrogeno, un atomo di zolfo, un atomo di carbonio e un atomo di azoto, i cui sali, tiocianati, sono usati in fotografia, come antiossidanti, erbicidi e mordenti || acido tionico = chimica acido dello zolfo con numero variabile di atomi di zolfo || acido tiosalicilico = chimica composto organico, detto anche acido mercaptanbenzoico, sostanza cristallina gialla usata per la determinazione del ferro e nella fabbricazione di coloranti || acido toluensolfonico = chimica ogni acido derivato dal toluene comprendente un gruppo solfonico, per lo più usati come intermedi per la sintesi di vari composti, fra cui la saccarina || acido tricarbossilico = chimica acido organico, nella cui molecola siano presenti tre gruppi carbossilici || acido tritionico = chimica acido tionico nella cui molecola sono contenuti tre atomi di zolfo || acido uronico = chimica ciascuno degli acidi che contengono la funzione aldeidica e carbossilica, a cinque, sei o sette atomi di carbonio, derivati da zuccheri monosaccaridi e presenti in natura anche nelle urine || acido ursolico = chimica composto organico, idrossiacido a struttura terpenica presente in particolare nella cera che copre le foglie e i frutti dell\'uva ursina nonché la superficie di prugne, mele, pere e altri frutti || acido usnico o usinico = chimica composto chimico, derivato del dibenzofurano, presente di solito nei licheni che vivono sulla scorza degli alberi, specialmente in quelli dei generi Cladonia e Usnea; è dotato di proprietà antibatteriche || acido veratrico = chimica composto organico, derivato dell\'acido benzoico, presente, con la veratrina, nei semi di sabadiglia || acido cianidrico o prussico = chimica acido composto di cianogeno e idrogeno, un liquido incolore, dal pronunciato odore di mandorle, assai tossico per gli organismi animali; usato come topicida nella derattizzazione di magazzini e navi, come anticrittogamico e antiparassitario di piante da frutto e per produrre intermedi per materie plastiche, specialmente poliacrilati; è detto anche acido prussico || acido cinnamico = chimica acido aromatico non saturo, monocarbossilico, presente in diverse resine, ma soprattutto nello storace e nell\'estratto di cannella, dal quale si ottiene per saponificazione con soda caustica; è usato in medicina come antisettico e in chimica per numerose sintesi || acido eliotropico = chimica acido aromatico, lo stesso che acido piperonilico || acido o aceto fenicato = farmacologia antisettico costituito da fenolo, aceto e acqua di colonia || acido fenico = chimica lo stesso che fenolo || acido fenilpiruvico = biochimica acido che si forma nel rene come prodotto metabolico della fenilalanina || acido fluoborico = chimica acido contenente fluoro e boro esistente solo sotto forma di soluzione acquosa || acido fluoridrico = chimica idracido del fluoro: gas incolore, tossico, irritante per la pelle e per gli occhi; viene usato per l\'incisione del vetro, per la preparazione di benzine a elevato numero di ottani e per la produzione di fluoro, fluoruri e fluoroderivati organici || acido fluosilicico = chimica acido, esistente solo in soluzione, formato da fluoro e silicio, usato nell\'industria ceramica ed elettrochimica e come disinfettante e conservativo; dal punto di vista biochimico, ha azione irritante e ulcerante || acido fosforico = chimica acido tribasico forte, solido, bianco, cristallino allo stato puro, usato specialmente nella preparazione di fertilizzanti fosfatici, mangimi sintetici e, in medicina, come tonico del sistema nervoso || acido glicerico = chimica ossiacido alifatico ottenuto per ossidazione della glicerina; si presenta sotto forma oleosa ed è insolubile nell\'etere || acido glicerofosforico = chimica acido che si ottiene per esterificazione della glicerina con acido fosforico || acido glicidico = chimica acido carbossilico alifatico a tre atomi di carbonio, isomero dell\'acido piruvico, che per addizione di una molecola d\'acqua si trasforma in acido glicerico || acido ialuronico = biochimica composto organico derivato dalla polimerizzazione di un disaccaride, importante in biochimica per l\'idratazione dei tessuti e la permeabilità della cute che agisce da legante e da barriera alla diffusione di grosse molecole fra sangue e cellule || acido idrosolforoso = chimica ossiacido dello zolfo, la cui molecola contiene due atomi di idrogeno, due di zolfo e quattro di ossigeno; esiste solo sotto forma di sali || acido indolacetico = chimica acido tossico, prodotto intermedio del metabolismo del triptofano, presente