Pillole linguistiche

a cura del dott. Fausto Raso


Indice articoli

Taglio cesareo


Da un giornale locale, a distribuzione gratuita, apprendiamo che «la signora Rosa, dopo il pauroso incidente, è stata trasportata all’ospedale e sottoposta a taglio cesareo perché in avanzato stato di gravidanza».

Che sciocchezza! Si dice parto cesareo. Cesareo di per sé significa taglio, venendo dal latino caedo (incisione).

etimo.it
etimo.it

Per onestà linguistica, però, occorre precisare che buona parte dei vocabolari riportano, stranamente, taglio cesareo.


05-05-2009 — Autore: Fausto Raso

Articolo più recenteIndice articoliArticolo precedente