nelle urine dei mammiferi in combinazione con la glicina a formare l\'acido indolaceturico || acido indolbutirrico = chimica auxina artificiale usata come regolatore della crescita delle piante || acido ipocloroso = chimica ossiacido del cloro monovalente molto debole, formato da un atomo di idrogeno, uno di cloro e uno di ossigeno, esistente libero solo sotto forma di sali, capace di comportarsi, in soluzione acquosa, come energico ossidante || acido ipofosforico = chimica ossiacido del fosforo, tetrabasico, ottenibile per ossidazione lenta del fosforo bianco || acido iposolforoso = chimica acido inorganico la cui molecola contiene due atomi di idrogeno, due di zolfo, quattro di ossigeno, e che non esiste allo stato libero ma solo sotto forma di sali; è detto anche acido ditionoso o, più comunemente, acido idrosolforoso || acido isocianico = chimica acido monobasico che rappresenta la forma tautomera dell\'acido cianico, formato da ossigeno legato al carbonio a sua volta legato all\'azoto e questo all\'idrogeno, da cui derivano numerosi esteri e alcuni sali noti con il nome di isocianati || acido laurico = chimica acido organico monocarbossilico alifatico, a dodici atomi di carbonio, contenuto come gliceride nell\'olio di lauro e di cocco; si presenta in cristalli aghiformi incolori, usati per la preparazione dei laurati, dell\'alcole laurilico, ecc.; i suoi derivati sono usati nell\'industria dei detergenti || acido malonico = biochimica acido organico bicarbossilico, presente in alcune piante e specialmente nel succo di bietola, solubile in acqua, alcol ed etere; in condensazione con l\'urea dà l\'acido barbiturico || acido mandelico = farmacologia ossiacido aromatico a otto atomi di carbonio ad azione antisettica, derivato da un composto presente, sotto forma di nitrile, nelle mandorle amare, usato come antisettico delle vie urinarie || acido mellitico = chimica ogni acido aromatico contenente sei gruppi carbossilici che si ottiene dall\'ossidazione di sostanze ricche di carbonio || acido metacrilico = chimica acido organico insaturo monocarbossilico, usato come materia prima per la preparazione di numerose resine artificiali e di materie plastiche || acido molibdico = chimica acido bibasico del molibdeno esavalente, una sostanza cristallina, bianca nella forma anidra o gialla nella forma idrata, usato specialmente come pigmento, catalizzatore e per smalti || acido miristico = chimica acido alifatico saturo, presente in molti grassi animali e vegetali e nella noce moscata, dai quali si estrae per mezzo di alcali, usato nella preparazione di cosmetici, saponi, vernici || acido monobasico = chimica ogni acido in cui un solo atomo di idrogeno può essere sostituito da un atomo di metallo o da un radicale organico || acido monocarbossilico = chimica ogni acido organico che contiene un solo gruppo carbossilico || acido nicotinico = biochimica acido monocarbossilico ottenibile per ossidazione della nicotina; precursore della vitamina PP, ha azione vitaminica antipellagrosa e vasodilatatrice || acido nucleico o nucleinico = biochimica acido organico a struttura complessa e ad elevato peso molecolare formato da acido fosforico, zucchero e basi azotate; è l\'elemento essenziale per ogni forma di vita, dalla più semplice alla più complessa; se ne conoscono due tipi: l\'acido desossiribonucleico e l\'acido ribonucleico || acido pantotenico = chimica acido organico azotato, vitamina idrosolubile del complesso B, contenuta in tutti i tessuti viventi, importante componente di sistemi enzimatici che presiedano all\'ossidazione dei grassi, dei carboidrati e di certi amminoacidi || acido papaverico = chimica acido a base di acido linoleico, ottenuto per idrolisi dell\'olio di semi di papavero || acido pelargonico = chimica acido alifatico monocarbossilico saturo, presente come estere nell\'olio essenziale di pelargonio; viene usato, soprattutto come reattivo, in molte sintesi organiche e per la preparazione di emulsionanti || acido perclorico = chimica acido del cloro eptavalente, di formula HClO4, un liquido mobile, fumante, miscibile con l\'acqua, usato in chimica analitica, in galvanoplastica, nei trattamenti di finitura dell\'alluminio || acido permanganico = chimica acido del manganese eptavalente che contiene la maggior percentuale di ossigeno, che si presenta in cristalli bruni esplosivi, stabile solo in soluzione diluita || acido persolforico = chimica acido inorganico contenente due atomi di idrogeno, due atomi di zolfo e otto atomi di ossigeno, di cui due formanti un gruppo perossidico, con potere ossidante, la cui soluzione a caldo si decompone in acido solforico e acqua ossigenata, noto anche come acido perossidisolforico || acido o aceto pirolegnoso = chimica soluzione impura di acido acetico, metanolo, acetone e altre sostanze, ottenuta per distillazione a secco del legno || acido pirosolforico = chimica acido dello zolfo esavalente, ottenuto dall\'acido solforico per eliminazione d\'acqua in seguito a riscaldamento; i suoi sali sono i pirosolfati || acido pirosolforoso = chimica acido dello zolfo tetravalente, la cui molecola si può considerare derivata dalla condensazione, con eliminazione di acqua, di due molecole di acido solforoso; non è noto allo stato libero, ma se ne conoscono i corrispondenti sali || acido racemico = chimica acido tartarico, costituito dalla forma levo- e dalla forma destro- in quantità equivalenti || acido ribonucleico = biochimica acido nucleico contenente ribosio, noto come RNA, presente nel nucleo e nel citoplasma delle cellule, che interviene nella sintesi proteica || acido solfanilico = chimica acido organico aromatico a sei atomi di carbonio, derivato dall\'anilina per solfonazione, usato come intermedio per la sintesi di coloranti || acido solfonico = chimica denominazione generica dei composti che si possono considerare derivati dall\'acido solforico per sostituzione di un gruppo -OH con un anione inorganico o con un radicale organico monovalente || acido succinico = chimica acido bicarbossilico, in origine ricavato dall\'ambra, molto diffuso nel mondo animale e vegetale, usato per la preparazione di prodotti farmaceutici, cosmetici, coloranti, e soprattutto per sintesi di materie plastiche || acido tantalico = chimica acido ossigenato debole che esiste sotto forma di diversi idrati e perciò dà luogo a diverse serie di sali || acido tiobarbiturico = chimica acido barbiturico nel quale un atomo di ossigeno è stato sostituito con uno di zolfo; alcuni suoi derivati sono dotati di proprietà anestetiche e narcotiche || acido tiosolforico = chimica ossiacido dello zolfo contenente due atomi di idrogeno, due di zolfo e tre di ossigeno, che decomponendosi dà anidride solforosa, zolfo e acqua; i suoi sali sono detti tiosolfati || acido tribasico = chimica acido con tre gruppi che contengono idrogeno sostituibile con atomi di metalli || acido vanadico = chimica ciascuno dei tre possibili acidi del vanadio pentavalente; generalmente si intende una soluzione di pentossido di vanadio in acidi forti || acido abscissico = biochimica fitormone presente in diverse specie di piante, soprattutto nelle foglie; partecipa alla regolazione di molti fenomeni, come la dormienza delle gemme e la chiusura degli stomi || acido acetacetico = medicina composto organico, uno dei cosiddetti corpi acetonici, che compaiono in quantità abnormi nel sangue e nell\'urina durante il diabete o il digiuno prolungato e il cui accumulo esercita un\'azione tossica sull\'organismo || acidi acetilencarbossilici o tetrolici = chimica acidi alifatici non saturi contenenti un triplo legame e uno o due gruppi carbossilici usati largamente in molte sintesi organiche || acido alginico = chimica composto organico, acido poliuronico presente in diverse specie di alghe marine; poco solubile in acqua, è capace di assorbirne grandi quantità dando masse gelatinose; è utilizzato come agente gelificante, emulsionante nell\'industria dolciaria, cosmetica e farmaceutica e nella finitura dei tessuti || acido aliciclico = chimica nome generico di acido organico derivato da un idrocarburo aliciclico e contenente uno o più gruppi carbossilici || acido alluminico = chimica l\'idrato di alluminio quando in presenza di basi forti si comporta come acido debole, dal quale si originano i sali detti alluminati || acido amminobenzoico = chimica composto organico derivato dall\'acido benzoico per sostituzione di un atomo di idrogeno con un gruppo aminico || acido anisico = chimica composto organico, derivato dell\'acido metossibenzoico, componente di alcuni olî essenziali dotato di proprietà antisettiche, antireumatiche, antipiretiche || acido ascorbico o vitamina C o vitamina antiscorbutica = chimica acido organico, molto diffuso nei vegetali, specialmente negli agrumi, ma presente anche nel mondo animale, specialmente nel fegato e nelle ghiandole surrenali dei bovini e anche prodotto per sintesi; essenziale per la salute dell\'uomo, potenzia le difese dell\'organismo umano contro varie malattie quali lo scorbuto, l\'influenza, le astenie, gli stati emorragici || acido aspartico = chimica amminoacido non essenziale dal punto di vista nutritivo, la simile all\'acido glutammico, cui forma levogira è presente in molte proteine e particolarmente in quelle vegetali || acido benzoico = chimica acido mono carbossilico aromatico, derivato dal benzene, largamente diffuso in natura e adoperato, come la maggior parte dei suoi sali, nella conservazione di prodotti alimentari, farmaceutici, cosmetici, nella stagionatura del tabacco, nella sintesi di coloranti e in medicina || acido caprilico = chimica acido organico alifatico a 8 atomi di carbonio, presente come gliceride nel latte e nel burro di capra, nell\'olio di cocco e in altri grassi animali e vegetali || acido caprinico o caprico = chimica acido alifatico, a 10 atomi di carbonio, presente come gliceride in molti grassi animali e vegetali, di odore penetrante, è usato per preparare esteri, spesso di odore gradevole || acido caproico o capronico = chimica acido alifatico, a 6 atomi di carbonio, presente sotto forma di gliceride in alcuni grassi e olî, di odore sgradevole, è usato per preparare esteri || acido carbolico = chimica denominazione non più in uso del fenolo || acido cianurico = chimica polimero dell\'acido cianico, ottenibile per riscaldamento dell\'urea, utilizzato soprattutto per la produzione di acido cianico e come erbicida || acido cloroacetico = chimica composto organico derivabile dall\'acido acetico per sostituzione totale o parziale degli atomi di idrogeno del gruppo metilico con atomi di cloro || acidi cosanici = chimica gruppo di acidi grassi contenenti da 20 a 29 atomi di carbonio, e che prendono generalmente il nome dagli idrocarburi da cui derivano || acido crotonico = chimica acido alifatico non saturo, a quattro atomi di carbonio, che si ottiene in piccole quantità dal catrame di legno e, industrialmente, si prepara ossidando l\'aldeide crotonica, impiegato nell\'industria delle materie plastiche e in quella farmaceutica || acido disolforico = chimica acido inorganico, bibasico, denso, oleoso, derivato da due molecole di acido solforico per sottrazione di una molecola di acqua; è detto anche acido solforico fumante o acido pirosolforico || acido elaidinico = chimica acido alifatico insaturo, a 18 atomi di carbonio, isomero trans dell\'acido oleico, da cui deriva per elaidinizzazione; si presenta in cristalli tabulari, incolori || acido elvellico = chimica acido dibasico contenuto in alcuni funghi della famiglia delle Elvellacee, dotato di azione emolitica; || acido enantico o eptanoico = chimica acido grasso saturo, a sette atomi di carbonio, di cui esistono diversi isomeri fra i quali il più importante è quello a catena normale, contenuto come estere nell\'olio del calamo aromatico || acido erucico = chimica acido carbossilico alifatico insaturo, a 22 atomi di carbonio e a catena lineare, contenuto negli olî di alcune Crucifere, usato specialmente come lubrificante || acido fluofosforico = chimica ciascun acido che si possa considerare derivato dall\'acido fosforico per sostituzione dei gruppi ossidrili, o anche di atomi d\'ossigeno, con atomi di fluoro || acido gallotannico = chimica composto organico, glicoside formato dall\'acido digallico col glicosio: è il costituente essenziale del tannino || acido glicarico = chimica denominazione generica di ossiacido bicarbossilico derivato da uno zucchero per ossidazione del gruppo aldeidico e di quello alcolico primario || acido glicocolico = chimica composto organico contenuto nella bile, risultante dalla coniugazione di acido colico con glicina, che si trova per lo più sotto forma di sale sodico || acido glicuronico o glucuronico = chimica composto organico, acido uronico derivabile dal glicosio per ossidazione del gruppo alcolico primario, costituente di varî polisaccaridi || acido idrosolforico = chimica altra denominazione, meno comune, dell\'acido solfidrico o acido iposolforico o acido ditionico


Sfoglia il dizionario

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

acidimetria (s. femm.)
acidimetrico (agg.)
acidimetro (s. masch.)
acidismo (s. masch.)
acidità (s. femm.)
acido (agg. e s. masc.)
acidofilia (s. femm.)
acidofilismo (s. masch.)
acidofilo (agg.)
acidofosfatide (s. masch.)
acidogeno (agg.)
acidolisi (s. femm.)
acidolo (s. masch.)
acidoresistenza (s. femm.)
acidosi (s. femm.)
acidosico (agg.)
acidotico (agg.)
acidulare (v. trans.)
acidulato (part. pass.)
acidulazione (s. femm.)

Sfoglia il dizionario italiano a partire da:


---CACHE---